Stati Uniti - Turismo Italia News

  • UNITED AIRLINES | Aumentano per l'estate 2017 i collegamenti diretti da Houston alle Isole Vergini, oltre ai voli da Washington e Newark

    L’estate 2017 riserva ulteriori possibilità per volare alle Isole Vergini Americane. La compagnia United Airlines intensifica i collegamenti diretti da Houston, oltre ai voli da Washington e Newark.

  • United prima compagnia aerea statunitense a servire l’aeroporto di New York/Newark da Napoli

    Fino al 26 ottobre 2019 è possibile volare a New York dall'aeroporto di Napoli grazie ai collegamenti stagionali di United Airlines, che ha dato il via al nuovo servizio di voli giornalieri diretti tra il Vesuvio e il suo hub a New York/Newark. In questo modo United è il primo vettore statunitense a collegare le due città e inaugura il suo sesto volo diretto dall'Italia.

  • Usa, al direttore del Turismo del Nord Dakota l'ambito riconoscimento State Tourism Director of the Year per il 2018

    E' un riconoscimento importante quanto ambito quello che viene assegnato a quei professionisti la cui leadership ha portato a considerevoli miglioramenti e sviluppi nel comparto "travel and tourism" di uno stato. Lo "State Tourism Director of the Year 2018" è andato a Sara Otte Coleman, direttore del Turismo dello stato del Nord Dakota, a suggello della grande attività svolta. La premiazione è avvenuta davanti ad una platea di direttori del turismo durante l'annuale Educational Seminar for Tourism Organizations (Esto) organizzato dalla U.S. Travel Association, tenutosi a Phoenix, in Arizona.

  • Usa, Chateau Saint Denis: nel cuore di Natchitoches in Louisiana, un hotel di lusso French-Creole Style

    Natchitoches è la cittadina più antica del mitico Louisiana Purchase acquisito da Jefferson nel 1803 da parte dell'imperatore Napoleone Bonaparte. E’ qui che si trova Chateau Saint Denis, la più grande realtà ricettiva a Natchitoches, direttamente nel cuore della città storica, in zona pedonale.

  • Vacanza negli Usa? Ecco cosa non puoi proprio dimenticarti, a partire dal visto (o resti a casa)

    Un viaggio negli States è quanto di più desiderabile, anche perché è una meta talmente variegata che non basterebbe una vita per vederli tutti. Metropoli o piccole città o addirittura i villaggi disseminati nei singoli Stati, hanno tutti qualcosa di interessante o curioso da mostrare. Tuttavia la partenza per gli Usa è uno di quei viaggi per i quali non ci si deve dimenticare di nulla. Ecco dunque alcuni consigli pratici.

  • VENEZIA | Arriva la “tassa di sbarco” nella laguna: la legge finanziaria 2019 cambia l'attuale imposta di soggiorno

    Si chiama “tassa di sbarco” e dovrà essere pagato da quanti arriveranno a Venezia e nelle isole minori della laguna come turisti giornalieri. Si tratta di un contributo alternativo all'attuale imposta di soggiorno e sarà compreso tra i 2,5 e i 10 euro a seconda della stagione. La norma è stata introdotta dalla nuova legge finanziaria 2019 e il fine è quello di incrementare le entrate a disposizione del Comune.

  • VENEZIA | Vai in vaporetto e vinci 100 soggiorni in Umbria: la Regione impegnata nel post-terremoto rilancia la promozione anche grazie a operatori turistici

     

    (TurismoItaliaNews) Vai a Venezia e vinci cento soggiorni in Umbria, il cuore verde d’Italia. Fino al al 21 aprile 2017, grazie ad un accordo tra la Regione Umbria e i gestori del ticket dei vaporetti "Venezia Unica" - con la collaborazione tecnica di Sviluppumbria – ogni turista che acquisterà un biglietto "Venezia Unica" avrà la possibilità di vincere 50 soggiorni per due persone in Umbria. Il concorso a premi si chiama proprio "Vinci 100 soggiorni in Umbria, il cuore verde d'Italia” e ha preso il via lo scorso 13 febbraio.

  • Viaggiare in Sudafrica nel lusso di un magico passato: con i treni di Rovos Rail in paesaggi di incomparabile bellezza

    Ogni viaggio offre, oltre all’emozione unica di un viaggio in un magico passato coloniale, delle escursioni a terra come safari o visite di carattere culturale e storico per godere appieno delle bellezze naturali e storiche del Sudafrica. Sui treni di Rovos Rail tutto riporta con l’immaginazione ad un passato elegante di viaggi ed esplorazioni.

  • Viaggio spaziale negli Stati Uniti per celebrare il 50° anniversario dello sbarco dell’Apollo 11 sulla Luna

    Si celebra quest'anno l’anniversario di uno degli eventi memorabili della storia dello spazio: il 20 luglio 2019 ricorrono 50 anni dallo sbarco sulla Luna della navicella spaziale Apollo 11, che ha compiuto il primo allunaggio della storia. Per ricordare questo importante evento storico, diverse città degli Stati Uniti organizzano una serie di eventi speciali dedicati all’impresa: mostre imperdibili, street party, cocktail a tema e incontri con astronauti in carne ed ossa sono solo alcune delle tante occasioni in cui gli amanti dello spazio in viaggio negli Usa potranno rivivere le emozioni della missione spaziale e scoprire tutti i dettagli dell’impresa.

  • Voglia di Stati Uniti: al via i voli stagionali nonstop da Venezia per New York e da Roma per Detroit di Delta Air Lines

    Al via i voli stagionali nonstop da Venezia per New York e da Roma per Detroit di Delta Air Lines. Dal 2 giugno decollano anche i collegamenti estivi da Milano e Venezia per Atlanta, così come il secondo servizio da Roma per Atlanta.

  • WASHINGTON | La National Gallery of Art celebra tre generazioni della famiglia Della Robbia con una mostra

     

    (TurismoItaliaNews) “In quanto italiano sono fiero del fatto che venga dedicata una mostra alle opere di della Robbia e dei suoi contemporanei, perché ciò le riporta all’attenzione del pubblico americano. L’ingegnosità, la creatività e la capacità di innovare sono le caratteristiche di questi artisti, e riflettono perfettamente alcune delle qualità distintive degli italiani”: così l’ambasciatore d’Italia a Washington Dc, Armando Varricchio, commentando la mostra che viene ospitata fino al 4 giugno presso la National Gallery of Art, che celebra tre generazioni di scultori appartenenti alla famiglia della Robbia e i loro contemporanei.

    La continua ricerca di Luca della Robbia (1399/1400-1482) profusa nei materiali, oltre ai tradizionali marmo e bronzo, lo ha portato a inventare una nuova tecnica che ha permesso alle sue opere di sopravvivere attraverso i secoli completamente indenni. Si tratta della smaltatura della terracotta, grazie alla quale un materiale “povero” come la terracotta può dar vita a opere di colore brillante e durevole nel tempo.

    Gli appassionati d’arte del Rinascimento in visita in Italia dall’America hanno sempre avuto un debole per le opere di della Robbia e ne hanno acquistate parecchie negli anni. Per questa ragione la maggior parte delle opere esposte alla mostra proviene da collezioni private americane. Da segnalare “La Visitazione”, solitamente esposta nella chiesa di San Giovanni Fuorcivitas a Pistoia. Quest’opera, insieme a tre sculture provenienti dal Museo Nazionale del Bargello, e a un’altra proveniente dall’Oratorio di San Tommaso d’Aquino, è visibile per la prima volta al di fuori dei confini italiani.

    Per saperne di più
    www.nga.gov

     

  • Washington, Tintoretto alla National Gallery of Art nel cinquecentesimo anniversario della nascita

    Una stagione eccezionale per l’arte italiana a Washington. Sono infatti più di dieci le mostre su artisti ed arte italiana che la prestigiosa istituzione museale americana National Gallery of Art di Washington ha in programma in collaborazione con grandi istituzioni museali e culturali italiane nel periodo 2018-2019. Protagonista Jacopo Tintoretto.

  • Woodstock non è mai finito, quando l’utopia divenne realtà: a 50 anni di distanza Luca Pollini racconta il mito dell’evento

    Giovanni Bosi, Milano

    Cinquanta anni fa l’evento che è passato alla storia perché simbolo di un’intera generazione. Un evento che a distanza di tanto tempo, continua ad essere più vivo che mai. Almeno musicalmente. A ripercorrere origine e storia di Woodstock, il festival che si svolse a Bethel, piccola città rurale nello stato di New York, dal 15 al 18 agosto del 1969, è il giornalista e scrittore Lca Pollini con il suo ultimo libro “Woodstock non è mai finito. Agosto 1969: quando l’utopia divenne realtà”. Perché la sua musica continua a circolare, a farsi ascoltare, a farsi amare da generazioni sempre nuove. Tra storie, documenti, leggende e aneddoti il libro racconta l’impatto che il Festival ha avuto nella storia del rock e non solo.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...