Kufsteinerland: quando lo spettacolo popolare della Passione diventa Patrimonio dell’Unesco

Dal 1623 gli abitanti del paese recitano ogni 6 anni i Passionsspiele, la Passione di Cristo divenuta drammatizzazione per ringraziare il Signore che aveva protetto le famiglie dalla guerra e dalla peste. E’ la rappresentazione teatrale più antica tra quelle in lingua tedesca e si svolge a Erl, in Austria, e che l'Unesco ha voluto inserire nella lista dei Patrimoni orali e immateriali dell’Umanità. Una vera e propria opera d’arte che contraddistingue e ha contraddistinto nei secoli questa zona austriaca e che viene messo in scena ogni sei anni. Il 2019 è l'anno giusto.