Maxxi - Turismo Italia News

  • ARTE | L’archivio di Giuseppe Verdi è di pubblica utilità e sarà espropriato: “Frammenti importanti della storia d’Italia”

    L’Epistolario Giuseppe Verdi, l’Album Clarina Maffei e gli Abbozzi musicali inediti del grande Maestro di Bussetto diventano beni di pubblica utilità per il loro grande valore culturale, storico e documentario. La Direzione generale degli Archivi del ministero per i Beni e le attività culturali ha adottato il decreto di dichiarazione di pubblica utilità finalizzato all’espropriazione del compendio archivistico.

  • ROMA | Tornano le domeniche gratuite al Maxxi: il Museo nazionale delle Arti del XXI Secolo rimarrà aperto fino alle 22

    (TurismoItaliaNews) La prima domenica di ogni mese la collezione del Maxxi, il Museo nazionale delle Arti del XXI Secolo, sarà visitabile gratuitamente e resterà aperto fino alle ore 22 (ultimo ingresso ore 21). Inoltre, a partire dalle 18, sarà possibile acquistare il biglietto per le mostre al prezzo ridotto di 7 euro (escluso Spazio Extra Maxxi). Entra in vigore anche l'orario estivo: a partire dal mese di giugno il Museo sarà aperto dal martedì alla domenica dalle 11 alle 19. Mostre di fotografia, installazioni sorprendenti in cui immergersi, progetti per l'abitare contemporaneo, la Collezione: l'offerta del Maxxi è più ricca e varia che mai.

    Mostre in corso
    La fotografia è protagonista del focus Elisabetta Catalano. Tra immagine e performance: immagini che raccontano le performance in studio di Vettor Pisani, Cesare Tacchi, Joseph Beuys e Fabio Mauri (Archive Wall).

    In Terre In Movimento la sensibilità e l'obiettivo di 3 grandi fotografi - Olivo Barbieri, Paola De Pietri, Petra Noordkamp – raccontano il territorio marchigiano ferito dal sisma del 2016. Non solo il dramma delle rovine di edifici, case, monumenti, ma anche il racconto per immagini delle relazioni tra le persone e il territorio, sulle tracce di una memoria ferita (Galleria Gian Ferrari).

    Il Maxxi ospita i capolavori dell'Ivam di Valencia: Al Norte De La Tormenta. Da Robert Rauschenberg a Juan Munoz. Esposti, tra gli altri, lavori di Antoni Tàpies, Bruce Nauman, Robert Rauschenberg,Tony Cragg, Cristina Iglesias, Susana Solano, Ángeles Marco.

    Paola Pivi. World record, con le sue installazioni sorprendenti (come l'opera che dà il titolo alla mostra: una gigantesca distesa di materassi che copre più di cento metri quadrati, sovrastata da un'altra, identica ma capovolta, che crea un antro ovattato nel quale entrare e gattonare), incoraggia il pubblico a interagire e a divertirsi (Galleria 5).

    At Home. Progetti per l'abitare contemporaneo, il nuovo allestimento della collezione di architettura del Maxxi, racconta invece l'evoluzione del concetto di abitare dal dopoguerra a oggi, attraverso le opere dei grandi maestri del Novecento e delle nuove figure emergenti del panorama architettonico internazionale, da Adalberto Libera ai Demogo, da Giancarlo De Carlo a David Adjaye, da Paolo Portoghesi a Zaha Hadid, da Francesco Berarducci a Jo Noero (Galleria 2).

    E poi la Collezione, recentemente al centro di un nuovo significativo allestimento, con opere di Alighiero Boetti, Hans Op de Beeck, Marco Tirelli, Giulio Turcato, Lauretta Vinciarelli, Bill Viola, Monica Bonvicini e molti altri.

    Nello Spazio Extra Maxxi si potrà infine visitare la mostra Paolo Di Paolo. Mondo perduto, a grande richiesta prorogata fino al primo settembre: oltre 250 immagini di un fotografo straordinario, il più pubblicato dal Mondo di Pannunzio. Il suo archivio immenso, nell'oblio per oltre 50 anni, è stato ora riscoperto ed è nata così la mostra con foto inedite di personaggi del cinema, artisti, scrittori e intellettuali degli anni '50 e '60 (da Pasolini ad Anna Magnani, da Sofia Loren con Marcello Mastroianni a Yves Montand con Simone Signoret, da Ungaretti a De Chirico) e con il racconto sapiente e delicato di un'Italia che rinasceva dalle ceneri della Seconda Guerra Mondiale, tra speranze e contraddizioni.

    Per saperne di più
    Maxxi - Museo nazionale delle arti del XXI secolo
    www.maxxi.art
    info tel. 06.320.19.54
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • TUNISI | "Classic Reloaded. Mediterranea": al Museo Nazionale del Bardo l’arte contemporanea del Maxxi di Roma

    "Classic Reloaded. Mediterranea" è la mostra che negli spazi del Petit Palais al Museo Nazionale del Bardo di Tunisi dal 29 novembre al 31 gennaio 2019 porta una selezione di opere dalla collezione del Maxxi, dopo la prima tappa a Villa Audi - Mosaic Museum di Beirut.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...