pizza - Turismo Italia News

  • E’ il lavash il patrimonio dell’Armenia: nel sottile pane tradizionale c’è la storia bimillenaria del Paese asiatico

    Giovanni Bosi, Yerevan / Armenia

    E’ lo specchio del Paese. Un testimonial autentico e immutato di un popolo e di un Paese che ha saputo mantenere intatte le sue tradizioni difendendo la propria storia. E non è stato facile perché il passato ha riservato agli Armeni prove difficili e dolorose. Non è un caso che proprio un alimento sia il loro elemento distintivo e che l’Unesco abbia voluto iscriverlo nel Patrimonio culturale mmmateriale dell’Umanità : il Lavash, il sottile pane tradizionale che fa parte integrante della cucina armena. La sua preparazione, caratterizzata da un lavoro di gruppo al forno, rafforza i legami familiari, comunitari e sociali.

  • Ferrovie: Trenitalia e Ffs decidono di ampliare progressivamente dal 2020 l'offerta tra Svizzera e Italia

    Maggiori e migliori collegamenti tra tra Svizzera e Italia: è quanto hanno deciso Trenitalia e Ffs Viaggiatori nel corso dell'annuale incontro bilaterale. Le due società di trasporto ferroviario hanno sottoscritto un accordo di cooperazione per intensificare la collaborazione tra le due società e di ampliare progressivamente l'offerta dal 2020.

  • L'Arte dei Pizzaiuoli Napoletani è patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco

    La pizza è un patrimonio dell’Umanità. Ora non c’è più dubbio, ma con una puntualizzazione di non poco conto: la pizza napoletana e ancor meglio l'Arte dei Pizzaiuoli Napoletani è patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco. Dopo 8 anni di negoziati internazionali, il via libera è avvenuto a Jeju, in Corea del Sud, con il voto unanime del Comitato di governo dell'Unesco per l'unica candidatura italiana, riconoscendo che la creatività alimentare della comunità napoletana unica al mondo.

  • MARCHE | A Pesaro per scoprire il piatto più semplice e originale: il primo Festival della pizza Rossini

    Una margherita, delle uova e della maionese: la pizza più strana dello Stivale è servita. Pesaro dedica una festa alla "sua" pizza approfittando delle celebrazioni rossiniane organizzate in onore del compositore. In programma tre giorni - dal 28 al 30 settembre - di sfide culinarie in piazza del Popolo, con i campioni mondiali e gli acrobati della pizza, laboratori e le attività pesaresi finaliste del contest de “La Miglior Rossini”. Per i fornai, pasticceri e i pizzaioli di Pesaro un contest che inizia online e si conclude in piazza.

  • Nasce il Menu del Buon Ricordo per collezionisti di emozioni: a chi lo degusta il piatto-simbolo del locale

    Dal piatto al menu: d’ora in poi, il tradizionale piatto in ceramica non sarà più regalato (come di consuetudine dalla nascita dell’associazione) a chi degusterà la specialità del locale come “buon ricordo” di una piacevole esperienza culinaria. Nasce infatti il Menu del Buon Ricordo per collezionisti di emozioni: a proporlo sono i ristoranti associati all’Urbr ai loro ospiti, invitandoli a fare un viaggio nei sapori della propria terra.

  • Pizza al pomodoro, mozzarella di bufala e Filetti di alici dell'Adriatico

    E' il piatto nazionale per eccellenza, riconosciuto tipico assolutamente italiano e patrimonio dell'umanità. Il know-how culinario legato alla produzione della pizza, che comprende gesti, canzoni, espressioni visuali, gergo locale, capacità di maneggiare l'impasto, esibirsi e condividere è un indiscutibile patrimonio culturale. E allora dalla cucina di Casa Spineto ecco la ricetta per la Pizza al pomodoro, mozzarella di bufala e Filetti di alici dell'Adriatico.

  • Pizza, mozzarella e Napoli: i “Sapori d’Italia” patrimonio dell'Umanità diventano una moneta da 5 euro del Belpaese

    Eugenio Serlupini, Roma

    Se parliamo di “Sapori d’Italia” non si può non fare riferimento alla Pizza, emblema nazionale nel mondo. Soprattutto ora che l'Arte dei Pizzaiuoli Napoletani è diventata Patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco. Tanto che l'Italia la celebra attraverso una moneta da 5 euro in cupronichel coniata dalla Zecca dello Stato ed emessa il 21 aprile.

  • Pizza, territorio ed eccellenze delle Marche: a Tipicità Festival 2020 nasce Pizza Gourmet, area show dedicata all’arte bianca

    Un’area pensata per gli appassionati che vogliono scoprire cosa si nasconde dietro un prodotto italiano d’eccellenza. Tipicità Festival 2020 si arricchisce di un nuovo segmento interamente dedicata all’arte delle farine e dei forni. Nel corso di tre giorni, da Ascoli Piceno a Pesaro, dalla piadina alla cacciannanze, le tante tradizioni che costellano la regione saranno il cuore pulsante di una nuova area show: Pizza Gourmet.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...