architettura - Turismo Italia News

  • ¡Bilbao, un mundo de posibilidades! E’ la migliore città europea del 2018 per le buone pratiche urbanistiche e sostenibili

    L’organizzazione internazionale “The Academy of Urbanism” l’ha riconosciuta come migliore città europea del 2018 per le buone pratiche urbanistiche e sostenibili. C’è dunque un motivo in più, oltre alle tante irrinunciabili attrazioni (come il Guggenheim Museum) per essere a Bilbao, nel nord della Spagna. Del resto la città basca grazie ad architetti di fama mondiale come Frank O. Gehry, Sir Norman Foster, Santiago Calatrava e Philippe Starck, ha assunto un volto che ogni anno attira milioni di visitatori.

  • “Foligno: storia, arte, memorie nel centro storico”: è uscita la nuova guida dedicata alla città dei Palazzi in Umbria

    “Foligno: storia, arte, memorie nel centro storico” è la nuova pubblicazione delle Edizioni Orfini Numeister che presenta un’immagine nuova del cuore della città umbra. Per chi desidera visitarla, questa “guida” di oltre duecento pagine firmata da Fabio Bettoni e Bruno Marinelli, con camei di Roberto Tavazzi e Attilio Turrioni, si rivelaagevole da portare con sé e piacevole da leggere.

  • A Brasilia il capolavoro architettonico di Pier Luigi Nervi attrae turisti a frotte: l’Ambasciata Italiana è una vera opera d’arte

    Angelo Benedetti, Brasilia

    L’ambasciata d’Italia a Brasilia ha aperto le sue porte per consentire al pubblico di conoscere le peculiarità architettoniche ed artistiche dell’edificio progettato da Pier Luigi Nervi in occasione della prima edizione della rassegna “Giornata del Contemporaneo – italian Contemporary Art”. E’ uno dei luoghi più amati della capitale brasiliana.

  • A Cipro per i buoni vini della tradizione mediterranea: con la Commandarìa si brinda con la storia

    Giovanni Bosi, Limassol / Cipro

    A Cipro tutto parla dell’antica storia di questa meravigliosa isola mediterranea. Compreso il gusto, espressione delle contaminazioni assorbite in migliaia e migliaia di anni. E pure quell’ingegnosa trovata umana che si chiama vino. Chi dice Cipro dice inevitabilmente Commandarìa, che Riccardo Cuor di Leone definì “vino da re e re dei vini”: si produce con uve passite bianche e rosse dei villaggi di Kalokhorio, Zoopiyi, Yerasa e di altri pochi villaggi vicini. Il tutto in uno scenario che rapisce...

  • A Cortina d'Ampezzo nasce dal progetto dell’architetto Flaviano Capriotti un design hotel con un nuovo modello di accoglienza

    A Cortina D'Ampezzo nasce dal progetto dell’architetto Flaviano Capriotti un design hotel che coniuga modernità e tradizione: un nuovo rapporto tra cura del tempo e ricerca di modelli di soggiorno in montagna. E’ il Faloria Mountain Spa Resort, che si rinnova per definire un nuovo modello di accoglienza.

  • A Cosenza aperto il nuovo ponte di Santiago Calatrava: è il simbolo di un Sud che cresce, propositivo e concreto

    E’ il ponte strallato più alto d'Europa, l'impalcato è retto da una serie di cavi ancorati a piloni di sostegno e con i suoi 130 metri di ampiezza e l'imponente torre di 104 metri, non delinea esclusivamente un collegamento da una sponda all'altra del fiume Crati, dalla periferia al centro urbano, ma idealmente avvicina la città alle architetture delle più belle metropoli europee. E’ il nuovo ponte progettato per Cosenza da Santiago Calatrava.

  • A L’Aquila riapre la Basilica di Santa Maria di Collemaggio: un lungo restauro finanziato da Eni dopo il sisma 2009

    E’ considerata una delle chiese più importanti dell’Aquila, icona della storia dell’architettura medievale. Gravemente danneggiata dal sisma del 6 aprile 2009 la Basilica di Santa Maria di Collemaggio ha riaperto dopo un restauro finanziato da Eni, con progettazione e direzione dei lavori curate dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per L'Aquila e cratere. Qui Pietro del Morrone fu incoronato Papa il 29 agosto 1294 con il nome di Celestino V.

  • A Mandawa, la città degli havelis riccamente decorati: nel Rajasthan un tesoro da vedere

    Reportage: gli antichi Palazzi raccontano fasti ed eccessi dei secoli scorsi

    Giovanni Bosi, Mandawa / India

    Bellezza e decadenza. E’ un’insostenibile leggerezza dell’essere quella dell’incredibile Mandawa, la cittadina del Rajasthan indiano che possiede un patrimonio artistico meritevole di essere inscritto nella World Heritage List dell’Unesco: sono gli havelis, ovvero sontuosi palazzi privati riccamente decorati. Ma che di fatto sono abbandonati a se stessi dopo il lustro e la potenza dei secoli scorsi. Ormai solo un ricordo.

  • A passeggio nel Monastero di pietra vulcanica patrimonio dell’umanità: ad Arequipa, in Perù, c’è un’incredibile città nella città

    Giovanni Bosi, Arequipa / Perù

    Fra le sue imponenti mura costruite in sillar (la pietra vulcanica che da queste parti inevitabilmente abbonda) si conservano disegni e architetture in cui si sono fusi i caratteri tipici del territorio e quelli importati dai conquistadores spagnoli. Ad Arequipa c’è il più importante esempio dell’architettura coloniale in Perù. E quando si varca il portone del Monastero di Santa Catalina è come immergersi in cinque secoli di storia.

  • A spasso per Bucarest, la piccola Parigi dell’Est: dall’antica Corte Principesca al gigantesco Palatul Parlamentului

    Giovanni Bosi, Bucarest / Romania

    Uno short break a Bucarest è l’ideale per scoprire una delle capitali europee più intriganti. Non è un caso se la più grande città della Romania è anche chiamata “la piccola Parigi dell’Est”. Dopo la caduta di Nicolae Ceausescu, la Capitale ha riconvertito in contenitori culturali molti luoghi simbolo del potere del dittatore e ha pure portato a compimento il gigantesco Palatul Parlamentului voluto dal leader del Partito comunista finito nel Guinness dei primati come l'edificio più costoso e più pesante del mondo.

  • A Trani la regina delle cattedrali di Puglia e dell'architettura romanica

    E’ definita la "Regina delle Cattedrali di Puglia", ma a ben guardare la classificazione è da considerare limitativa se si considera che il duomo di Trani non solo è inserito nella lista delle "Meraviglie italiane", ma è anche uno straordinario esempio di architettura romanica risalente all’epoca della dominazione normanna. Un autentico patrimonio. E l’Italia dedica a questa cattedrale un francobollo appartenente alla serie tematica "Il patrimonio artistico e culturale italiano". Emissione il 1° giugno 2012.

  • Ai piedi del Monte Murano c’è la gemma artistica più preziosa: tra Barocco e Rococò ecco il tesoro di Serra San Quirico

    Eugenio Serlupini, Serra San Quirico / Marche

    E’ uno dei più perfetti e ben conservati interni tra Barocco e Rococò, una gemma preziosa del patrimonio artistico e culturale italiano che non ti aspetti di trovare quando arrivi a Serra San Quirico, in provincia di Ancona. Eppure la Chiesa di Santa Lucia è incastonata nel cuore di questo antico borgo medievale ai piedi del Monte Murano, nel Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. Stucchi, decorazioni, altari lignei e un organo prezioso danno vita ad uno scenografico insieme che emoziona e addirittura commuove per la sua bellezza.

  • ALBANIA | A Tirana in mostra il Premio di Architettura della Toscana: dibattito intorno all’architettura contemporanea

    In una mostra ospitata dal ministero dell’Infrastruttura ed energia di Tirana sono esposti i progetti vincitori del Premio di Architettura della Toscana. Fino al 30 dicembre, in collaborazione con l’Istituto di Cultura italiano è possibile visitare l’esposizione che intende stimolare il dibattito intorno all’architettura contemporanea e restituisce un quadro dello scenario regionale del periodo dal 2012 al 2017.

  • Alla scoperta dei vecchi fontanili di Cipro: nei villaggi dell’entroterra le tradizioni più autentiche dell’Isola di Afrodite

    Angelo Benedetti, Nicosia

    Vecchi fontanili a Cipro. Oltre alle ricchezze minerarie e a quelle ambientale, l’Isola di Afrodite ha sempre posseduto numerose sorgenti naturali che hanno garantito alla popolazione acqua di alta qualità utilizzata, per secoli, grazie ai fontanili diffusi su tutto il territorio a servizio sia dei villaggi che dei loro frutteti. Quasi ogni paese aveva la sua fonte in pietra, che oggi stimolano una sorta di “caccia al tesoro” a chi va alla scoperta di Cipro.

  • Alla scoperta delle architetture segrete di Djerba: antichi caravanserragli sono oggi caffè, centri culturali e hotel di charme

    Giovanni Bosi, Djerba / Tunisia

    E’ rimasta straordinariamente autentica e questo nonostante la sua posizione privilegiata nel Mediterraneo ne abbia fatto una delle mete turistiche più amate. C’è dunque da pensare che sia proprio la capacità di tutelare il suo territorio, le sue tradizioni e il suo patrimonio a fare di Djerba un luogo adattissimo dove trascorrere un periodo di vacanza. Senza rinunciare al fascino di un’atmosfera tunisina rimasta immutata. Nonostante tutto.

  • Alle Terme dell’imperatore Vespasiano: a Cittaducale si rilancia il sito archeologico che ha molto da raccontare

    Giovanni Bosi, Cittaducale / Lazio

    Portano il nome di un grande imperatore romano del passato, gloria della Sabina e ricordato dalla storia come il riorganizzatore dell’impero, nel quale riuscì a riportare equilibrio politico. Lui è Vespasiano, vissuto tra il 9 e il 79 avanti Cristo, e il luogo sono le antiche Terme lungo la Via Salaria a Cittaducale, nel Lazio. Un sito archeologico di grande interesse, per il quale scatta l’opportuna valorizzazione.

  • Alto Adige, Malles: sulla Strada del Romanico in Alta Val Venosta, cosa c'è da vedere

    Angelo Benedetti, Malles / Alto Adige

    Ha mantenuto le tipiche caratteristiche di borgo medievale con i suoi tre campanili romanici. E oggi in un territorio che è già naturalmente vocato al turismo grazie alle sue straordinarie qualità ambientali, lo stile architettonico che caratterizza il paese – il Romanico – è davvero un valore aggiunto sul quale investire. Parliamo di Malles (Mals), in alta Val Venosta, Alto Adige, paese delle sette torri.

  • AMBIENTE | La casa del castoro vince il premio di architettura «Constructive Alps» per il 2018: 100% biodegradabile e compostabile

    Sì, avete letto bene: è una diga costruita da un castoro la costruzione che si è aggiudicata l'annuale premio di architettura «Constructive Alps» in quanto ritenuta cento per cento biodegradabile e compostabile. La tana di questo curioso roditore come quintessenza di un’architettura davvero sostenibile.

  • Amore a prima vista: a Tivoli la straordinaria Villa Adriana racconta fasti e vizi dell’Imperatore che la ideò

    Angelo Benedetti, Tivoli / Lazio

    Un capolavoro che riunisce in modo unico le più alte espressioni delle culture materiali del mondo antico mediterraneo. E di fatto combina i migliori elementi del patrimonio architettonico di Egitto, Grecia e Roma nella forma di una “città ideale”. Villa Adriana a Tivoli, vicino a Roma, è un eccezionale complesso di edifici classici sorti nel II secolo d.C. per volere dell’imperatore romano Adriano. Lo studio dei monumenti che la compongono ha avuto un ruolo cruciale nella riscoperta degli elementi dell’architettura classica da parte dei progettisti del periodo rinascimentale e barocco, fino ad influenzare profondamente anche molti designer del XIX e XX secolo.

  • Annifo, la ricostruzione delle tradizioni d’un tempo

    Angelo Benedetti, Annifo / Perugia

    Annifo è uno dei tanti centri montani di cui è costellata la montagna del Folignate, al confine tra Umbria e Marche. E’ una delle zone che venne martoriata dal devastante terremoto del 1997. Da allora di tempo ne è passato e la ricostruzione è praticamente agli sgoccioli. Adesso si guarda inevitabilmente al futuro e si riprendono le buone tradizioni. Come la festa giunta alla trentesima edizione “Sette giorni in montagna” con le lenticchie protagoniste: si comincia sabato 6 agosto 2011 per finire il giorno di ferragosto.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...