Mauritius - Turismo Italia News

  • A Mauritius alla scoperta dei domaine coloniali, un itinerario dell'isola da nord a sud in location di grande fascino

    Bellissime spiagge bianche, acque cristalline e resort da sogno. Ma non solo. Per trascorrere le vacanze sulle orme della storia di questa splendida isola, a Mauritius i visitatori possono optare per un itinerario inedito, tra passato e presente, alla scoperta dei domaine coloniali. Ad esempio allo Château Mon Désir oppure alla Maison Euréka, al Domaine de l'Etoile, allo Chateau de Labourdonnais o anche all'Auberge du Domaine de Saint Aubin…

  • A Valencia per il Festival de Las Fallas e un'escursione a la Huerta, una vera e propria "green belt”

    Inizio d'anno decisamente spettacolare per Valencia. Si parte con i primi appuntamenti del Festival de Las Fallas - l'Exposiciò del Ninot dal 2 al 15 febbraio e la cerimonia de La Crida il 25 febbraio - per poi vivere l'anima gourmet di Valencia con uno dei più attesi appuntamenti dell'anno: il Valencia Culinary Meeting dal 25 febbraio al 3 marzo.

  • American Airlines e Aeroporto "Marconi” di Bologna lanciano il nuovo volo diretto per Philadelphia (Stati Uniti) dal 7 giugno

    A partire dal 7 giugno un volo diretto collegherà l’aeroporto “Marconi” di Bologna a Philadelphia International Airport, il principale hub della compagnia nel nord-est degli Stati Uniti, dal quale è possibile proseguire senza ulteriori scali verso numerose destinazioni tra Stati Uniti, Caraibi e Messico. Ad operare il collegamento sarà American Airlines.

  • Bianco Natale sì, ma sulla candida sabbia delle spiagge dell’arcipelago delle Isole Vergini Britanniche

    Ma chi l’ha detto che l’atmosfera natalizia dev’essere necessariamente fatta da neve, cioccolata calda di fronte al camino e piste da sci? Perchè non provare un'esperienza diversa e migrare al caldo, per passare un Natale alternativo in un paradiso caraibico? Magari nell'incantevole arcipelago delle Isole Vergini Britanniche, per un bianco Natale sulle candide spiagge delle sue oltre 60 isole.

  • Calcio iridato: è Qatar Airways la partner e la linea aerea ufficiale della Fifa sino al 2022

    Il calcio iridato viaggio con Qatar Airways. La compagnia è infatti partner ufficiale e linea aerea ufficiale della federazione mondiale Fifa, una partnership che rappresenta una delle più grandi sponsorship sportive al mondo e la più estesa nella storia del vettore di Doha.

  • COMPAGNIE | Decolla da Fiumicino il primo volo diretto Roma - Kharkiv firmato dalla compagnia italiana Ernest Airlines

    E’ firmato da Ernest Airlines il nuovo volo per l’Ucraina inaugurato all’aeroporto di Fiumicino dalla compagnia aerea italiana, destinazione che va ad aggiungersi a Lviv e Kiev. Sulla tratta no-stop Roma - Kharkiv viene impiegato un Airbus A320 da 180 posti, tutti in classe economy.

  • COMPAGNIE | Scattano le promozioni di Kenya Airways da Roma Fiumicino verso le destinazioni Safari e mare d'inverno

    Una campagna speciale che prevede sconti per volare in Kenya e verso alcune delle sue numerose destinazioni del suo network: da Roma per Nairobi, Malindi, Mombasa e Mauritius. A lanciarla inaugurando il nuovo anno è Kenya Airways, compagnia di bandiera nazionale del Kenya e membro di SkyTeam. L'offerta è valida per viaggiare nel periodo invernale fino al 31 marzo 2020 e per i viaggi dal 1° aprile al 30 novembre 2020. I passeggeri possono approfittare dell'opportunità prenotando entro il 17 gennaio 2020.

  • Da Fiumicino la nuova rotta di Alitalia per Mauritius: è l'unico collegamento di linea diretto sulla destinazione

    Rappresenta l'unico collegamento di linea diretto tra l'Italia e la Repubblica di Mauritius. E’ operativa la nuova rotta Alitalia Roma – Mauritius: tre voli alla settimana per tutta la stagione invernale fino al 30 marzo 2019 (ultimo volo di rientro).

  • Da Trieste Airport voli estivi per le isole greche di Cefalonia e Lefkada con il tour operator sloveno Palma Viaggi

    La partnership fra Trieste Airport e il tour operator sloveno Palma Viaggi si amplia con l'introduzione di una seconda destinazione greca per la Summer 2019: l'isola greca di Lefkada, con volo su Preveza. E grazie al successo della stagione estiva 2018, riconferma dell'offerta per l'isola di Cefalonia, una destinazione molto richiesta che ha ottenuto rilevanti prenotazioni per tutta la scorsa l'estate.

  • DESTINAZIONI | Mini-break a Lione in Tgv da Milano-Torino: arrivo nella stazione spaziale progettata dall’archistar Calatrava

    Mini-break d'estate a Lione, la Francia dietro l’angolo, terza città e capitale gastronomica del Paese, alla confluenza dei fiumi Rodano e Saone. Una proposta per conoscere o approfondire la bella città francese...

  • I Post Office di Mauritius, icone della filatelia mondiale

    Mauritius, stato oggi sovrano ed indipendente, ha ovviamente propri francobolli. Il quartier generale delle Poste, insieme al Museo Postale tra i più famosi del mondo, si trova nella capitale Port Louis e si affaccia sul porto. In effetti chi è avvezzo di collezionismo e di filatelia, sa bene che proprio da Mauritius arrivano i celeberrimi e preziosissimi “Post Office”.

  • Il Consorzio turistico delle Valli del Parco dell’Aveto aderisce a Liguria Together: strategie per la promozione di costa ed entroterra

    Il Consorzio “Una montagna di accoglienza nel Parco”, da oltre 8 anni impegnato con i suoi quasi cento soci nella promozione turistica unitaria delle Valli del Parco dell’Aveto, ha aderito a Liguria Together, consorzio che raggruppa una cinquantina di aziende tra strutture ricettive, tour operator e fornitori di servizi turistici della Riviera di Levante e di Ponente.

  • Il dodo, simbolo di Mauritius

    (TurismoItaliaNews) Pesava una quarantina di kg al massimo, poteva svolazzare solo brevemente e solo una volta all’anno era in grado di produrre un uovo. Che quasi sempre finiva come pasto delle scimmie. C’era abbastanza per provocare l’estinzione del dodo, il singolarissimo colombiforme che oggi è il simbolo di Mauritius, la straordinaria isola dell’Oceano Indiano. Se poi si aggiunge che con l’arrivo deli olandesi colonizzatori il dodo ha finito con il costituire un ambito trofeo di caccia da gustare poi a tavola, allora l’estinzione è servita. E infatti su Mauritius non c’è più traccia di questo sorta di pollo dal corpo tozzo e dalle ali piccole ed incomplete, incapaci di sostenerlo nel volo. Il dodo era però un ottimo camminatore, provvisto di gambe corte e robuste, infaticabili nel portare a zonzo i suoi chili.

    Scoperto per la prima volta nel 1497 dall'esploratore Vasco de Gama, nel 1681 era già estinto, dopo aver fornito abbondante cibo alle ciurme delle navi portoghesi che approdavano sulla sperduta isola di Mauritius. Un naturalista dell'epoca scrive: “La sua carne grassa, specialmente quella del petto, è commestibile, e così abbondante che tre o quattro di questi volatili sono sufficienti per riempire la pancia di un centinaio di marinai”. Sui gusti gastronomici di quei navigatori è lecito avanzare qualche riserva, poiché in altra parte del diario si legge che il dodo veniva soprannominato “uccello delle nausee” tanto la sua carne era dura e sgradevole.

    Fino al 1755 era possibile ammirare un dodo imbalsamato all’Università di Oxford, ma poi anche questo esemplare venne distrutto, divorato dai tarli: evidentemente era proprio destino che il dodo dovesse sempre finire in pasto agli affamati... Oggi non ci rimangono che alcune ossa sparse qua e là in vari musei di scienze naturali.

    Leggi gli altri servizi dedicati a Mauritius:

    Mauritius, l'isola verde delle vacanze

    I Post Office di Mauritius, icone della filatelia mondiale

    Pamplemousses, i giardini botanici delle grandi ninfee a Mauritius

    Mauritius: sapore, odore e colore delle spezie

    Il dodo, simbolo di Mauritius

     

     

  • Il mezzo secolo di indipendenza di Mauritius: nel paradiso tropicale eventi ed escursioni alla scoperta della storia dell'isola

    E’ il paradiso tropicale nel cuore dell'Oceano Indiano e si prepara a festeggiare il 50° anniversario dell'indipendenza dalla Gran Bretagna, ottenuta il 12 marzo 1968. Per onorare questo importante traguardo storico, a Mauritius a partire dall'8 marzo sono in cartellone una serie di eventi e manifestazioni che animeranno il Paese fino al giorno della ricorrenza.

  • In crociera nell'Oceano Indiano con un itinerario da sogno: da Mauritius alle Seychelles, Madagascar e Réunion

    Annarosa Toso, Oceano Indiano

    Costa Crociere ha nella programmazione invernale, tra le cosiddette crociere slow, un itinerario di 14 notti nell'Oceano Indiano, che prevede la partenza da Mauritius e soste alle Seychelles, Madagascar, Réunion e rientro su Mauritius. E' una crociera apprezzata sia dai giovani per le grandi opportunità di vedere posti lontani e incontaminati, ma anche da una clientela più attempata, grazie all'andamento slow della nave, che rientra nella filosofia del brand di Costa NeoCollection.

  • John O’Groats, first & last di Gran Bretagna in riva al Mare del Nord

    Giovanni Bosi, John O’Groats / Regno Unito

    E’ considerato, sin dal Quattrocento, il luogo più a nord (isole escluse) del Regno Unito. Ed è un posto decisamente affascinante, per la sua ampiezza, per certi versi anche per la sua desolazione. Ma in realtà solo apparente, perché è un luogo che sa farsi amare ed apprezzare, perché davvero si ha la percezione di essere quasi ai confini del mondo. Peraltro è una destinazione obbligata per chi desidera recarsi alle Isole Orcadi. Siamo in territorio scozzese: a John O’Groats. Siamo andati a vedere.

  • L’architettura moderna e contemporanea di Tokyo, il richiamo culturale e turistico della capitale giapponese

    Tradizione ma anche innovazione e futuro. Tokyo, metropoli per antonomasia, è caratterizzata da un considerevole skyline di edifici e grattacieli moderni e contemporanei, a volte caratterizzati da forme particolari o bizzarre. E mentre il governo di Tokyo, in vista del 2020, ha intenzione di proseguire con lo sviluppo di numerosi nuovi grattacieli, si dice decine, c’è un nucleo di edifici di richiamo culturale e turistico della capitale giapponese. Ecco quali sono.

  • Le top destination di Hoppete: la piattaforma lancia nuove mete a medio e lungo raggio per proposte complete e trasversali

    Seychelles, Mauritius e Marocco entrano a far parte della programmazione di Hoppete come top destination confermando la volontà di Hoppete di concentrare il proprio lavoro anche su destinazioni di medio e lungo raggio, con l’obiettivo di offrire alle agenzie di viaggio un prodotto sempre più completo dal punto di vista della stagionalità.

  • Le virtù cardinali: c’è la Fortezza sulla nuova moneta d’oro da 200 euro coniata dal Vaticano

    Nel ciclo quadriennale celebrativo delle Virtù Cardinali l’Ufficio Filatelico e Numismatico del Vaticano dedica la moneta aurea da 200 euro del 2017 alla Fortezza affidandone la realizzazione all’artista Orietta Rossi. In distribuzione dal 6 dicembre 2017. La tiratura è di soli 499 esemplari. Come disposto da Papa Francesco, anche su questa moneta non è raffigurato il suo volto.

  • Lituania, da Vilnius a Kaunas passando per la Penisola Curlandese: la perfetta integrazione fra natura e fabbrica nel paesaggio

    Giovanni Bosi, Siena

    La sua storia comincia sulle colline glaciali che erano state occupate a partire dal periodo neolitico e un castello di legno era stato costruito intorno all’anno Mille per fortificare collina di Gedimino, alla confluenza dei fiumi Neris e Vilnia. Da lì in poi quella di Vilnius è stata quasi epica, fino a diventare ai tempi del Granducato di Lituania addirittura il Paese più grande d'Europa. Non è un caso dunque che la capitale Vilnius sia oggi Patrimonio dell’Umanità, assolutamente da vedere. E non c’è solo questo: la Natura qui è fantastica…

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...