patrimonio - Turismo Italia News

  • Lituania, da Vilnius a Kaunas passando per la Penisola Curlandese: la perfetta integrazione fra natura e fabbrica nel paesaggio

    Giovanni Bosi, Siena

    La sua storia comincia sulle colline glaciali che erano state occupate a partire dal periodo neolitico e un castello di legno era stato costruito intorno all’anno Mille per fortificare collina di Gedimino, alla confluenza dei fiumi Neris e Vilnia. Da lì in poi quella di Vilnius è stata quasi epica, fino a diventare ai tempi del Granducato di Lituania addirittura il Paese più grande d'Europa. Non è un caso dunque che la capitale Vilnius sia oggi Patrimonio dell’Umanità, assolutamente da vedere. E non c’è solo questo: la Natura qui è fantastica…

  • Lo “struscio” sul Liston della Old Corfù: la città Patrimonio Unesco è un ensemble di arte e culture

    Giovanni Bosi, Isola di Corfù / Grecia

    La passeggiata sulla Spianada e lungo il belvedere che consente un magnifico colpo sulla Fortezza vecchia con la sua neoclassica chiesa di Hagios Georgios, prima di tuffarsi attraverso il Liston nel dedalo di strade e viuzze della zona antica, cuore pulsante della città storica. Kórkyra, ovvero l’attuale Corfù che dà il nome all’intera isola jonia posta di fronte alle coste dell'Epiro, al confine tra Grecia e Albania, è un’autentica scoperta in tutte le ore del giorno e in qualsiasi stagione dell’anno.

  • LOMBARDIA | Vo.Ca.Te., “La voce della terra: canti e riti della tradizione”, progetto condiviso fra Provincia di Lecco e Canton Ticino

    Vo.Ca.Te. è ben più di un semplice acronimo: dietro questo termine si cela la voce della terra: canti e riti della tradizione. Un patrimonio di fede, cultura, tradizione che trova la sua vetrina nel progetto Interreg Vo.Ca.Te., articolato fra il territorio della Provincia di Lecco e il Canton Ticino in Svizzera (con particolare attenzione all’area del Mendrisiotto). Il progetto pone il proprio fondamento nella Convenzione Unesco per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale.

  • Longobardi in Italia: la Basilica di San Salvatore, luogo del potere a Spoleto

    Eugenio Serlupini, Spoleto / Umbria

    Elegante, maestosa, suggestiva. Narra storia e vicende dei Longobardi in Italia la Basilica di San Salvatore a Spoleto, uno dei luoghi del sito seriale "I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)" che dal 2011 è stato iscritto dall’Unesco nel Patrimonio dell’umanità. Il regno longobardo comprendeva il cuore dell’Umbria, con il Ducato di Spoleto che rappresentava quasi un potere autonomo. E di quel potere l’antica Basilica è una delle più belle espressioni, anzi il “maggiore monumento spoletino dell’antichità”.

  • Lungo le Vie della Seta, dalle Grotte di Longmen (Cina) a Safranbolu (Turchia), c’è un inestimabile Patrimonio Unesco

    Eugenio Serlupini, Roma

    Una rete di percorsi interconnessi tra loro che mettevano in comunicazione le antiche società dell'Asia, del subcontinente indiano, dell'Asia centrale e occidentale e del Vicino Oriente, e che hanno contribuito allo sviluppo di molte tra le maggiori civiltà della storia umana. Sono le Vie della Seta, lungo le quali si susseguono straordinari Patrimoni dell’Umanità. Che ora approdano sui francobolli dell’Onu.

  • LUOGHI | Ferrara, arriva l'app per smartphone e tablet che permette la visita delle Delizie Estensi patrimonio Unesco

    Il territorio provinciale ferrarese ha da oggi uno strumento nuovo e coinvolgente che racconta le bellezze artistiche e architettoniche realizzate in epoca estense: le Delizie Estensi. Si tratta di un'app che turisti, visitatori o semplici curiosi della storia e del patrimonio storico ferrarese, possono scaricare gratuitamente sul proprio smartphone o tablet. L'applicazione è realizzata dalla Provincia di Ferrara in collaborazione con Le Immagini Ferrara, agenzia di comunicazione e Paramecio Studio.

  • LUOGHI | Niente matrimoni nei templi di Paestum, Zuchtriegel: “Non idonei con la mission e la fruizione del sito”

    "Niente matrimoni nei templi di Paestum": lo ribadisce (ancora una volta un po' seccato) il direttore del Parco archeologico Gabriel Zuchtriegel, precisando che "il regolamento del Parco non prevede in nessun modo la celebrazione del rito civile all'interno dell'area di competenza, in quanto ritenuta non idonea con la mission e la fruizione del sito”.

  • Luoghi del Cuore, la classifica del censimento 2018 del Fai: da Monte Pisano alla Sicilia, all'Umbria ecco i luoghi da tutelare

    Angelo Benedetti, Roma

    Sono arrivate migliaia di voti da tutta Italia per “I Luoghi del Cuore”, il censimento dei luoghi del Bel Paese da non dimenticare promosso dal Fondo per l'ambiente italiano. Dopo ogni censimento, il Fai interviene concretamente a favore di una selezione dei beni più votati: grazie alla partnership con Intesa Sanpaolo viene messo a disposizione dei luoghi più virtuosi un budget per interventi di recupero o di valorizzazione. Per l'edizione appena conclusa il più votato è Monte Pisano, sistema montuoso del Subappennino Toscano, nelle località Calci - Vicopisano, in provincia di Pisa, che ha ottenuto 114.670 voti. Il Monte Pisano vince 'I Luoghi del Cuore' del FAI 2019
    „La
    La grande mobilitazione per questo territorio era scattata dopo il tremendo incendio dello scorso settembre che ha devastato 1.400 ettari di bosco coivolgendo i versanti dei Comuni di Calci e Vicopisano.

  • Macao nuova perla del food: l'Unesco la iscrive nel Creative Cities Network nel campo della gastronomia

    Giuseppe Botti, Macao / Cina

    Legata a doppio filo al turismo, che incide in buona parte sulla sua economia, l'ex colonia portoghese oggi regione amministrativa speciale prosegue sulla sua strada di valorizzazione delle proprie vocazioni, a cominciare dal food. E infatti l'Unesco ha deciso di inserire Macao nel Creative Cities Network nel campo della gastronomia.

  • Maiorca, nello scenario pittoresco della Serra de Tramuntana c’è un mondo intero da scoprire (e un Patrimonio Unesco)

    Angelo Benedetti, Maiorca / Baleari

    E’ un significativo esempio del paesaggio agricolo mediterraneo, che dopo secoli di trasformazioni del terreno scosceso e con poca acqua a disposizione, oggi è uno straordinario luogo punteggiato da da terrazzamenti per la coltivazione, mulini ad acqua, fattorie e costruzioni in pietra a secco. Un insieme da tramandare integro alle generazioni future e per questo iscritto dall’Unesco nel Patrimonio dell’Umanità. Accade sull’Isola di Maiorca, nelle Baleari: è la Serra de Tramuntana.

  • MARCHE | A Sant'Angelo in Vado la 54° Mostra Nazionale del Bianco Pregiato, è la seconda mostra più antica d'Italia

    Che Sant'Angelo in Vado, in provincia di Pesaro Urbino, sia la città del tartufo è cosa nota, ma per fugare ogni dubbio gli amministratori hanno pensato quest'anno di dare un segno tangibile di quello che è l'orgoglio di questa terra. Dal 7 al 29 ottobre, ogni fine settimana, la cittadina delle Marche è la cornice della 54° Mostra Nazionale del Bianco Pregiato, una mostra in formato "green".

  • MARCHE | Colle dell’Infinito, il “genius loci” di Leopardi riprende vita: a Recanati il Fai recupera l’Orto delle monache

    Il Colle dell’Infinito a Recanati sta cambiando aspetto: il degrado e quel senso di abbandono che lo caratterizzavano stanno man mano lasciando spazio a un’atmosfera rustica e romantica al tempo stesso, a quello spirito del luogo tanto caro a Giacomo Leopardi. L'intervento grazie all'attività del Fondo per l'Ambiente Italiano.

  • MARCHE | Grand Tour: anniversario con il Verdicchio a Matelica e le atmosfere folk ad Amantica Festival

    Un viaggio enoico lungo cinquant’anni è quello che propone, con il clou nelle giornate del 21 e 22 luglio, l’evento Verdicchio di Matelica Anniversary, accompagnato dallo slogan “il tempo che celebra la qualità”.

  • Marrakech, romantiche esperienze a Dar Darma fra storia, tradizioni e charme.

    Giovanni Bosi, Marrakech / Marocco

    Dici Marocco e pensi a Marrakech, meta per eccellenza di un suggestivo viaggio nel Paese nord-africano che si affaccia tra oceano Atlantico e Mediterraneo. La città fondata dalla dinastia almoravide fra il 1062 ed il 1070, oggi cosmopolita ed internazionale, si distingue per la sua capacità di attrazione tra storia, tradizioni e charme.

  • Mazzano Romano e Calcata: trekking autentico tra arte e borghi oppure itinerario tra archeologia e natura?

    Giovanni Bosi, Mazzano Romano / Lazio

    Un trekking autentico tra arte, natura e borghi oppure un itinerario tra archeologia e natura? O piuttosto un itinerario dei borghi o magari più squisitamente enogastronomico? Oppure tra arte e artigianato? Beh ce n’è davvero per tutti i gusti. Nel Lazio, Calcata e Mazzano Romano – che da sempre convidono le sorti di questo lembo di Tuscia – si sono messe insieme per dare slancio al turismo con attrattive che puntano sulle emozioni.

  • Medieval Hotel, Alba Iulia: arredi eleganti e costumi d’epoca del personale richiamano le grandi corti nobili d’Europa

    Giovanni Bosi, Alba Iulia / Romania

    Oggi è un albergo di charme ed è la storia a parlare di lui. Innanzitutto per la sua collocazione nel cuore la fortezza di Alba Carolina, ad Alba Iulia, retaggio dell’antica Apulum e del forte romano costruito dalla Legio XIII Gemina, nell'anno 106. Lui è il Medieval Hotel, ricavato nel grandioso complesso costruito 300 anni fa: la sua immagine classica insieme ad arredi eleganti e ai costumi dell’epoca indossati dal personale, richiamano le grandi corti nobili d’Europa.

  • Megaliti, dolmen dell'età del bronzo, tombe puniche, resti di ville romane e tracce dell'uomo preistorico: a Malta la storia si visita

    Megaliti, dolmen dell'età del bronzo, tombe puniche, resti di ville romane e tracce dell'uomo preistorico difficilmente spiegabili, come ad esempio i misteriosi solchi dei carri. Malta è ricca di siti archeologici, alcuni dei quali dichiarati dall'Unesco Patrimonio mondiale dell'Umanità, aperti al pubblico e visitabili. Tra le antiche testimonianze di grande interesse c’è l’Hypogeum di Hal Saflieni, un complesso sotterraneo scavato nella roccia che veniva usato sia come santuario che per le sepolture dai costruttori del tempio.

  • Messico, la magia della tradizione del Dia de los Muertos sulle tracce di “Coco”

    testo e foto di Annarosa Toso, Città del Messico

    Finché una persona scomparsa viene ricordata da chi è ancora in vita, può prendere parte alla vita di chi non ha dimenticato. E’ la tradizione dei Messicani, che ogni anno celebrano il Dia de los Muertos, ovvero il ritorno temporaneo dei loro parenti defunti e dei loro cari. Il Giorno dei morti è una festa sincretica tra la cultura preispanica e la religione cattolica che, data la natura pluriculturale e multietnica del Paese, ha dato origine a diverse espressioni popolari, trasmesse di generazione in generazione. Ed essere quel giorno a Città del Messico e dintorni, è a dir poco straordinario…

  • Minorca non solo meravigliose spiagge, buon cibo e natura: viaggio tra i reperti più affascinanti dell'isola

    Torri a forma di cono, monumenti funerari a forma di ferro di cavallo, monoliti dalla forma curiosa su cui ancora si intrecciano le diverse interpretazioni. Non tutti lo sanno, ma questa è una delle isole del Mediterraneo che presenta la maggiore concentrazione per metro quadro di patrimonio archeologico. E dunque chi decide di visitarla rimane stupito di fronte all'incredibile ricchezza di reperti risalenti alla protostoria, dall'età del ferro fino all'arrivo dei romani. Insomma a Minorca non solo meravigliose spiagge, buon cibo e natura.

  • Molise, ad Agnone si rinnova la tradizione della ‘Ndocciata con migliaia di fiaccole ardenti nella notte

    Nobile centro nel cuore del Sannio, città delle campane per antonomasia e Patrimonio d’Italia per la tradizione. E’ tutto questo Agnone, in Molise, il cui evento di maggior richiamo è di fatto il compendio di una storia antica: la ‘Ndocciata. Anche quest’anno, l'8 dicembre migliaia di fiaccole ardenti sfileranno sul corso principale della cittadina dando corpo e sostanza ad un grande rituale di fuoco. Un fitto cartellone di eventi e pure una replica il 24 dicembre.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...