patrimonio - Turismo Italia News

  • Marrakech, romantiche esperienze a Dar Darma fra storia, tradizioni e charme.

    Giovanni Bosi, Marrakech / Marocco

    Dici Marocco e pensi a Marrakech, meta per eccellenza di un suggestivo viaggio nel Paese nord-africano che si affaccia tra oceano Atlantico e Mediterraneo. La città fondata dalla dinastia almoravide fra il 1062 ed il 1070, oggi cosmopolita ed internazionale, si distingue per la sua capacità di attrazione tra storia, tradizioni e charme.

  • Mazzano Romano e Calcata: trekking autentico tra arte e borghi oppure itinerario tra archeologia e natura?

    Giovanni Bosi, Mazzano Romano / Lazio

    Un trekking autentico tra arte, natura e borghi oppure un itinerario tra archeologia e natura? O piuttosto un itinerario dei borghi o magari più squisitamente enogastronomico? Oppure tra arte e artigianato? Beh ce n’è davvero per tutti i gusti. Nel Lazio, Calcata e Mazzano Romano – che da sempre convidono le sorti di questo lembo di Tuscia – si sono messe insieme per dare slancio al turismo con attrattive che puntano sulle emozioni.

  • Medieval Hotel, Alba Iulia: arredi eleganti e costumi d’epoca del personale richiamano le grandi corti nobili d’Europa

    Giovanni Bosi, Alba Iulia / Romania

    Oggi è un albergo di charme ed è la storia a parlare di lui. Innanzitutto per la sua collocazione nel cuore la fortezza di Alba Carolina, ad Alba Iulia, retaggio dell’antica Apulum e del forte romano costruito dalla Legio XIII Gemina, nell'anno 106. Lui è il Medieval Hotel, ricavato nel grandioso complesso costruito 300 anni fa: la sua immagine classica insieme ad arredi eleganti e ai costumi dell’epoca indossati dal personale, richiamano le grandi corti nobili d’Europa.

  • Medina Azahara patrimonio Unesco: la Città califfale a due passi da Cordoba racconta la bellezza della cultura islamica in Spagna

    Eugenio Serlupini

    Una sontuosa città costruita a metà del decimo secolo per la dinastia degli Omayyadi come sede del Califfato di Cordoba. Dopo un prospero periodo di ottant’anni, Medina Azahara fu saccheggiata durante la successione della guerra civile del 1009-1010, terminata con il potere dei califfi. I resti della città caddero nell'oblio per oltre mille anni, fino alla sua riscoperta all’inizio del Novecento. Oggi questi resti maestosi sono Patrimonio dell’Umanità perché unico esempio conservato di città con queste caratteristiche nel continente europeo, specchio della cultura islamica.

  • Megaliti, dolmen dell'età del bronzo, tombe puniche, resti di ville romane e tracce dell'uomo preistorico: a Malta la storia si visita

    Megaliti, dolmen dell'età del bronzo, tombe puniche, resti di ville romane e tracce dell'uomo preistorico difficilmente spiegabili, come ad esempio i misteriosi solchi dei carri. Malta è ricca di siti archeologici, alcuni dei quali dichiarati dall'Unesco Patrimonio mondiale dell'Umanità, aperti al pubblico e visitabili. Tra le antiche testimonianze di grande interesse c’è l’Hypogeum di Hal Saflieni, un complesso sotterraneo scavato nella roccia che veniva usato sia come santuario che per le sepolture dai costruttori del tempio.

  • Messico, la magia della tradizione del Dia de los Muertos sulle tracce di “Coco”

    testo e foto di Annarosa Toso, Città del Messico

    Finché una persona scomparsa viene ricordata da chi è ancora in vita, può prendere parte alla vita di chi non ha dimenticato. E’ la tradizione dei Messicani, che ogni anno celebrano il Dia de los Muertos, ovvero il ritorno temporaneo dei loro parenti defunti e dei loro cari. Il Giorno dei morti è una festa sincretica tra la cultura preispanica e la religione cattolica che, data la natura pluriculturale e multietnica del Paese, ha dato origine a diverse espressioni popolari, trasmesse di generazione in generazione. Ed essere quel giorno a Città del Messico e dintorni, è a dir poco straordinario…

  • Minorca non solo meravigliose spiagge, buon cibo e natura: viaggio tra i reperti più affascinanti dell'isola

    Torri a forma di cono, monumenti funerari a forma di ferro di cavallo, monoliti dalla forma curiosa su cui ancora si intrecciano le diverse interpretazioni. Non tutti lo sanno, ma questa è una delle isole del Mediterraneo che presenta la maggiore concentrazione per metro quadro di patrimonio archeologico. E dunque chi decide di visitarla rimane stupito di fronte all'incredibile ricchezza di reperti risalenti alla protostoria, dall'età del ferro fino all'arrivo dei romani. Insomma a Minorca non solo meravigliose spiagge, buon cibo e natura.

  • Molise, ad Agnone si rinnova la tradizione della ‘Ndocciata con migliaia di fiaccole ardenti nella notte

    Nobile centro nel cuore del Sannio, città delle campane per antonomasia e Patrimonio d’Italia per la tradizione. E’ tutto questo Agnone, in Molise, il cui evento di maggior richiamo è di fatto il compendio di una storia antica: la ‘Ndocciata. Anche quest’anno, l'8 dicembre migliaia di fiaccole ardenti sfileranno sul corso principale della cittadina dando corpo e sostanza ad un grande rituale di fuoco. Un fitto cartellone di eventi e pure una replica il 24 dicembre.

  • MONTAGNA | Vacanze sulla neve, gli italiani riscoprono le vette italiane: le mete preferite per la stagione invernale

    Abetone, Roccaraso e Cortina d'Ampezzo sono le mete preferite dagli italiani per la stagione invernale 2017-2018. Mancano pochi giorni all’apertura degli impianti sciistici che, a partire dall’8 dicembre, accoglieranno milioni di turisti e appassionati, pronti a sfidare le temperature invernali fino ai primi di marzo. Ma quali sono allora le mete di montagna più gettonate? HotelsCombined ha analizzato le prenotazioni.

  • Mugello, la Toscana dei Medici: un territorio che affascina e non smette mai di stupire [VIDEO]

    Terra che affascina e conquista, il Mugello. Terra toscana, terra appenninica, bella e intima, dai crinali coperti da estesi, verdi boschi di faggio, castagno e quercio, accarezzata da dolci colline a valle, in uno splendido mosaico di colori. Questa è la terra della famiglia Medici, che qui ha avuto le sue origini nel XIII secolo e i suoi primi possedimenti, come il Castello del Trebbio e la Villa di Cafaggiolo - luogo a cui era particolarmente affezionato Lorenzo il Magnifico - che oggi fanno parte del patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco.

  • MUSEI | A Firenze l’amatissimo Giardino di Boboli riapre giovedì 21 maggio: modalità e regole del distanziamento

    Anche l’amatissimo Giardino di Boboli a Firenze, alle spalle di Palazzo Pitti, può tornare ad accogliere i visitatori. Dopo oltre dieci settimane di chiusura a causa dell’emergenza epidemiologica, riapre le sue porte, giovedì 21 maggio, alle 9, il giardino che è un vero e proprio museo all’aperto unico al mondo, con uno straordinario patrimonio botanico, e un impianto paesaggistico e architettonico che ospita, tra i suoi viali, aiuole e boschetti, una collezione di oltre 300 sculture dell’età classica, del Rinascimento e del Barocco.

  • MUSICA | L’evento che “muove” la Val Gardena: a marzo tornano i concerti sulla neve e sulle piste di Rock the Dolomites

    Dal 22 al 29 marzo in Val Gardena torna Rock the Dolomites, un appuntamento fisso per ballare e divertirsi sotto il sole, nel bel mezzo delle Dolomiti patrimonio Unesco. Per la nona volta la kermesse musicale propone per un'intera settimana concerti nei rifugi più belli e sulle piste da sci.

  • Nasce la rete dei siti Unesco di Puglia e Matera: alleanza per valorizzare un patrimonio straordinario

    Una rete tra i siti Unesco pugliesi e Matera per valorizzate e mettere a sistema un patrimonio straordinario: è l'iniziativa pilota avviata dalla Regione Puglia che ha sottoscritto una intesa per avviare la sperimentazione di un piano di gestione integrato dei siti Unesco.

  • Nascono le Dimore Amiche del Veneto, sei famiglie ripartono insieme: “Promuoviamo l'autenticità del territorio”

    Una rete d'impresa promossa da proprietari di ville venete con lo scopo di promuovere il sistema delle dimore nel territorio. In un momento complesso come quello attuale, contraddistinto dalla crisi legata al Coronavirus, si torna a parlare della villa veneta e della messa a sistema di un patrimonio turistico straordinario. A promuovere le Dimore Amiche del Veneto è l’Associazione Dimore Storiche Italiane, per valorizzare l'accoglienza in capolavori artistici che, prima di essere “monumenti”, sono case e parchi da vivere pienamente.

  • Nel fastoso Palazzo Chigi di Ariccia accompagnati dai fantasmi che un tempo lo abitarono

    Giovanni Bosi, Ariccia / Lazio

    Che sensazione dà l'essere accompagnati attraverso il fastoso Palazzo dai fantasmi che un tempo lo abitarono? La visita di palazzo Chigi, ad Ariccia, tra il lago di Albano e il lago di Nemi, nel Lazio, riserva l’esperienza unica del viaggio nel tempo, in luogo pensato dal grande Gianlorenzo Bernini e impreziosito da artisti barocchi. E i fantasmi qui ci sono. Eccome…

  • Nel millenario Monastero di Rila alla ricerca della spiritualità della Bulgaria medievale, rinascimentale e contemporanea

    Giovanni Bosi, Rila / Bulgaria

    Non solo è il più grande monastero del Paese, ma è anche uno dei simboli della nazione e una delle destinazioni più famose per i pellegrinaggi in Bulgaria. E di fatto, come accade in questi casi, è anche uno scrigno d’arte, una vera e propria gemma incuneata in un paesaggio di grande fascino. Non a caso il Monastero di Rila con la sua storia di oltre 1.000 anni è anche Patrimonio dell’Umanità per volontà dell’Unesco.

  • Nelle botteghe storiche di Genova tradizione e fascino d’un tempo: nel cuore antico lo shopping che non ti aspetti

    Giovanni Bosi, Genova

    C’è la tripperia con tanto di calderoni utilizzati per bollirla. C’è la liquoreria che tramanda la tradizione nata nel 1780 con gli arredi stile Carlo X. C’è la pasticceria che tra marmi e legni pregiati propone le (antiche) golosità della casa. Poi c’è la barberia in un unicum raffinatissimo tra Liberty e Déco. E ancora: la macelleria aperta nel 1790, là dove c’erano i macelli fin dal Medioevo; oppure l’attività per la produzione artigianale di timbri, targhe e incisioni fondata nel 1896. Nel cuore di Genova lo shopping avviene ancora come una volta: in quelle botteghe storiche che sono autentici  “monumenti vivi”, testimonial di quel sottile fil rouge che lega la città di oggi a quella del passato.

  • Nicaragua, a León la più grande cattedrale del Centroamerica: La Asunción è Patrimonio dell’umanità Unesco

    León è una delle città più importanti dal punto di vista culturale del Nicaragua. Ospita la più grande cattedrale del Centroamerica, La Asunción, costruita nel XVIII secolo, e dichiarata Patrimonio dell'umanità Unesco nel 2001, nel cui interno sono sepolti diversi personaggi importanti della storia del Paese, come il poeta Rubén Darío, il creatore della lingua castigliana. Il Nicaragua è un Paese che vanta una grande tradizione legata alla poesia perché a Granada si svolge il Festival internazionale di Poesia, dove poeti riconosciuti a livello internazionale si incontrano ogni anno.

  • No Show rule: sanzioni per un milione di euro per British Airways e Etihad, accettati gli impegni di Iberia, Klm e Emirates

    L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato dello Stato italiano ha sanzionato per un totale di un milione di euro le compagnie aeree British Airways e Etihad Airways per una pratica commerciale scorretta. Accolti gli impegni presentati da Emirates, Iberia e Klm volti ad informare adeguatamente il consumatore.

  • Norvegia, i Vichinghi nei Fiordi: Viking Valley, la nuova attrazione riporta mille anni indietro nel tempo

    Il Nærøyfjord è uno dei due fiordi che fanno parte del Patrimonio mondiale dell'Unesco. Già di per sé è una delle attrazioni norvegesi più amate. Ma adesso c’è un motivo in più per andarci: il villaggio vichingo di Njardarheim, conosciuto anche come Viking Valley, inaugurato a fine maggio 2017.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...