formaggio - Turismo Italia News

  • Chi dice Valnerina dice anche formaggi: il paniere è un delizioso mix di sapori e colori e a Vallo di Nera…

    Giuseppe Botti, Vallo di Nera / Umbria

    Chi dice Valnerina dice anche formaggi. E sì perché questa splendida fetta di Umbria incastrata nei Monti Sibillini, al confine con le Marche, non solo custodisce luoghi di rara di bellezza ma è anche la testimonial del gusto più buono del cuore d’Italia. E una volta all’anno a Vallo di Nera, un paese che è un autentico bijoux, il cui nome da solo evoca tempi lontani, proprio il formaggio diventa protagonista. Non a caso siamo in uno dei Borghi più belli d’Italia.

  • Dove il buon latte di Rosse e Brune Alpine e di capre camosciate delle Alpi si trasforma in eccellenze casearie della Carnia

    Giovanni Bosi, Sutrio / Friuli-Venezia Giulia

    E’ la gemma della Valle e legittimamente un motivo di orgoglio. Qui la tradizione e la sapienza di un lavoro che si perde nella notte dei tempi, si sposa al gusto, cartellino identificativo di un intero territorio. A Sutrio il Caseificio Alto But trasforma il buon latte di Rosse e Brune Alpine, così come di capre camosciate delle Alpi, in prodotti caseari di altissima qualità: dal burro al formaggio Alto But fresco, al tipico Formadi Frant. Un viaggio in questi sapori consente di immergersi nella meraviglia della Carnia.

  • Gli 8 formaggi di cui non potrete più fare a meno: la guida teorico-pratica alle curiosità di Cheese 2017

    Ci sarà solo l'imbarazzo della scelta tra oltre 150 espositori italiani e internazionali del Mercato, affineurs e selezionatori, Presìdi Slow Food e prodotti dell'Arca del Gusto, ognuno con le proprie proposte, tutte rigorosamente a latte crudo. E’ Cheese 2017 in calendario a Bra (Cn) dal 15 al 18 settembre. E allora ecco una guida teorico-pratica agli 8 formaggi più curiosi da assaggiare.

  • La strada per il futuro della Valnerina parte da Vallo di Nera: in Umbria “Fior di Cacio” celebra le produzioni casearie

    I “Distretti del cibo” sono i protagonisti dell’edizione 2018 di “Fior di Cacio”, l’evento che a Vallo di Nera, nella Valnerina umbra, celebra le produzioni casearie con educational, laboratori, convegni, degustazioni ed escursioni. Legare filiere agroalimentari e territori attraverso finanziamenti e opportunità di rilancio a livello nazionale è la sfida per il futuro che la Valnerina si appresta ad affrontare.

  • Olanda, Gouda, formaggio: la città da leccarsi i baffi, il suo mercato si tiene da 7 secoli

    Non è un caso se il formaggio è uno dei prodotti che identificano l’Olanda. Basti considerare che gli scavi archeologici hanno dimostrato che nel Paese il formaggio veniva prodotto già migliaia di anni fa. Persino un resoconto militare di Giulio Cesare riporta il suo stupore per la produzione di formaggio dei Paesi Bassi. Insomma, è proprio vero che gli olandesi sono amanti del formaggio. E sono tante le tradizioni legate a questo gustoso alimento e ci sono città la cui storia si intreccia alla sua produzione. Come ad esempio Gouda.

  • Svizzera, nella regione di Emmental c'è molto di più oltre al formaggio coi buchi

    Il suo nome evoca un gusto che tutti conosciamo bene. Ma sarebbe riduttivo pensare alla regione di Emmental, in Svizzera, solo per essere la zona del formaggio coi buchi. Dentro, oltre al sapore, c'è molto di più: un ameno paesaggio collinare, le storie mistiche, la proverbiale ospitalità sono i caratteri dell'autenticità di un territorio dove si può vivere la natura in tutta semplicità.

  • Tradizioni umbre: Pizza Pasquale al formaggio, una bontà che non può mancare a tavola [VIDEO]

    La Pizza Pasquale al formaggio è un'autentica tradizione umbra: la mattina di Pasqua, sulla tavola della colazione, non può mancare accanto ad altri prodotti tipici come i salumi, le uova sode, addirittura la coratella. Sì, sono queste le pietanze della tradizione che nel cuore d'Italia si mangiano proprio al mattino. E ovviamente c'è spazio anche a pranzo... Ma come si fa una Pizza Pasquale al formaggio? Ecco da Casa Spineto la ricetta di Laura Bosi Celletti, ricercatrice delle tradizioni enogastronomiche dell'Umbria, in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Tradizioni umbre: Pizza Pasquale al formaggio, una bontà che non può mancare a tavola [VIDEO]

    La Pizza Pasquale al formaggio è un'autentica tradizione umbra: la mattina di Pasqua, sulla tavola della colazione, non può mancare accanto ad altri prodotti tipici come i salumi, le uova sode, addirittura la coratella. Sì, sono queste le pietanze della tradizione che nel cuore d'Italia si mangiano proprio al mattino. E ovviamente c'è spazio anche a pranzo... Ma come si fa una Pizza Pasquale al formaggio? Ecco da Casa Spineto la ricetta di Laura Bosi Celletti, ricercatrice delle tradizioni enogastronomiche dell'Umbria, in esclusiva per TurismoItaliaNews.it

  • Un arazzo dell’artista Pieter van Aelst (su disegno della scuola di Raffaello) per la Buona Pasqua 2017 del Vaticano

     

    E’ il dettaglio di un arazzo di manifattura fiamminga, conservato presso la Galleria degli Arazzi nei Musei Vaticani, eseguito dall’artista Pieter van Aelst su disegno della scuola di Raffaello, immagine scelta dal Vaticano per l’emissione filatelica dedicata alla pasqua 2017.

  • VENETO | Baia Holiday inaugura la stagione 2020: dal 23 maggio aperto il Camping Village a Cavallino Treporti in sicurezza

    #èarrivatoilmomento: come recita l’hashtag che ha contraddistinto le settimane di preparazione, è arrivato il momento di dare inizio alla stagione estiva 2020 e il 23 maggio Baia Holiday, dal 1974, eccellenza italiana nell’ambito delle vacanze open air, la inaugura aprendo i battenti dell’incantevole Camping Village Cavallino, affacciato direttamente sull’immensa spiaggia della località veneta, fresca della riconquista della propria Bandiera Blu.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...