attivo - Turismo Italia News

  • Gli Uffizi si aprono alla città e al mondo: dall'omaggio a Cosimo I all'arte contemporanea ecco le mostre del 2019

    Il cinquecentenario della nascita di Cosimo I, nel 1519, con la celebrazione della figura del primo Granduca (colui che fece costruire gli Uffizi) attraverso un “trittico” di rassegne (sui Lanzichenecchi; sugli arazzi con storie del governo del Granduca; sulla prima scultura da lui commissionata per il giardino di Boboli, appena restaurata). Ma anche la scultura, dalla grande stagione tardo barocca della scultura in bronzo, a quella dei maggiori nomi contemporanei in campo internazionale, Tony Cragg a Boboli e Anthony Gormley, con molte opere inedite o create per l’occasione. Ecco quali saranno le mostre degli Uffizi di Firenze nel 2019: si spazia nei secoli per aprire alla città e al mondo.

  • In Svezia a primavera fioriscono gli eventi: dal food all’arte i pretesti per visitare Stoccolma e dintorni

    In cerca di ispirazione per un lungo weekend o per le prossime vacanze estive? Per il 2017 le principali città della Svezia - Stoccolma, Göteborg e Malmö - propongono molte esperienze per scoprire ed immergersi nella cultura svedese. E da questa primavera Stoccolma è ancora più facile da raggiungere grazie ai due nuovi voli non stop che collegheranno Milano Malpensa a Stoccolma Arlanda.

  • Per Veratour sei nuovi villaggi (di cui 2 in Italia), il tour operator aumenta la sua redditività e chiude sempre in attivo

     

    Un 2017 scoppiettante di novità e un saldo attivo di bilancio che vede chiudere l'anno precedente in attivo e con un notevole aumento della redditività rispetto al 2015. Il tour operator Veratour Spa apre il nuovo anno con l’offerta di 6 nuovi villaggi di cui 2 in Italia. Si arricchisce l'offerta come mai prima d'ora. Tutti i dettagli.

  • TRENTINO | Folgaria, la meta ideale per una vacanza attiva: nel cuore dell'Alpe Cimbra un'infinità di attività outdoor

    (TurismoItaliaNews) E' una delle località di montagna più gettonate per gli amanti dello sport. In questo fazzoletto di terra del Trentino, infatti, è possibile fare attività fisica all'aria aperta, godendosi paesaggi mozzafiato ed aria fresca ed pulita. Siamo a Folgaria, nel cuore dell'Alpe Cimbra, luogo incontaminato e per questo amatissimo: ciò è importante soprattutto per chi vive in città tutto l'anno, poiché deve fare i conti costantemente con lo smog e con gli agenti inquinanti, che possono indebolire l'organismo.

    Avere la possibilità di evadere qualche giorno in questa realtà incontaminata permette di ricaricarsi al meglio e di ritemprare il fisico e la mente. L'importante è trovare la sistemazione ideale in cui trovare ristoro e da dove partire per intraprendere nuove entusiasmanti avventure. Individuare un hotel a Folgaria non è certamente difficile, in quanto le proposte sono davvero tante. Tuttavia, trovare quello giusto per gli sportivi e per chi vuole concedersi un po' di relax non è sempre facile. Dunque, è necessario scegliere con attenzione e non lasciare nulla al caso, in modo da rendere il soggiorno indimenticabile.

    La località perfetta per chi ama camminare
    Sull'Altopiano di Folgaria, le occasioni per divertirsi e per fare sport non mancano, basta saperle cogliere. Di fatto, ce n'è per tutti i gusti. Per chi ama camminare sono disponibili diversi sentieri e percorsi di differente difficoltà, con cui mettere alla prova le proprie capacità, ma anche godere delle meraviglie floreali e faunistiche messe a disposizione dal territorio. É possibile dedicarsi al trekking, ma anche al nord walking, una disciplina, che sta riscuotendo un grande successo negli ultimi anni. Interessante da percorrere, interamente su strade sterrate, è la dorsale che da Folgaria va a Luserna, che consente di imparare a conoscere la meglio la zona. Siete alla ricerca di emozioni forti? Allora, la salita alla Forra del Lupo fa al caso vostro.

    Si tratta di una lunga trincea di crinale caratterizzata da alte pareti di roccia, in cui trovano posto feritoie ed alcuni osservatori della Grande Guerra, che si affacciano su ripidi pendii. Chi, invece, vuole fare fatica, ma potendo contare su un'ambientazione da cartolina, la salita al Pasubio attraverso la strada delle gallerie è la soluzione migliore. La bellezza di 52 cunicoli scavati nella roccia della mulattiera militare, che durante il primo conflitto mondiale, arrivava fino alla cima del monte. Non vi basta? Prendendo la seggiovia Sommo Alto, è possibile arrivare sul sentiero europeo E5, da cui è possibile esplorare alcune delle zone che fecero da teatro a diversi conflitti.

    Tante possibilità di divertimento per chi preferisce le due ruote
    Gli appassionati di due ruote possono salire sulla seggiovia e partire alla scoperta dell'Alpe Cimbra e della storia che la caratterizza. Infatti, sugli Altopiani di Folgaria e Lavarone sono disponibili ben 300 km di sentieri, perfetti per accontentare qualunque esigenza. É possibile utilizzare la mtb, attuando itinerari semplici per i principianti od avvincenti per gli amanti dell'agonismo. Tuttavia, il Bike Park di Lavarone consente anche di utilizzare l'eBike, la fat bike e di cimentarsi nel freeride e nel downhill. Non bisogna dimenticare, poi, che ogni anno sull'Alpe Cimbra si tiene la 100 km dei Forti, una delle competizioni più apprezzate dai biker di tutto il mondo.

    Per chi, invece, vuole puntare al cicloturismo, ci sono percorsi che permettono, in un solo giorno, di scoprire tre meravigliose località: Folgaria, Lavarone e Luserna. Infine, vale la pena di ricordare che Folgaria è stata diverse volte tappa del Giro d'Italia, il che vuol dire che anche i velocisti possono darsi da fare in questo angolo del Trentino.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...