Terra dei Tiepolo - Turismo Italia News

  • All’Osteria del Baccalà di Stra c’è tutta la tradizione veneta nelle sue mille declinazioni, salsa al saor compresa

    Giovanni Bosi, Stra / Veneto

    Il baccalà in tutte le sue declinazioni. Se nella versione alla vicentina è il più famoso, tanto da assurgere ad alfiere del Veneto, in realtà può essere portato in tavola preparato in cento modi diversi, complice la stagionalità degli ingredienti di contorno. E questo è quanto propone Linda Cacco nella sua Osteria del Baccalà a Stra, in provincia di Venezia, nella Terra dei Tiepolo e Riviera del Brenta. Siamo andati a vedere, pardon: ad assaggiare.

  • I dolci segreti di Dolo: dalle vedute del Canaletto allo Squero per le gondole, al contemporaneo gelato naturale Scaldaferro

    Giovanni Bosi, Dolo / Veneto

    Un viaggio sino a Dolo si rivela ben più di un’escursione turistica. E’ una sorta di amarcord sulle tracce di un modo di vivere slow, che qui è più vitale che mai. Sarà la bellezza della Riviera del Brenta a fare la differenza, così come il lavoro dei molti che contribuiscono a rendere questa cittadina in provincia di Venezia lustra, linda e decisamente ricca di freschezza. Perché tra ville e antichi molini, nella Terra dei Tiepolo c’è pure un luogo in cui il gusto è una tradizione che si tramanda da quattro generazioni. In modo sempre nuovo: il Torronificio e Gelateria naturale Scaldaferro.

  • Riviera del Brenta e Terra dei Tiepolo: in Veneto lungo il fiume la magnificenza di un patrimonio artistico unico

    Giovanni Bosi, Mirano / Veneto

    A ben guardare c’è tutta la passione per un territorio e per i suoi straordinari patrimoni ambientali, architettonici, artistici ed umani dietro all’alleanza strategica che in Veneto ha messo insieme istituzioni pubbliche ed imprenditori privati per promuovere luoghi unici. La Riviera del Brenta e la Terra dei Tiepolo, in provincia di Venezia, inevitabilmente in perfetta simbiosi, si propongono subito come un insieme di mete da vedere e rivedere, per coglierne ogni aspetto e ogni sfumatura.

  • Villa Pisani: nella regina delle ville venete “passo non si fa senza trovar nuovo spettacolo e nuova meraviglia”

    Giovanni Bosi, Stra / Venezia

    “Passo non si faceva senza trovar nuovo spettacolo e nuova meraviglia”: il commento lo ha lasciato un entusiasta visitatore ottocentesco e sintetizza bene, anche dopo due secoli, lo stupore che suscita Villa Pisani a Stra. In un’ansa del Brenta, quel fiume lungo il quale tra ‘500 e ‘700 sono sorte ville meravigliose dei patrizi veneziani, c’è quella che senza ombra di dubbio è la più straordinaria realizzazione, degna di un imperatore. E’ il luogo delle meraviglie, museo di se stessa.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...