ARTE | La Pala di San Marco restaurata torna al suo Museo: a Firenze presentata l’opera del Beato Angelico

La maestosa tavola doveva costituire il momento culminante della committenza medicea, a mostrare con magnificenza l’impegno profuso dai Medici per la chiesa e il convento di San Marco. In questa circostanza fu deciso di rimuovere il trittico di Lorenzo di Niccolò, firmato e datato 1402, che venne destinato al convento di San Domenico di Cortona, dove ancora oggi si trova. La Pala di San Marco, eseguita tra il 1438 e il 1443, è stata restaurata e restituita al suo originale splendore. (TurismoItaliaNews) Nel 150° anniversario della nascita del Museo di San Marco, è stato presentato il restauro della pala di San Marco del Beato Angelico.