Enea - Turismo Italia News

  • Aci Trezza, tre buoni motivi per andarci: la bellezza creata dall'Etna, il mito di Ulisse e Polifemo e i luoghi di Giovanni Verga

    Angelo Benedetti, Aci Trezza / Sicilia

    C'è un luogo in Sicilia, regione meravigliosa, che ha un valore aggiunto, anzi tre: la natura che lo rende spettacolare (grazie all'Etna), la mitologia greca e il personaggio che vi ha legato indissolubilmente il suo nome, rendendolo eterno. E' Aci Trezza, a due passi da Catania: qui Giovanni Verga ha ambientato il suo romanzo “I Malavoglia”. E ancora prima Ulisse e Polifemo si sono fronteggiati...

  • AEROSPAZIO | Droni con sensori innovativi per una maggiore sicurezza nel trasporto aereo: li realizzerà il progetto RpaSinAir con Enea

    Sensori innovativi montati su droni, satelliti e torri di controllo per la sicurezza dello spazio aereo abbinati a modelli previsionali della qualità dell’aria: a realizzarli à il progetto RpaSinAir finanziato con 8 milioni di euro dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, che coinvolge Enea nell’ambito del Distretto Tecnologico Aerospaziale di Brindisi (capofila).

  • AMBIENTE | Alghe “sosia” 3D per studiare i fondali marini colpiti dal cambiamento climatico, la ricerca è italiana

    Il “restauro” degli ecosistemi naturali compromessi dal cambiamento climatico è possibile. Lo strumento potrebbero essere alghe artificiali “sosia” di una specie chiave del Mediterraneo: è quanto emerge dai primi risultati del progetto “Will coralline algae reef mitigate climate change effects on associated fauna?” condotto da Enea con l’Università di Portsmouth e Cnr.

  • AMBIENTE | Enea sceglie il Marco Polo di Venezia come unico aeroporto italiano opinion leader per l’efficientamento energetico

    Il “Marco Polo” di Venezia, unico aeroporto italiano, è stato selezionato da Enea, attraverso la sua Agenzia nazionale per l’efficienza energetica, quale opinion leader nell’ambito della campagna nazionale “ItaliainClasseA” finanziata dal ministero dello Sviluppo Economico. In programma attività di formazione e informazione per accrescere la consapevolezza dei consumatori sulle azioni da intraprendere – eliminazione degli sprechi, miglioramento dell’efficienza energetica – per favorire la riduzione dei consumi energetici e creare condizioni favorevoli per una crescita sostenibile.

  • AMBIENTE | Liguria, laboratorio sottomarino nel Golfo dei Poeti per monitorare il mare e testare nuove tecnologie

    Un laboratorio hi-tech a 10 metri sotto il livello del mare del Golfo dei Poeti, in provincia di La Spezia, dotato di telecamera digitale, sensori per il monitoraggio dei parametri ambientali (temperatura, salinità e velocità delle correnti) e speciali gabbie per lo studio della degradazione delle plastiche e l'assorbimento di sostanze inquinanti in ambiente marino.

  • Antartide, alla ricerca del clima perduto: in uno dei luoghi più estremi della Terra per ricostruire la storia di un milione e mezzo di anni

    E’ uno dei posti più freddi, aridi e privi di vita della Terra. Si chiama Little Dome C e si trova in Antartide: proprio qui scienziati provenienti da tutta Europa verranno a studiare il clima, in questo luogo estremo a oltre 3.200 metri di altezza, dove le temperature raramente salgono sopra i -25° C, mentre in inverno precipitano a -80°C (le stagioni sono inverse rispetto alle nostre). Il progetto europeo “Beyond Epica – Oldest Ice” ha identificato in questa zona, a 40 km dalla base italo-francese di Concordia, il luogo “ideale” dove estrarre carote di ghiaccio fino a una profondità di oltre 2,7 km, per ricomporre l’archivio climatico della Terra e risalire fino a un milione e mezzo di anni fa, quando i cicli climatici fra glaciale e interglaciale avevano una durata di 40mila anni e seguivano le regolari oscillazioni dell’angolo dell’asse terrestre.

  • Antartide, il continente di ghiaccio scoperto 200 anni fa: si celebra Bellingshausen, Italia protagonista con spedizioni scientifiche

    Giuseppe Botti, Roma

    Sono passati 200 anni dalla scoperta dell’Antartide, il continente di ghiaccio. Più grande di Europa e Australia, privo di villaggi e città (se si eccettuano le circa 5.000 persone che vivono lì in stazioni di ricerca), con temperature che in inverno variano tra -30 e -50 gradi, e la calotta di ghiaccio profonda mediamente 2.150 metri, da secoli affascina l’uomo. Tutto è cominciato con le prime congetture sulla sua esistenza… E le spedizioni scientifiche italiane continuano.

  • Antartide, un laboratorio sotto i ghiacci marini del Mare di Ross per studiare i cambiamenti climatici

    Studiare i cambiamenti climatici attraverso i processi di crescita di alghe coralline e piccoli invertebrati in un luogo a dir poco straordinario: un laboratorio a 25,5 metri di profondità nelle acque gelide del Mare di Ross in Antartide. È questo l’obiettivo del progetto biennale Ice-ClimaLizers, coordinato dall’Enea e realizzato nell’ambito della 34.a spedizione italiana in collaborazione con due istituti del Cnr (Scienze Marine di Bologna e ingegneria del mare di Genova), Istituto di oceanologia di Sopot (Polonia), Università di Portsmouth e Museo di storia naturale di Londra (Regno Unito) e Università della Borgogna (Francia).

  • Antartide: scatta il censimento dei pinguini grazie ai primi droni italiani a supporto dei ricercatori Enea [VIDEO]

    Immagini suggestive e di straordinario interesse naturalistico e scientifico. Per la prima volta in Antartide, droni pilotati da ricercatori Enea hanno sorvolato la base italiana “Mario Zucchelli” e il territorio circostante a supporto delle attività scientifiche dell’ultima spedizione, la 34.a campagna estiva del Programma nazionale di Ricerche in Antartide (Pnra), finanziata dal Miur e attuata dall’Enea per la parte logistica e dal Cnr per il coordinamento scientifico.

  • Antartide: spedizione italiana con 250 partecipanti per 50 progetti di ricerca, aerei di grandi dimensioni atterrano per la prima volta sul pack

    Avrà una durata di 4 mesi durante i quali scienziati e tecnici opereranno in condizioni ambientali difficili, sfidando forti raffiche di vento e basse temperature (come i -40/50°C che si registrano in questo periodo nella stazione italo-francese Concordia, nel cuore del continente a 3.300 metri di quota). E' la 34.a campagna estiva del Programma nazionale di ricerche in Antartide, finanziata con 23 milioni di euro dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e attuata dall’Enea per gli aspetti logistici e dal Cnr per la programmazione e il coordinamento scientifico.

  • Clima, Enea: sette nuove aree costiere italiane sono a rischio inondazione per l’innalzamento del Mediterraneo

    Sette nuove aree costiere italiane sono a rischio inondazione per l’innalzamento del Mediterraneo, sia a causa dei cambiamenti climatici che delle caratteristiche geologiche della nostra penisola. È quanto stima l’Enea attraverso nuove misure che indicano una “perdita” di decine di chilometri quadrati di territorio entro fine secolo. Dall'Abruzzo alla Puglia, dalla Sardegna alla Sicilia, ecco quali sono.

  • Clima: missione compiuta per spedizione italo-francese sull’inesplorato plateau antartico, in azione Cnr, Enea e Ingv

    Un percorso mai battuto finora in Antartide per raccogliere dati che consentano la stima delle precipitazioni al centro del continente bianco e permettano agli scienziati la verifica dei risultati di alcuni modelli di circolazione atmosferica e una stima più attendibile del fenomeno dell'aumento del livello dei mari, attraverso lo studio degli archivi climatici raccolti. Una squadra composta da scienziati francesi del Cnrs e dell'Università Grenoble Alpes e da ricercatori italiani del Cnr e dell'Ingv ha completato con successo la missione "East Antarctic International Ice Sheet Traverse" (Eaiist).

  • CORONAVIRUS | Da un brevetto Enea i distanziatori ecosostenibili per la spiaggia utilizzando la Posidonia oceanica

    L’idea è di utilizzare la Posidonia oceanica, una pianta marina che si deposita in grandi quantitativi sugli arenili mediterranei, per realizzare barriere di sicurezza ecologiche. Dal mondo della ricerca una soluzione green per assicurare il corretto distanziamento sulle spiagge nella fase post-emergenza Covid-19 firmato da Enea in collaborazione con l’azienda Ecofibra.

  • Duomo di Orvieto: basamenti antisismici firmati Enea per le statue di Mochi, finisce un "esilio" durato 120 anni

    Innovativi basamenti antisismici studiati e realizzati dall'Enea per tenere in sicurezza il gruppo dell’Annunciazione, composto da due statue realizzate a inizio ‘600 da Francesco Mochi. Che dopo un “esilio” di 120 anni, ritorna nel Duomo di Orvieto. L'intervento si richiama a quanto similmente realizzato per i Bronzi di Riace nel Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria.

  • EGADI | Reperti anticipano di 2.000 anni la storia della navigazione: a Marettimo resti di un pasto di 8.600 anni fa

    In una grotta a Marettimo, nelle isole Egadi in Sicilia, sono stati rinvenuti resti di un pasto (una mandibola di cervo e vari molluschi) che hanno svelato come l’uomo navigava nel Mediterraneo alla ricerca di cibo e nuove terre già 8.600 anni fa, cioè verso la fine del Mesolitico e non nel Neolitico come si credeva finora. Lo studio che anticipa di 2mila anni la storia degli spostamenti via mare dell’Homo Sapiens è stato realizzato da un team di ricerca italiano composto da Enea e Università di Roma “Sapienza”, Palermo, Trieste e Salento.

  • Energia pulita: Salina tra le isole "capitali" delle rinnovabili in Europa, sostenibilità e nuovi posti di lavoro

    L’iniziativa è quella denominata “Clean Energy for Eu Islands” della Commissione europea che intende favorire un percorso verso l’autosufficienza, la sostenibilità e la creazione di nuovi posti di lavoro nelle isole minori. Salina, nell’arcipelago delle Eolie in Sicilia, è stata scelta tra le sei isole pilota dell’Unione europea per la transizione verso l’energia pulita.

  • ESPLORAZIONI | Antartide: il record della "Bassi" nel Mare di Ross, mai nessuna nave italiana si era spinta tanto a Sud

    Un nuovo record italiano. Nel corso di un campionamento nel Mare di Ross in Antartide, la rompighiaccio “Laura Bassi” dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (Ogs) ha toccato la latitudine 78° 41.1006S, il punto più meridionale della Terra mai raggiunto da una nave italiana. Il precedente “primato italiano” apparteneva sempre a una nave di ricerca dell’Ogs, la “Explora”, mentre il “record mondiale” è detenuto dalla nave da crociera “The World” che nel 2017 si è spinta a poco più di 1 miglio nautico più a sud (circa 2 km dal punto raggiunto dalla Laura Bassi).

  • MEDITERRANEO | Dalle coste dell’Argentario in Toscana riparte Geoswim, il progetto che studia le variazioni dei nostri mari

    Il fine è quello di mappare i 23mila chilometri di costa rocciosa del Mediterraneo con l’obiettivo di studiare le variazioni del livello del mare. È iniziata dalle coste dell’Argentario in Toscana l’edizione 2018 di Geoswim, il progetto scientifico condotto da Enea e Università di Trieste.

  • ROMA | Tecnologie per beni culturali: sensori hi-tech per monitorare gli effetti di smog e traffico sulle Mura Aureliane

    Sensori hi-tech per monitorare gli effetti di smog e traffico sulle Mura Aureliane, ma anche indagini laser per il restauro di Palazzo Chigi ad Ariccia. Sono alcune delle attività iniziali del progetto Adamo per la conservazione e il restauro del patrimonio culturale dell’area romana, coordinato dall’Enea e finanziato dalla Regione Lazio all’interno del nuovo Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali (Dtc).

  • Scoperto il “blu egizio” nel Trionfo di Galatea di Raffaello: è uno dei più antichi pigmenti non naturali, Enea nel team

    Enea ha partecipato alle indagini effettuate sull’affresco di Raffaello “Il trionfo di Galatea” a Villa Farnesina a Roma, che hanno identificato la presenza di “blu egizio”, uno dei più antichi pigmenti di origine non naturale messi a punto nella storia dell’umanità. Enea ha contribuito mettendo in campo conoscenze specifiche sui dipinti murali, sui materiali e sulle tecniche esecutive conseguite a seguito della trentennale esperienza acquisita sul campo.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...