Destinazione Turistica Emilia - Turismo Italia News

  • Balla coi lupi: l’inverno nella natura dei Parchi del Ducato, dell’Appennino Tosco-Emiliano e dei Cento Laghi

    L’esperienza di un tuffo della natura invernale into the wild. Tra Piacenza, Parma e Reggio Emilia, i parchi di Destinazione Turistica Emilia, sull’Appennino Tosco-Emiliano, offrono una miriade di opportunità per andare alla scoperta della flora e della fauna in uno dei momenti più affascinanti dell'anno, quando il bianco sostituisce il verde e l'aria frizzante permette di godere di paesaggi e itinerari inusuali senza patire il caldo delle camminate estive.

  • Destinazione Turistica Emilia, Pierangelo Romersi è il nuovo direttore: l’obiettivo è creare un’unica identità

    Un territorio che dall’Appennino ai borghi, dai Castelli del Ducato di Parma e Piacenza ai manieri immersi tra i boschi e i calanchi delle Terre di Canossa, si allarga ad abbracciare profumi e sapori che sembrano lasciarsi trascinare dalla corrente del grande fiume Po. Pierangelo Romersi è il nuovo direttore di Destinazione Turistica Emilia, l'ente di promo-commercializzazione delle province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia, che fa di un’unica identità turistica il suo obiettivo e il suo punto di forza.

  • Destinazione Turistica Emilia, tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia è di scena il green: ecco gli eventi da non mancare

    Destinazione Turistica Emilia è anche natura, la natura placida, rettilinea e fertile della pianura attraversata dal fiume Po, il più lungo d’Italia: non c’è modo migliore per conoscerla che lasciarsi guidare e avvolgere dalle iniziative incentrate proprio sul tema delle piante, del florovivaismo e dei giardini che a primavera sbocciano e riempiono di colori e profumi il cuore pulsante dell’area. Il territorio compreso tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia, è infatti come un giardino, la cui ricchezza complessiva può essere compresa solo cogliendo i fiori e i frutti che ne caratterizzano anche gli angoli più o meno remoti.

  • Destinazione Turistica Emilia: visite a due passi dal cielo tra i grandi affreschi di Parma, Piacenza e Reggio Emilia

    Cupola come simbolo di volta celeste, cupola come omaggio all’infinito, aspirazione spirituale per scontare vite terrene. Cupole come ornamento dei luoghi di culto, evocatori dell’ “oltre”, contatto col divino. Cupole di una terra pragmatica, ricca di doni e di mercanti, ricca di natura opulenta e di buon cibo che cerca di riconoscersi nel progetto di un infinito di cui sente di voler far parte.

  • Sbocciano eventi dedicati ai fiori, alle piante e ai giardini nel territorio della Destinazione Turistica Emilia

    Sbocciano esclusivi eventi dedicati ai fiori, alle piante e ai giardini nel territorio della Destinazione Turistica Emilia – tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia. Il periodo dal 23 marzo al 19 maggio 2019 si annuncia ricco di eventi, momento migliore per immergersi nella straordinaria ricchezza naturale di questa terra attraversata dal fiume Po, lasciandosi guidare dai profumi e i colori del florovivaismo e di un universo verde tutto da scoprire.

  • TREND | Oltre 13 milioni di turisti nelle strutture ricettive italiane, Federalberghi: prolungare la durata della stagione estiva

    Due mesi in più valgono duecentotrentamila posti di lavoro. Un obiettivo che sarebbe raggiungibile se se si riuscisse a prolungare la stagione estiva in Italia. A sostenerlo è Federalberghi nel rendere noti i dati delle presenze nel Belpaese: più di tredici milioni di turisti nelle strutture ricettive italiane. Bocca: fiducia per la chiusura della stagione. La stagione prosegue a settembre.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...