trend - Turismo Italia News

  • TREND | Come scelgono gli italiani di trascorrere il Natale? Per 7 su 10 il regalo perfetto è un biglietto aereo

    Come scelgono gli italiani di trascorrere in Natale? Per 7 italiani su 10 che vivono lontano da casa il regalo perfetto è un biglietto aereo per festeggiare il cenone in famiglia. L’aeroporto con più rientri per le festività sarà quello di Catania (25%); un quinto delle partenze dall'estero con destinazione "casa" sarà dalla Gran Bretagna.

  • TREND | Diciotto milioni di italiani in vacanza per le festività natalizie e Capodanno, indagine del Centro studi Cna: giro d'affari di 6 miliardi

    Diciotto milioni di italiani in vacanza per le festività natalizie e Capodanno 2019. Sarà dunque un Natale con la valigia per moltissimi italiani, quasi l’8% in più del 2017. E con una maggiore propensione alla spesa del 10% circa. A rilevarlo una indagine condotta dal Centro studi Cna, in collaborazione con Cna Turismo e Commercio, condotta tra gli iscritti alla Confederazione.

  • TREND | Enit, è italiamania: boom di prenotazioni, gli stranieri a Pasqua si riservano un posto in prima fila

    Continuano ad essere positivi i segnali dell'"annata" vacanziera per l'Italia: lo dimostrano i dati sulla Pasqua. I primi risultati del monitoraggio dell'Ufficio Studi di Enit sulle vendite dell'Italia all'estero per il periodo pasquale registrano una crescita dell'appeal del Bel Paese. Vicino al tutto esaurito le mete del turismo culturale, religioso e balneare.

  • TREND | Estate 2017, Pm Italia: boom di affitti brevi (+35%), destinazioni top Sicilia e borghi "tecnologici"

    È cambiato il modo di viaggiare, l'obiettivo non è più la vacanza ma un'esperienza: il 45% di chi si sposta sceglie la libertà che solo la ricettività extra alberghiera può assicurare. A dirlo è Stefano Bettanin, presidente di Pm Italia.

  • TREND | Giordania, continua la crescita sul mercato italiano: miglior performance mondiale a gennaio e febbraio

    Dopo il rilancio iniziato nel 2017, chiuso a + 50% rispetto al 2016, continua la crescita della Giordania sul mercato italiano. I dati riportati dal ministero del Turismo e delle Antichità attesta l’Italia come il mercato con la miglior performance mondiale a gennaio, con una crescita del 102,3% e a febbraio del 99,8% rispetto ai già positivi due mesi dell’anno precedente.

  • TREND | Giordania: il 2018 l’anno migliore della storia per Petra, promozione e nuovi low-cost la ricetta del successo

    L’anno migliore della storia per il numero di turisti che hanno visitato Petra, secondo le stime ufficiali. E’ questo 2018 che si sta avviando a conclusione e che a novembre ha registrato arrivi in crescita del 49% rispetto allo stesso mese del 2017. Il commissario ha attribuito l'aumento degli arrivi a novembre agli sforzi profusi dall’industria turistica giordana e dai nuovi voli low-cost verso il Regno Hashemita.

  • TREND | Il turismo internazionale in South Australia supera per la prima volta il miliardo di dollari

    Il turismo internazionale è in piena espansione in South Australia. Gli ultimi dati dell'International Visitor Survey confermano, infatti, il superamento della soglia del miliardo di dollari di entrate da turisti stranieri.

  • TREND | Isvra analizza le previsioni delle organizzazioni di categoria: “Per i ponti di primavera le solite cifre contraddittorie sul turismo”

    Isvra ha analizzato le previsioni delle organizzazioni di categoria: milioni di ospiti che appaiono e scompaiono. I dati “veri” dell’Istat arrivano troppo tardi per scoraggiare la diffusione di cifre troppo spesso inattendibili.

  • TREND | La spesa dei turisti in Italia cresce del 50% rispetto alla media mondiale del 2017, i dati del World Travel & Tourism Council

    I turisti in Italia hanno speso nel 2017 39.6 miliardi di euro, con un incremento del 6.5%, superiore del 50% rispetto alla crescita media mondiale del 4.3%. Lo rivela lo studio diffuso dal World Travel & Tourism Council (Wttc).

  • TREND | La spesa dei turisti in Italia cresce del 50% rispetto alla media mondiale del 2017, i dati del World Travel & Tourism Council

    I turisti in Italia hanno speso nel 2017 39.6 miliardi di euro, con un incremento del 6.5%, superiore del 50% rispetto alla crescita media mondiale del 4.3%. Lo rivela lo studio diffuso dal World Travel & Tourism Council (Wttc).

  • TREND | Le città d’arte trainano il turismo italiano, nelle piccole località italiane vale 8,2 miliardi di euro

    Le città d’arte trainano il turismo italiano. Secondo le stime elaborate da Cst per Assoturismo Confesercenti, nel 2017 le località d’interesse storico ed artistico del nostro Paese hanno registrato una crescita sostenuta sia degli arrivi (43,8 milioni, ovvero 2,3 milioni in più del 2016) che delle presenze (115,3 milioni, +4,5 milioni sullo scorso anno) di turisti. Bene anche i borghi: il turismo delle piccole località italiane vale 8,2 miliardi di euro.

  • TREND | Lo sport diventa sempre più motivazione del viaggio, valida alternativa alla tradizionale vacanza

    Sono più di 11 milioni con una spesa di 9 miliardi di euro e con 60 milioni di pernottamenti. Sono i viaggiatori per sport, quello sport che in Italia ha assunto una dimensione economica rilevante e genera un giro d'affari di circa 25 miliardi di euro. Sono questi alcuni dati presentati nell'ambito della tavola rotonda "Il turismo sportivo tra impresa e sviluppo".

  • TREND | Musei italiani sempre più utilizzati come spazi per eventi, Federcongressi: “Patrimonio che il mondo ci invidia”

    Sono sempre più utilizzati come spazi per eventi aziendali. A certificarlo è l’Istat, secondo il quale un quinto di questi luoghi musei offre i propri spazi per eventi e manifestazioni private: una strategia che risponde all’aumento della domanda anticipato dall’Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi. Insomma, i musei italiani sono sempre più attivi nel proporsi come sedi di eventi.

  • TREND | Osservatorio febbraio Findomestic: segno più per le intenzioni d’acquisto di viaggi, fiducia in crescita

     

    (TurismoItaliaNews) La soddisfazione degli italiani per la propria situazione personale e per il Paese a febbraio 2017 è in crescita rispetto al mese scorso. A dirlo è l'Osservatorio Findomestic condotto in collaborazione con Doxa. vPer il tempo libero si registra una contrazione per il segmento di attrezzature fai-da-te mentre sono in crescita viaggi/vacanze e attrezzature/abbigliamento sportivi. Più in dettaglio, lieve flessione nelle attrezzature fai-da-te dove si passa da un 27,0% ad un 26,8%. Gli intervistati si dimostrano, invece, più propensi all’acquisto di attrezzature/abbigliamento sportivi che registrano una crescita che va dal 23,5% al 24,1%. Segno positivo anche per il settore di viaggi/vacanze che guadagna +2,7 punti percentuali (da 42,0% a 44,7%).

    In tema di veicoli l'andamento è positivo per l’intero comparto della mobilità. La propensione all’acquisto di automobili nuove passa da 11,0% a 12,5% e la spesa media che si intende sostenere è di 19.152 euro. Incremento anche nel segmento dei motocicli (da 4,9% a 5,9%) per un controvalore in termini di previsione di spesa che ammonta a 2.523 euro. Si registra una crescita anche nel comparto delle auto usate (da 8,2% a 8,6%) con una spesa di 5.772 euro.
    Casa e arredamento: si registra un segno negativo nel comparto dei mobili. Incremento nei segmenti casa/appartamento e progetti di ristrutturazione. I dati del settore mobili registrano un segno negativo (da 21,4% a 21,2%) con una previsione in termini di spesa che si attesta a 2.366 euro. Trend positivo per quanto riguarda il resto del comparto: progetti di ristrutturazione +0,2% (da 12,3% a 12,5%) e casa/appartamento +0,4% (da 6,4% a 6,8%).

    Informatica, telefonia e fotografia: dati positivi per il segmento di PC ed Accessori. Contrazione per quanto riguarda telefonia, fotografia e tablet/e-book. Il segmento della telefonia registra una diminuzione nell’intenzione d’acquisto che passa dal 26,9% al 26,8%; seguono, sempre in calo, il settore della fotografia -0,4% (da 13,9% a 13,5%) e quello di tablet/e-book -0,7% (da 16,2% a 15,5%). In controtendenza il settore di PC ed accessori che cresce di +1,4 punti percentuali (da 22,7% al 24,1%). La previsione in termini di spesa per l’acquisto dei beni del settore va dai 300 euro per foto e videocamere ai 550 euro per un pc.

    Elettrodomestici: si registra un trend positivo in tutti i settori del comparto. In crescita l’intenzione d’acquisto per i grandi elettrodomestici +1,0% (da 19,0% a 20,0%), a cui fa seguito una crescita nei comparti dei piccoli elettrodomestici +1,7% (da 34,1% a 35,8%) ed elettronica di consumo +0,1% (da 23,3% a 23,4%). La previsione di spesa si attesta a 702 euro per i grandi elettrodomestici, 541 euro per l’elettronica di consumo ed infine 201 euro per i piccoli elettrodomestici.

    Efficienza energetica: buon quadro di crescita per l’intero settore. Si registra un incremento per gli impianti fotovoltaici +1,1% (da 4,8% a 5,9%) con un controvalore in termini di previsione di spesa che ammonta a 5.610 euro; in crescita anche i segmenti di impianti solari-termici +0,4% (da 4,6% a 5% per 4.383 euro), caldaie a risparmio energetico +0,9% (da 8,4% a 9,3% per 1.382 euro) ed infissi/serramenti +0,4% (da 10,4% a 10,8% per 2.665 euro).

  • TREND | Ponte dei Santi: preferiti i viaggi a corto raggio nelle capitali europee, ma c’è già chi prenota per le prossime ferie

    Il maltempo che imperversa frena le partenze per il Ponte dei Santi: si parte poco, meno dell’anno scorso (-15% circa), anche se ci sono i previdenti che iniziano già a prenotare per i prossimi periodi di ferie. Chi parte ora lo fa per destinazioni a corto raggio, verso le classiche capitali europee e città d’arte, soprattutto Parigi e Londra fino a San Pietroburgo, generalmente si va in coppia ma anche in famiglia o con amici per una spesa media che si aggira tra i 300 e i 500 euro a testa e si resta fuori per 3 o 4 giorni.

  • TREND | Risultati record per Singapore: crescente interesse dei viaggiatori nei confronti della Città del Leone

     

    I dati sugli arrivi a Singapore nel 2016, sia a livello internazionale che italiano, confermano il crescente interesse dei viaggiatori nei confronti della Città del Leone.

  • TREND | Settore turistico alberghiero: il comparto contribuisce al Pil per il 6,9%, più del 10% con l’indotto

    I dati sull’andamento del settore turistico alberghiero nel 2017 (Trademark Italia) che saranno presentati e commentati in occasione della consegna del XXIII Premio Excellent (a Milano, il 12 febbraio) confermano la rilevanza di questo comparto per l’economia italiana e il suo importante contributo alla formazione del Pil, che supera il 10% se si considera anche l’indotto.

  • TREND | Tanti segnali positivi per l'estate 2017 della Toscana, Ferragosto all'insegna del (quasi) tutto esaurito

    In Toscana per il Ferragosto 2017 è praticamente quasi tutto esaurito: dalla costa alle città d'arte, dalla montagna e campagna, complici le alte temperature di quest'anno, fino ai tantissimi borghi che la punteggiano e che la Regione, nell'anno a loro dedicato, punta a promuovere e valorizzare con varie iniziative tra le quali “Un'altra estate”. Gli ultimi dati diffusi da Federalberghi indicano l'ulteriore aumento degli italiani, rispetto ad un anno fa, e la conferma del turismo internazionale.

  • TREND | Turismo rurale in crescita nel centro Italia: presenze in aumento e valorizzazione dei territori fra tradizioni, storia, identità

    Turismo rurale in crescita nel centro Italia, lo dimostrano i dati e l'attenzione registrata al Salone che si è chiuso domenica a Umbria Fiere: presenze in aumento rispetto al 2016 e valorizzazione delle regioni del cuore del Belpaese.

  • TREND | Vacanze di Natale e Capodanno: 15,3 milioni in viaggio per le feste (+7,7%), il Belpaese in pole position per italiani

    In occasione delle festività a cavallo tra Natale e Capodanno 2017 si muovono complessivamente 15 milioni e 298 mila italiani (+7,7% rispetto al 2016), trascorrendo fuori casa in media 3,9 notti. Di questi, il 33,3% contro il 29,2% dello scorso anno approfitteranno per fare una vacanza “lunga” cioè una vacanza che comprenderà Natale e Capodanno. A Natale l’89,5% resta in Italia e il 10,5% è all’estero. A Capodanno il 78% dei vacanzieri resterà in Italia mentre il 21,7% opterà per località estere. Il giro d’affari complessivo determinato da questo movimento turistico toccherà i 9,9 miliardi di euro (+13,3% rispetto al 2016). I dati di Federalberghi.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...