parco - Turismo Italia News

  • Il Prater compie 120 anni: un motivo in più per andare a Vienna nel 2017

     

    Da 120 anni è uno dei simboli indiscussi di Vienna, un luogo speciale che merita di essere vissuto intensamente, forse prima di ogni altro: il Prater. Perché è da qui che si può avere uno straordinario punto di vista… E nel 2017 c’è un motivo in più.

  • Il presidio Slow Food ha il sapore dell’antica genuinità: nel Parco del Cilento torna il Maracuoccio di Lentiscosa

    Giovanni Bosi, Camerota / Campania

    Scientificamente si chiama Lathyrus cicera, tecnicamente è una leguminosa e molto più diffusamente è il Maracuoccio di Lentiscosa, un prodotto della terra che ha rischiato di scomparire e che ora è un presidio della Condotta di Camerota e Golfo di Policastro di Slow Food. Qui la tenacia di un gruppo di coltivatori e di tutori della biodiversità l’ha salvato dall’oblio proponendolo come un piatto alternativo a tavola. Povero e dal gusto inconsueto.

  • Il richiamo della grande American Wilderness: il Great Smoky Mountains National Park è "Best in Travel 2019"

    Incuneato tra North Carolina e Tennessee, è un World Heritage Site. Le montagne "Smokies" della vasta catena montuosa degli Appalachi meridionali sono luogo di spiritualità e contemplazione. Tra le più vecchie del nostro pianeta, risalgono a oltre 200 milioni di anni fa e narrano la lunga storia di insediamenti umani dal preistorico fino all'arrivo degli europei nel XIX secolo. Ecco allora tanti buoni motivi per essere nel 2019 nel Great Smoky Mountains National Park.

  • In Mente Felicitas, In Corpore Salus: San Biagio, in mezzo all'Appennino umbro un'esperienza di benessere

    Sensazioni, emozioni, profumi, gusto. Un’esperienza di depurazione, rigenerazione e rilassamento, unica e personalizzata. Sono le antiche ricette erboristiche monastiche l’autentico valore aggiunto del Monastero di San Biagio, immerso nel Parco del Monte Subasio, in Umbria, a 750 metri d’altitudine. Qui una quindicina di anni fa è nata la prima birra d’ispirazione monastica, in una cornice che – secondo una naturale evoluzione- è diventata anche un centro antistress oltre che un resort in cui il vero lusso è quello di riuscire a staccare la spina dopo aver trovato il luogo ideale.

  • In Perù nuova area protetta: il Parco Nazionale Yaguas (grande come l'Umbria) ha una maxi-concentrazione di biodiversità

    Si chiama Parco Nazionale Yaguas la nuova area protetta istituita in Perù. Grazie al suo enorme valore ecologico è un luogo unico nell’Amazzonia peruviana e una delle aree con la più alta biodiversità al mondo. Il 2018 è per il Paese un grande anno per quanto riguarda la natura e la conservazione di una natura straordinaria.

  • In sella, di corsa, zaino in spalla, immersi nell’acqua e persino a piedi nudi nel Parco Paneveggio Pale di San Martino

    In sella, di corsa, zaino in spalla, immersi nell’acqua e persino a piedi nudi, visto che a settembre gli appassionati di barefoot si daranno appuntamento nel cuore del Parco Paneveggio Pale di San Martino per conquistare un Guinness World Record. La lunga estate tra le valli trentine del Primiero e del Vanoi è ricca di spunti, appuntamenti ed eventi imperdibili, tutti da vivere in quota.

  • Israele: Timna Park, nelle miniere di Re Salomone le bellezze archeologiche e geologiche del deserto del Negev

    E' un luogo unico. Conosciuta anche come "le miniere di Re Salomone", è una regione di alto valore culturale, nel deserto del Negev. Bellezze archeologiche e geologiche ammaliano e meravigliano grazie alle sfumature di rosso, ocra, sabbia, arancio che tingono il parco nelle diverse ore del giorno sotto il blu cobalto del cielo terso. Che siate amanti del trekking o vogliate fare semplici tappe ai pilastri del Re Salomone o alle bellezze iconiche del parco. Benvenuti al Timna Park.

  • La magia di Calcata tra antico e presente: su quello sperone di tufo affacciato sul Treja c’è una vitalità millenaria

    Giovanni Bosi, Calcata / Lazio

    Calcata è un luogo magico perché il tempo sembra essersi fermato per sempre. In questo borgo abbarbicato su uno sperone di tufo proteso sulla Valle del Treja, tutto parla di storia e del passato. Ma questo solo finché non si entra nell’intimo di questo paesino, che ha rischiato di essere cancellato per sempre dalla nostra vista: quando si attraversa l’antica porta del castello, vera e propria star-gate, dentro si scopre una vitalità sorprendente…

  • La Riserva naturale del Padule di Fucecchio: flora antica e fauna sorprendente in un fazzoletto di Toscana

    Rappresenta la più grande palude interna italiana e oltre alle ricchezze dei paesaggi e della natura, conserva il fascino delle vicende storiche legate alle grandi famiglie dei Medici e dei Lorena. E’ il Padule di Fucecchio, in Toscana: 1800 ettari di territorio, di cui circa 200 ettari sono Riserva Naturale, strategica nelle rotte migratorie di centinaia di specie di uccelli fra la costa tirrenica e l'interno. Siamo andati a vedere.

  • La sinfonia dell’acqua nella natura lussureggiante: ecco i Laghi di Plitvice, il parco della Croazia patrimonio Unesco

    Angelo Benedetti, Croazia

    In migliaia di anni le acque che scorrono sul calcare e sul gesso hanno depositato barriere di travertino, creando dighe naturali che a loro volta hanno dato vita ad una serie di splendidi laghi, grotte e cascate. Processi geologici che continuano ancora oggi, mentre intorno le foreste accolgono orsi, lupi e molte specie rare di uccelli. Questo miracolo della natura sono i Laghi di Plitvice (Plitvička Jezera), il più antico parco nazionale della Croazia, dichiarato Patrimonio dell’umanità.

  • La Torre Fadrí è la testimonial più famosa, ecco Castellón de la Plana: clima mediterraneo, ambiente costiero [VIDEO]

    Angelo Benedetti

    La Torre Fadrí è la sua testimonial più famosa, la più scenografica e dunque anche la più instagrammabile. Nella Spagna orientale, nella zona nord della Comunità Valenciana, c’è Castellón de la Plana: clima mediterraneo, ambiente costiero, ceramica apprezzatissima e molto altro da vedere.

  • LAZIO | I Magnifici Borghi della Valle del Treja, workshop e famtrip per presentare le bellezze di Calcata e Mazzano Romano

    L'Anno dei Borghi volge al termine, ma non le attività che tendono a promuoverli. Alla fine di novembre sarà, infatti, la volta di Calcata e Mazzano Romano, rispettivamente in provincia di Viterbo e di Roma, a presentarsi al grande pubblico con tutte le potenzialità che li contraddistinguono: arte, cultura, natura ed enogastronomia.

  • LAZIO | Pronto soccorso del mare: Zoomarine salva una tartaruga spiaggiata ritrovata sul litorale di Santa Marinella, adesso sta bene

    Il “pronto soccorso del mare” di Zoomarine salva un’altra tartaruga spiaggiata sulle coste del Lazio. Ritrovata pochi giorni fa sul litorale di Santa Marinella -Santa Severa dal personale guardia parco della Riserva di Macchiatonda, la tartaruga è stata trasportata e soccorsa presso il Centro di Recupero Tartarughe Marine di Zoomarine, la prima ed unica struttura di primo soccorso operativa dal 2015 nel Lazio.

  • LIGURIA | Mitighiamo il rischio: nelle Cinque Terre i campi Legambiente sul tema del rischio idrogeologico

    Il Parco e i sindaci delle Cinque Terre hanno condiviso con Legambiente un progetto di volontariato finalizzato alla sensibilizzazione dei cittadini e dei turisti. Gli effetti dei cambiamenti climatici, le criticità ed i comportamenti da adottare in caso di eventi atmosferici di particolare entità, il livello di consapevolezza da parte dei cittadini di vivere in territorio dalla difficile orografia.

  • LIGURIA | Nel parco di Portofino e nell'Area Marina Protetta c’è “Parco in Festa 2019” a terra, in mare e… a tavola

    Una “tre giorni” ricchissima di eventi nel Parco di Portofino e nell'Area Marina Protetta del parco a terra, in mare e…a tavola. Dal 6 all’8 settembre torna il Parco in Festa, nel parco di Portofino. Gran parte delle attività sono gratuite, grazie al contributo economico del Comune di Santa Margherita Ligure ed i fondi del Progetto Interreg Martittimo Girepam.

  • LIGURIA Ecco il Vademecum dell’escursionista: dai Carabinieri Forestali e Parco delle Cinque Terre i consigli per la sicurezza

    (TurismoItaliaNews) Dieci regole per una corretta fruizione della rete sentieristica, frequentata da moltissimi turisti italiani e stranieri, e che presenta caratteristiche assimilabili ai percorsi di montagna. L’iniziativa è dei Carabinieri Forestali e del Parco delle Cinque Terre, dai quali arrivano gli accorgimenti per vivere in sicurezza gli svariati sentieri a picco sul mare, a ridosso dei borghi, fra le montagne che degradano, a volte bruscamente, sugli scogli e poi nel mare cristallino. Del resto, è ben noto che il Parco delle Cinque Terre è suggestivo e straordinario e che lo si conosce soprattutto camminando.

    Ecco dunque il decalogo:

    1. Scegli gli itinerari in funzione delle capacità fisiche e tecniche

    2. Documentati sulle caratteristiche del percorso assumendo informazioni tramite lo studio della carta topografica (distanze, dislivello, sorgenti, fontane, rifugi, ecc.) e chiedendo notizie sull'effettiva percorribilità dei sentieri. Studia gli eventuali itinerari alternativi per il rientro

    3.Provvedi ad abbigliamento ed equipaggiamento consono all'impegno e alla lunghezza dell'escursione (abbigliamento intimo di ricambio, pile, giacca a vento, guanti, cappello, scarponi, occhiali da sole, crema solare, generi di conforto alimentare)

    4. Non dimenticare di inserire nello zaino l'occorrente per eventuali situazioni di emergenza (telo termico, lampada frontale, telefonino, coltello, bussola, ecc.) insieme ad un piccolo kit di pronto soccorso

    5. Non intraprendere un'escursione in montagna da solo e in ogni caso comunica, ad una persona di fiducia, l'itinerario che prevedi di percorrere

    6. Informati sulle previsioni meteorologiche e nella stagione invernale su quelle relative alla neve e alle valanghe, consultando il sito www.meteomont.org, e osserva sul posto costantemente l'evoluzione delle condizioni atmosferiche, specie vento e temperatura.

    7. Se hai qualche dubbio sul percorso, torna indietro. A volte è meglio rinunciare che rischiare l'insidia del maltempo. Da ricordare comunque che è vietato percorrere i sentieri in condizioni meteo avverse, dato che si può mettere a rischio la propria ed altrui incolumità.

    8. Riporta sempre a valle i tuoi rifiuti

    9.Rispetta la flora e la fauna, evita di uscire inutilmente dal sentiero. Rispetta le culture e le tradizioni locali

    10. Per le emergenze fai riferimento al 118, servizio di pronto intervento

    Per tutte le informazioni sulla rete sentieristica (ubicazione, livello di difficoltà, tempi di percorrenza…) del Parco della Cinque Terre si può consultare la pagina dedicata nel sito istituzionale.

     

  • LUOGHI | Las Vegas destinazione leader nel business travel: al primo posto da 24 anni nella classifica Top 250 Trade Shows in Usa

    Ancora una volta, Las Vegas si conferma destinazione leader per i viaggi d'affari. La città è stata infatti nominata, per il 24 esimo anno consecutivo, destinazione n.1 per eventi fieristici, secondo la classifica "2017 Tsnn Top 250 Trade Shows in the United States" del Trade Show News Network. Secondo tale classifica, Las Vegas ha ospitato l'anno scorso ben 47 delle fiere più grandi tenutesi nel Paese.

  • Mazzano Romano e Calcata: trekking autentico tra arte e borghi oppure itinerario tra archeologia e natura?

    Giovanni Bosi, Mazzano Romano / Lazio

    Un trekking autentico tra arte, natura e borghi oppure un itinerario tra archeologia e natura? O piuttosto un itinerario dei borghi o magari più squisitamente enogastronomico? Oppure tra arte e artigianato? Beh ce n’è davvero per tutti i gusti. Nel Lazio, Calcata e Mazzano Romano – che da sempre convidono le sorti di questo lembo di Tuscia – si sono messe insieme per dare slancio al turismo con attrattive che puntano sulle emozioni.

  • MEDITERRANEO | Il Parco delle Cinque Terre capofila del Progetto MedSealitter InterregMediterranean contro l'inquinamento

    (TurismoItaliaNews) Si chiama MedSealitter InterregMediterranean ed è il progetto che si propone di mettere in rete Aree Marine Protette rappresentative, organizzazioni scientifiche e ambientali delle organizzazioni non governative per lo sviluppo. Progetto che vede il Parco delle Cinque Terre come capofila.

  • Memento Park, ecco dove sono finite a Budapest le statue giganti e i simboli della propaganda comunista

    Angelo Benedetti, Budapest / Ungheria

    Si rivela un emozionante viaggio nel tempo, al di là di quella che prima del crollo del Muro di Berlino si chiamava Cortina di Ferro, quando la contrapposizione tra l’Occidente e il blocco comunista era materialmente segnata e la Guerra Fredda era una realtà da temere ogni secondo. E quando la propaganda era un ingrediente di primo piano. Tutto questo evoca la visita al Memento Park di Budapest, dove sono finite le statue dimenticate della dittatura comunista.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...