Messico, la magia della tradizione del Dia de los Muertos sulle tracce di “Coco”

testo e foto di Annarosa Toso, Città del Messico

Finché una persona scomparsa viene ricordata da chi è ancora in vita, può prendere parte alla vita di chi non ha dimenticato. E’ la tradizione dei Messicani, che ogni anno celebrano il Dia de los Muertos, ovvero il ritorno temporaneo dei loro parenti defunti e dei loro cari. Il Giorno dei morti è una festa sincretica tra la cultura preispanica e la religione cattolica che, data la natura pluriculturale e multietnica del Paese, ha dato origine a diverse espressioni popolari, trasmesse di generazione in generazione. Ed essere quel giorno a Città del Messico e dintorni, è a dir poco straordinario…