riti - Turismo Italia News

  • Il riconoscimento dei riti della Settimana Santa come patrimonio culturale immateriale dell’umanità Unesco: l’Italia ci prova, ecco quali sono

    Il riconoscimento dei riti della Settimana Santa come patrimonio culturale immateriale dell’umanità Unesco: è questo l'obiettivo perseguito da ventotto città italiane, che hanno sottoscritto a Roma un protocollo d'intesa. Hanno firmato l'intesa Gubbio per l’Umbria, tre Comuni delle Marche (Loreto, Apecchio, Cantiano), tre della Sicilia (Caltanissetta – scelta come città capofila, Cianciana, Trabia), tre della Sardegna (Sassari, Alghero, Castelsardo), tre della Puglia (Lizzano, Oria, Torre Santa Susanna), tre del Lazio (Nettuno, Maenza, Sezza), tre del Piemonte (Quarona, Romagnano Sesia, Sordevolo), due della Calabria (Sibari, Tiriolo), due della Basilicata (Barile, Oppido Lucano), due del Friuli-Venezia Giulia (Erto, Fagagna), uno della Toscana (Bagno a Ripoli), uno del Veneto (Pove del Grappa).

  • John O’Groats, first & last di Gran Bretagna in riva al Mare del Nord

    Giovanni Bosi, John O’Groats / Regno Unito

    E’ considerato, sin dal Quattrocento, il luogo più a nord (isole escluse) del Regno Unito. Ed è un posto decisamente affascinante, per la sua ampiezza, per certi versi anche per la sua desolazione. Ma in realtà solo apparente, perché è un luogo che sa farsi amare ed apprezzare, perché davvero si ha la percezione di essere quasi ai confini del mondo. Peraltro è una destinazione obbligata per chi desidera recarsi alle Isole Orcadi. Siamo in territorio scozzese: a John O’Groats. Siamo andati a vedere.

  • La Settimana Santa a Matera e in Basilicata: l'origine di usi e tradizioni si perde nella notte dei tempi

    Nelle campagne, soprattutto del materano, sopravvivono usi e tradizioni la cui origine si perde nella notte dei tempi. Proprio a Matera con “Mater Sacra” si ambienta nei Sassi la struggente rievocazione della passione di Cristo. Momento di grande coinvolgimento emotivo che vede protagonista la Murgia e l’intera Gravina con la riproposizione della crocifissione di Gesù e dei due ladroni. Un evento che regala al visitatore lo stupore di una narrazione  raccontando la resurrezione del Signore.

  • Sciare ammirando la bellezza del lago di Resia e del campanile immerso nel ghiaccio: si può fare a Belpiano – Malga San Valentino

    Sciare ammirando la bellezza del lago di Resia e del campanile trecentesco immerso nel ghiaccio: si può fare ora a Belpiano – Malga San Valentino, l'area sciistica in Alta Val Venosta che, grazie al collegamento dei nuovi impianti tra le due località, apre la stagione il 14 dicembre e diventa meta ideale per le famiglie che vogliono passare il Natale sugli scii. A pochi passi dal confine austriaco, offre con un solo skipass l'accesso a 211 km di piste e a cinque comprensori. Numerose le iniziative pensate per il divertimento dei piccoli, come il funslope.

  • UCRAINA | Al Festival internazionale del Cinema "Molodist" una sezione di film “Focus Italia”

    In occasione della rassegna “Fare Cinema 2018 – Settimana del Cinema Italiano nel Mondo” – l’Ambasciata d’Italia in Ucraina e l’Istituto Italiano di Cultura hanno organizzato una sezione di film italiani “Focus Italia” nell’ambito del Festival Internazionale del Cinema "Molodist", storico Festival ucraino giunto alla 47.a edizione.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...