viaggi - Turismo Italia News

  • “Pasqua&Primavera 2019”, da Apatam il nuovo catalogo che è uno straordinario taccuino di viaggio

    Sono ben sei i capitoli del nuovo catalogo “Pasqua&Primavera 2019” che Apatam manda in pista. Sei capitoli che di fatto confermano l'impegno del tour operator di Urbino a proporre destinazioni in tutto il mondo con soluzioni pensate per favorire la conoscenza di Paesi con un taglio culturale ed etico. Dall'Oriente all'India, dal Sudamerica all'Africa, all'Europa le opportunità per andare o tornare in luoghi già visti sono sicuramente ammalianti.

  • A Berna in treno per vedere l’ottocentesca stazione ferroviaria e per scoprire la città sorseggiando Vin brulé in risciò

    Eugenio Serlupini, Berna / Svizzera

    Signori, in carrozza! Una volta si diceva così, ma di fatto questa tipica espressione dei ferrovieri di un tempo, a ben guardare è rimasta inalterata nella sostanza. Le stazioni ferroviarie sono luoghi che evocano partenze e arrivi e molto spesso rappresentano il biglietto da visita della città in cui si trovano. Come nel caso della Centrale di Berna, inaugurata nel 1860 e riaperta nel 1974 in seguito a un ampio intervento di ristrutturazione.

  • A Cuba con la nuova formula Smart per scoprire l’isola caraibica seguendo il proprio istinto di viaggiatori

    Una “Cuba smart” per persone che sanno viaggiare e che hanno il piacere di visitare l’Avana con calma, per conto loro, rendendo così più vantaggioso il costo della vacanza senza perderne in qualità. Cosa si potrebbe chiedere di più? La mitica capitale dell’altrettanto mitica isola caraibica esercita da sempre una fortissima attrazione e scoprirla seguendo il proprio istinto di viaggiatore, si rivela un’esperienza con un valore aggiunto.

  • A Gerusalemme per il Festival di Mekudeshet, la kermesse di suoni, danze, feste e sperimentazioni

    A Gerusalemme in un momento molto speciale per la città: il Festival Mekudeshet, una kermesse di suoni, danze, feste, sperimentazioni che si tiene per 4 settimane dall’8 agosto al 4 settembre 2018. Nato come festival della musica sacra, ha come obiettivo quello di promuovere pace, tolleranza, uguaglianza e fratellanza tra i popoli, radunando alcuni dei più importanti musicisti israeliani e arabi, e di tutto il mondo.

  • A Rosenheim per il Christkindlmarkt: nell’Alta Baviera i colori, i profumi e le tradizioni della Germania

    Angelo Benedetti, Rosenheim / Germania

    Una cornice di grande effetto nella zona pre-alpina dell’Alta Baviera, ricca di storia e di atmosfere. Quelle che soprattutto nel periodo natalizio contribuiscono a rendere tutto più magico. Rosenheim, sul fiume Inn, è una cittadina che merita di essere conosciuta. Magari proprio in occasione del Christkindlmarkt, il tradizionale mercatino di Natale, oppure durante l’Herbstfest, la versione locale dell’Oktoberfest. Siamo andati a vederla…

  • A tourismA 2018 il Pakistan di Viaggi Levi, workshop del turismo culturale per gli agenti di viaggio

    Il tour operator “I Viaggi di Maurizio Levi” riconferma la sua presenza a tourismA 2018, il Salone internazionale dell'archeologia, che si tiene al Palazzo dei Congressi di Firenze da venerdì 16 a domenica 18 febbraio. In occasione della fiera, due importanti appuntamenti: la presentazione "Pakistan, un viaggio nel tempo dalla civiltà dell'Indo ai regni Moghul" a cura dell'archeologo Dante Bartoli, e il primo workshop del turismo culturale riservato agli agenti di viaggio.

  • Ai margini del grande altopiano semidesertico del Deccan per il fascino dell’India del sud: Andhra Pradesh e Karnataka

    Andhra Pradesh e Karnataka sono due vasti e popolosi stati confinanti dell’India centro-meridionale, affacciati rispettivamente sul golfo del Bengala il primo e sul Mare Arabico il secondo, uniti però al centro dal grande altopiano semidesertico del Deccan, comune ad entrambi, rilievo che occupa gran parte del tratto inferiore della penisola indiana. Due territori spesso ingiustamente trascurati dal turismo di massa a favore delle più rinomate località settentrionali, ma che al visitatore colto e curioso possono riservare piacevoli sorprese, soprattutto dal punto di vista artistico e architettonico.

  • Ai party di Capodanno più glamour di Bruxelles: ecco l’idea per trascorrere la notte più lunga dell’anno

    Ecco un’idea per risolvere una volta per tutte i dubbi di chi non sa come trascorrere la notte più lunga dell’anno: il Capodanno. Arriva da Bruxelles una pratica (e divertenrte) proposta per San Silvestro: un braccialetto per accedere liberamente e senza prenotazione ai party di Capodanno più glamour di Bruxelles, con la possibilità di passare da un locale all’altro fino a quando non si trova la “vibrazione” giusta: è Happy Brussels, una nuova iniziativa firmata Visit Brussels in collaborazione con Atomium e con i migliori club della città.

  • Al caldo sole di Bali: mare, spiagge da sogno, verdi risaie e genuino folclore (inclusa Lombok, autentico eden tropicale)

    Tre i volti di Bali per una vacanza d’estate, il miglior periodo per andarci: tutto sole, mare più una parentesi in sintonia con arte, centri yoga e spa a Ubud, cuore pulsante della più conosciuta delle isole indonesiane. Quando? A luglio o agosto.

  • Aland, in bicicletta nell’arcipelago finlandese sul ponte Bomarsund per scoprire la fortezza in granito dello zar di Russia

    Angelo Benedetti, Mariehamn / Aland

    Il suo nome in finlandese letteralmente significa “Terra del Pesce persico” e in effetti la vita di questo luogo a metà tra Svezia e Finlandia, nel Golfo di Botnia, è legata a doppio filo alla pesca. Le Isole Åland - arcipelago composto da più di 6.500 tra isole e scogli, appartenenti alla Finlandia ma di lingua svedese – sono uno di quei posti che meritano di essere visitati, soprattutto per la loro natura. Sull’Isola di Prästö sorgono le rovine della fortezza di Bomarsund, un’attrazione turistica diventata il pretesto per celebrare nel 2018 un’opera d’ingegneria: il ponte ad arco degli anni Cinquanta del secolo scorso.

  • Alla scoperta del Qinghai per un’esperienza dal sapore tibetano ed ancestrale nell’altra Cina

    E’ una provincia remota e poco conosciuta della Repubblica Popolare Cinese, al confine nord-orientale del Tibet. L’altra Cina, quella che ancora non conosce il fenomeno turistico, una delle ultime frontiere. Nel Qinghai è un’esperienza dal sapore tibetano ed ancestrale quella che attende il viaggiatore appassionato.

  • Astoi, le vacanze degli italiani nell'estate 2018: ecco le destinazioni preferite e le tendenze dei viaggiatori

    Nell'era dell'online cresce la tendenza degli italiani ad affidarsi a tour operator e agenzie di viaggio. Prenotazioni in incremento del 13% rispetto allo scorso anno. Ritardatari addio: gli italiani scelgono la prenotazione anticipata. Tra le destinazioni è boom del sud Italia, nel medio raggio tornano Mar Rosso e Tunisia, mentre sulla lunga distanza emergono Giappone, Thailandia e Stati Uniti. Sono queste, in sintesi, le destinazioni preferite e le tendenze per le vacanze degli italiani secondo l'Osservatorio Astoi Confindustria Viaggi.

  • Astoi: tour operators italiani rinnovano la fiducia a Nardo Filippetti (Eden Viaggi) per il biennio 2018-2020

    L'assemblea degli associati ad Astoi Confindustria Viaggi (che riunisce oltre il 90% del mercato del tour operating italiano) ha confermato oggi alla guida del sodalizio Nardo Filippetti, presidente di Eden Viaggi. E conseguentemente anche al vertice del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori. Per lui si tratta quindi del terzo mandato, dopo il biennio 2012-14 e dopo quello appena concluso 2016-18.

  • Autunno in India tra Delhi, Jaipur, il Taj Mahal e Varanasi con uscita in barca sul Gange

    Un indimenticabile viaggio tra le città del “Triangolo d’Oro” e Varanasi, la “Città Santa” per eccellenza, meta di pellegrinaggi. E’ l’India del mistero e del colore, del food e della straordinarietà. Un viaggio che assume persino il contorno dell’avventura e dell’esplorazione.

  • Avventure e safari in treno attraverso il sud dell’Africa: emozioni con Shongololo Express

    E' unico nel suo genere, perché offre una vera esperienza di safari, su rotaia. E già il suo nome è tutto un programma: Shongololo è la parola Zulu che indica il grande millepiedi marrone. Il treno prende il nome dal millepiedi per via dei movimenti sinuosi con cui si muove e dalla somiglianza fra i due quando si vede attraversare le pianure dell’Africa del sud. E' lo Shongololo Express.

  • Birmania, nella Shwedagon Pagoda di Yangon per un’esperienza di vita: ecco il capolavoro del Buddhismo

    Giovanni Bosi, Yangon / Myanmar

    Quello che colpisce di chi ti sta accanto sono il silenzio, la concentrazione, l’intensità del ritrovarsi in se stessi. Ma al contempo anche la gioiosità, la condivisione, una gestualità e una preghiera che non sono fini a se stesse. Essere nella Shwedagon Pagoda di Yangon, il simbolo della città più importante dell’antica Birmania, l’attuale Myanmar, è ben più di una visita ad un patrimonio artistico eccezionale. E’ come trovarsi nel cuore della spiritualità buddhista.

  • Botswana, dove il fiume non riesce a trovare il mare

    Dario Basile, Botswana

     

    Situato tra il Sudafrica, lo Zimbawe e la Namibia, si trova il Botswana, l’antica terra delle tribù Tswana. Ma forse è meglio dire “incastonato”, visto che è da qui che parte il 30 per cento della produzione mondiale di diamanti rappresentando per il suo governo circa il 35% delle entrate e il 70% delle sue esportazioni. Un viaggio in questo Paese riserva emozione e sorprese, dalla “terra della sete” al “fiume che non riesce a trovare il mare”. 

  • C'è tutto il mondo di Apatam Viaggi nel nuovo Catalogo Autunno-Inverno 2017-2018

    Africa, Vicino Oriente, India, Oriente oppure Centro-sud America? Il mondo è bello perché è vario e allora perché non vedere tutto? E' questa la grandissima tentazione che si ha nello sfogliare il catalogo del tour operator urbinate Apatam Viaggi per l'autunno-inverno 2017-2018...

  • Capodanno in Eritrea tra architetture italiane e isole selvagge: la magia di un Paese dalle tradizioni legate al periodo coloniale

    Visitare questo Paese è un’esperienza davvero coinvolgente, soprattutto per noi italiani, in un territorio con tradizioni così fortemente legate al nostro periodo coloniale. La città di Asmara, definita “la piccola Roma”, con la sua atmosfera da cittadina coloniale italiana dell’epoca fascista e con uno stile architettonico unico fermo agli anni ‘30, offre vivide parentesi di italianità. Siamo in Eritrea: la magia di accogliere il nuovo anno in un Paese dalle tradizioni profondamente legate al nostro periodo coloniale.

  • Capodanno in Perù tra Lima, le Islas Ballestas, l’immancabile Machu Picchu fino all’imponente fortezza di Ollantaytambo

    Lima e le Islas Ballestas, un eden naturalistico tipo Galapagos. E poi anche Arequipa, il lago Titicaca con le isole degli indios Uros, Cusco cuore dell’impero Inca e l’immancabile Machu Picchu. Ecco la proposta per il Capodanno 2019 in Perù.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...