museo - Turismo Italia News

  • Canton Ticino, turismo in crescita: in Svizzera è la regione con il miglior andamento di presenze

    Pernottamenti alberghieri in crescita, nel 2016, in Ticino. Con un +4,6% il Cantone svizzero ha registrato il tasso di crescita più alto rispetto alle altre regioni svizzere. Per i primi mesi del 2017 l'Osservatorio del turismo prevede un'ulteriore crescita. Nel corso dell'anno la campagna marketing straordinaria in vista dell'apertura della galleria di base raggiungerà il suo culmine con attività promozionali importanti quali Ticino Ticket, l'Azione Raiffeisen e il progetto On Board Concierge Service.

  • Carsulae, lungo l’antica Flaminia c’è molto da scoprire

    Giovanni Bosi / Carsulae, Terni

    Ventidue ettari di parco archeologico ancora per lo più da esplorare, ma già di straordinario valore documentario grazie alle testimonianze riportate alla luce soprattutto a partire dalla metà del secolo scorso. Eppure Carsulae, in Umbria, è un’antica città romana che sta continuando a raccontare la propria storia. Le ultimissime campagne di scavo condotte hanno aggiunto nuovi tasselli con ulteriori ritrovamenti. E adesso gli studiosi vogliono capire quello che resta il mistero più grande: perché Carsulae ad un certo punto è stata abbandonata.

  • CATANZARO | Petrus, geometrie metropolitane: al Marca antologica dedicata all’artista milanese che ha interpretato le città

    Il Marca - Museo delle Arti di Catanzaro dedica una mostra a Marco Petrus (1960) con “Antologica 2003-2017”. In esposizione, fino al 20 agosto, 35 opere di grandi dimensioni, tra cui alcuni dipinti inediti della serie “Dalle belle città” del 2012. L’esposizione è a cura di Elena Pontiggia, con l’organizzazione della Fondazione Rocco Guglielmo e dall’amministrazione provinciale e la collaborazione con M77 Gallery di Milano.

  • Colle Val d’Elsa recupera il Museo San Pietro dopo 20 anni di chiusura: l’arte straordinaria di un territorio toscano

    Dopo quasi venti anni di chiusura riaprono le porte del nuovo Museo San Pietro a Colle Val d’Elsa, in provincia di Siena. L’allestimento, scandito sui grandi avvenimenti storici, cerca di cogliere e proporre i momenti in cui il linguaggio artistico diventa espressione della cultura del popolo colligiano e della sua fede.

  • Compie 80 anni il Museo Storico dei Carabinieri, custode delle memorie più preziose dell’Arma, un francobollo lo celebra

    Compie 80 anni il Museo Storico dell’Arma dei Carabinieri, custode - geloso e a un tempo proteso all’incontro con il pubblico - delle memorie più preziose della ultra bicentenaria storia dell’Arma. L’Italia lo celebra con l’emissione di un francobollo dedicato all’anniversario in circolazione dal 6 giugno 2017.

  • Conio da 5 euro in argento per la città di Giacomo Leopardi: arriva la moneta dedicata a Recanati

    La nona emissione della collezione numismatica italiana 2016 immortala Recanati, città medievale che ha dato i natali al poeta Giacomo Leopardi. La Zecca dello Stato ha coniato una moneta da 5 euro in argento nell’ambito della serie “Italia delle Arti”.

  • Da Anchiano a Vinci: nelle Terre di Leonardo tutto parla dell’ingegno del grande inventore ed artista

    Giovanni Bosi, Vinci / Toscana

    Nelle Terre di Leonardo tutto parla dell’ingegno del grande inventore ed artista. Il Montalbano è lo scrigno prezioso che tra olivi e vigneti, in paesaggi incomparabili, conserva gli scorci e i luoghi che hanno visto crescere questo genio rinascimentale per eccellenza. Si parte inevitabilmente da Anchiano, dove si trova la casa natale, per arrivare a Vinci dove nel Museo Leonardiano e nel Castello le sue intuizioni prendono corpo.

  • Da Figueres a Pùbol, ecco i luoghi di Dalì

    Giovanni Bosi, Figueres / Catalogna

    "Voglio che il museo sia come un blocco unico, un labirinto, un grande oggetto surrealista. Sarà un museo assolutamente teatrale. La gente che lo visiterà se ne andrà con la sensazione di aver fatto un sogno teatrale". Parole di Salvador Dalì, promessa assolutamente mantenuta. Lui è il grande artista surrealista spagnolo mentre il contenitore è il Teatro Museo a Figueres, la sua citta natìa in Catalogna.

  • Da Sentinum a Sassoferrato: nel Museo Archeologico i reperti raccontano l'antica “Battaglia delle Nazioni” dei Romani

    Giovanni Bosi, Sassoferrato / Marche

    Sassoferrato, in provincia di Ancona sul confine con l’Umbria, per la sua posizione incuneata nell’Appennino ha avuto una storia che si differenzia da quella di altri centri marchigiani. I reperti provenienti dall’antica città romana di Sentinum documentano il suo passato, incluso il famoso episodio della “Battaglia delle Nazioni” del 295 a. C., raccontata da Tito Livio nella sua Storia di Roma.

  • Dal tesoro aureo di Panagyurishte al reliquiario d’argento di San Dionisio: ecco i capolavori del Museo nazionale di Sofia

    Giovanni Bosi, Sofia / Bulgaria

    Un Museo che merita di essere annoverato tra le più prestigiose istituzioni culturali del mondo per l’importanza e la qualità delle testimonianze storiche e artistiche che conserva. E’ il Museo nazionale di storia di Sofia, allestito nel palazzo n.91 della Residenza governativa nel quartiere Boyana. Tra i pezzi forti, c’è il tesoro aureo di Panagyurishte databile tra la fine del IV e l’inizio del III secolo a.C.

  • Ecco la "Cappella Sistina" di Foligno: l’Oratorio del Crocifisso, scrigno barocco della Città dei Palazzi

    Giovanni Bosi, Foligno / Umbria

    Uno scrigno prezioso. Talmente bello che finché non varchi il modesto portone di legno che lo separa da una delle strade più antiche della città che lo conserva, neppure puoi immaginare l’emozione che sta per riservarti questo capolavoro dell’arte, ancora troppo poco conosciuto. E sì che si potrebbe definire la Cappella Sistina di Foligno, baricentro del cuore d’Italia, l’Umbria. Si chiama Oratorio del Crocifisso.

  • EVENTI | Per Matelica colpita dal sisma le 200 Città del Vino mobilitate con l’edizione 2017 di “Calici di Stelle”

    Le Città del Vino in soccorso di Matelica colpita dal sisma. L’edizione 2017 di “Calici di Stelle” in calendario dalla notte di San Lorenzo fino alla metà di agosto sarà dedicato alla città marchigiana del Verdicchio, che proprio quest’anno celebra il 50° della propria Doc. Parte del ricavato della manifestazione enoturistica, in programma nelle piazze di 200 Città del Vino, verrà destinato al Comune colpito dal terremoto della scorsa estate.

  • Germanico, quella statua imponente e suggestiva, preziosa e potente, persino misteriosa: il tesoro di Amelia

    Giovanni Bosi, Amelia / Terni

    Imponente e suggestivo, prezioso e potente, persino misterioso. E oggi è possibile guardarlo così come, in antichità, si poteva ammirare nel campus per le esercitazioni e l’addestramento militare della gioventù lungo il percorso della Via Amerina, nell’attuale Amelia. E’ la statua-ritratto di Germanico Cesare, principe della famiglia Giulio-Claudia, una delle testimonianze più importanti della produzione bronzistica di età giulio-claudia. Il Museo Civico Archeologico della città è il luogo straordinario dove scrutarlo da molto vicino…

  • GIORDANIA | Il genio di Leonardo da Vinci ad Amman, la scienza tra passato e futuro: contributo italiano al World Science Forum

    Il genio di Leonardo da Vinci sbarca in Giordania e fa da filo conduttore tra la scienza e la tecnologia del passato e quella del futuro. La mostra “Leonardo’s Machines: italian excellence over the centuries” al Jordan Museum di Amman espone fino al 7 dicembre una selezione di modelli artigianali provenienti dal Museo Leonardo da Vinci di Firenze.

  • Gli argenti barocchi del Duomo di Foligno, capolavori artistici nella cripta

    Arriva dallo Stato Pontificio il suggello all’aspirazione barocca di Foligno, in Umbria. E non è poco. Quella di ribadire una propria caratterizzazione smaccatamente secentesca in una regione essenzialmente associata all’idea di Medioevo, è una missione che la città porta avanti da tempo.

  • Grand Tour dal Tempio del Cinema di Torino alle antiche vestigia di Alba Fucens

    Eugenio Serlupini, Torino

    Dalla Mole Antonelliana, tempio del cinema nel cuore di Torino, alle possenti Mura rinascimentali di Lucca, dal sito archeologico di Alba Fucens in Abruzzo, al complesso monumentale di Santa Sofia a Benevento, per arrivare fino alla Cattedrale di Nardò. E’ una sorta di tour alla scoperta del patrimonio artistico e culturale italiano quello che propongono i nuovi cinque francobolli da 0,70 euro che hanno visto la luce il 30 novembre 2013.

  • GUSTO | A Treviso nasce il progetto "Museo del Tiramisù" per il dolce italiano più amato: a contribuire saranno tutti i trevigiani

    Dal 26 gennaio attivo a Treviso a Casa dei Carraresi lo sportello aperto a tutti per raccogliere le singole testimonianze, di ieri e di oggi, sul Tiramisù. Ogni cittadino potrà, così, partecipare attivamente a costruire il progetto di museo dedicato al dolce italiano più amato nel mondo.

  • Hadrumetum, dall’antica città fenicia ai preziosi mosaici: ecco il Museo Archeologico di Sousse

    Giovanni Bosi, Sousse / Tunisia

    Un moderno “contenitore” custode delle testimonianze artistiche più preziose della storia antica del territorio e a sua volta custodito all’interno di un possente fortilizio che già di per sé è un testimone emblematico del passato, oggi tornato al suo antico splendore. Siamo a Sousse, sulla costa mediterranea tunisina, dove il Museo Archeologico realizzato al di sotto del cortile della kasbah protetta dai bastioni, è assolutamente da visitare.

  • I Giardini La Mortella e il Museo Archeologico di Pithecusae insieme per la messa “a sistema” dei siti di interesse culturale di Ischia

    La riscossa di Ischia passa inevitabilmente per la messa in rete dei siti di interesse culturale dell’Isola campana. E così i meravigliosi Giardini La Mortella, che raccontano la grande storia d’amore di Sir William Walton e di sua moglie Susana, si alleano con il Museo Archeologico di Pithecusae ospitato nel complesso di Villa Arbusto, a Lacco Ameno.

  • I mosaici di Pupput, l’area archeologica a due passi da Hammamet era la Colonia Aurelia Commoda Pia Felix Augusta

    Giovanni Bosi, Pupput / Tunisia

    Il suo nome è cambiato più volte nel corso dei secoli, ma di certo Pupput (Colonia Aurelia Commoda Pia Felix Augusta Pupput secondo i Romani oppure Souk el-Obiod o Souk el-Abiod ) è un sito archeologico che ha molto da raccontare e da mettere in mostra, mosaici inclusi. Situato a una manciata di chilometri a nord-ovest della medina di Hammamet, era una colonia romana che ha tramandato ai posteri interessanti reperti . Siamo in Tunisia, dove le sorprese non finiscono mai.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...