Valle d’Aosta tra pietre e acqua: dallo Château Sarriod de la Tour al Pont d'Aël

Inquieto e bizzarro, grottesco e irriverente, tutto l'immaginario fantastico dell'uomo medievale vive nel Salone delle Teste, uno dei più originali capolavori dell'intaglio ligneo profano del Quattrocento, e negli affreschi duecenteschi della cappella. Immagini sacre si affiancano ad esseri mostruosi e creature fantastiche per una visita che si rivelerà una vera e propria sorpresa. E’ lo Chateau Sarriod de la Tour, in Valle d’Aosta. Perché non andare a vederlo adesso? E c'è anche dell'altro...