Fai - Turismo Italia News

  • A Siena un viaggio nel tempo nei meandri di Santa Maria della Scala: arte, storia e cultura in percorsi di grandi suggestioni [VIDEO]

    Giovanni Bosi, Siena

    Un prezioso contenitore di arte e cultura. Ma ancor prima di storia: quella di Siena, per essere stato uno dei più antichi e grandi ospedali europei, uno dei primi xenodochi ed oggi uno straordinario spazio espositivo che è comunque museo di se stesso. Se si parla di Siena, non si può non parlare di Santa Maria della Scala, al pari del Duomo o della Torre del Mangia. Ogni anno sono migliaia i turisti che visitano il complesso.

  • ABRUZZO | Il Trabocco del Turchino in lizza per "I luoghi del cuore" 2018 del Fai per valorizzare il patrimonio italiano

    Una preziosa opportunità per riconoscere a livello nazionale un vero e proprio simbolo della cultura e della tradizione dell’Abruzzo e in particolar modo della costa teatina, nota come Costa dei Trabocchi. Il Trabocco del Turchino, a San Vito Chietino, è nella classifica provvisoria della nona edizione del censimento nazionale de "I Luoghi del cuore", la campagna lanciata nel 2003 dal Fai - Fondo Ambiente Italiano per promuovere e valorizzare il patrimonio storico, artistico e culturale italiano.

  • Emirati, Louvre e… Marche Experience: verso Expo 2020, ad Abu Dhabi trionfa l’Extraordinary Italian Taste

    Viene dalle Marche la risposta all’operazione francese che ha visto il presidente Macron inaugurare il Louvre Abu Dhabi. Negli stessi giorni, infatti, Tipicità è stata protagonista - insieme a Camera di Commercio di Fermo, Ubi Banca, Bim Tronto, Coldiretti e Cna - nel Padiglione Italia organizzato da Wec nell’ambito del Festival “Taste of Abu Dhabi”, voluto fortemente dall’Ambasciata Italiana e dall’Italian Trade Agency.

  • EVENTI | Sabato 24 e domenica marzo le Giornate di Primavera 2018 del Fai: centinaia di luoghi inediti da vedere in tutta Italia

    I preziosi dipinti inediti del XVIII secolo di Palazzo Conforti a Salerno, oppure il Forte Umberto I sulla Palmaria a La Spezia, o ancora il Palazzo della Prefettura di Terni: sono questi alcuni delle centinaia di luoghi che sabato 24 e domenica marzo si possono visitare grazie alle Giornate di Primavera 2018 del Fai, il Fondo per l’Ambiente Italiano.

  • EVENTI | Si rinnova il 13 e 14 ottobre l'appuntamento con la bellezza: le Giornate d'Autunno del Fai, i luoghi

    Si rinnova il 13 e 14 ottobre l'appuntamento con la bellezza: grazie alle Giornate d'Autunno del Fai, il Fondo per l'Ambiente italiano, ben 150 itinerari e 660 aperture in tutta Italia, con l'opportunità di scoprire luoghi straordinari di tutta Italia che ancora non si conoscono. Lo slogan è quello ormai collaudato, "Ricordati di salvare l'Italia" con il leit motiv collegato alla manutenzione del patrimonio. Un richiamo neppure troppo velato alla tragedia del Ponte Morandi di Genova e al crollo del tetto della Chiesa dei Falegnami a Roma.

  • Giornate Fai di Primavera, per la 25.a edizione oltre mille luoghi da visitare in tutto il Bel Paese

    Oltre mille luoghi straordinari in tutta Italia. Sabato 25 e domenica 26 marzo si rinnova l’appuntamento con le Giornate Fai di Primavera, giunte alla venticinquesima edizione. “Queste ‘nozze d'argento’ con l'orgoglio e la consapevolezza condivisa di vivere nel Paese più bello del mondo, sono un traguardo di cui essere fieri, ma al tempo stesso un punto di partenza” spiegano dal Fondo per l’Ambiente Italiano.

  • Il Colle dell'Infinito sarà valorizzato dal Fai: in nome di Giacomo Leopardi accordo a Recanati con il Comune e le istituzioni culturali

    Il paesaggio trova la giusta relazione con la dimensione poetica, filosofica e spirituale del Colle, per valorizzare e custodire il grande patrimonio immateriale costituito dal pensiero e dalla sensibilità di Giacomo Leopardi. La cornice è quella di Recanati, lo scenario è quello del Colle dell'Infinito, reso eterno dal grande poeta. C'è il disco verde alla valorizzazione.

  • In Toscana concluso il restauro del chiostro del capitolo della Certosa di Calci, ”Luogo del cuore” del Fai

    Ben 92.259 persone nel 2014 avevano dimostrato il legame e l'attenzione nei confronti della Certosa di Calci, in provincia di Pisa, votandola al censimento dei luoghi italiani da non dimenticare promosso dal Fai - Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Ora sono terminati i lavori di restauro che hanno interessato le superfici decorate e gli elementi lapidei del Chiostro del Capitolo della Certosa.

  • Liguria, un angolo di paradiso sul mare di Portofino: l’Abbazia di San Fruttuoso, l’acqua delle sorgenti

    E’ un monastero benedettino dell’anno Mille, ma nel tempo anche covo di pirati e quindi borgo di pescatori: una vera oasi in uno scenario già di per sé unico, tra la terra e i boschi del monte di Portofino e il mare azzurro della Liguria di Levante. E’ l’Abbazia di San Fruttuoso: costeggiando il Parco Naturale che da Camogli conduce a Portofino, appare come un miracolo, incastonata in una piccola insenatura protetta da una torre cinquecentesca, un’architettura così felicemente integrata con il suo contesto naturale. E oggi è un patrimonio del Fondo per l’ambiente italiano.

  • Luoghi del Cuore, la classifica del censimento 2018 del Fai: da Monte Pisano alla Sicilia, all'Umbria ecco i luoghi da tutelare

    Angelo Benedetti, Roma

    Sono arrivate migliaia di voti da tutta Italia per “I Luoghi del Cuore”, il censimento dei luoghi del Bel Paese da non dimenticare promosso dal Fondo per l'ambiente italiano. Dopo ogni censimento, il Fai interviene concretamente a favore di una selezione dei beni più votati: grazie alla partnership con Intesa Sanpaolo viene messo a disposizione dei luoghi più virtuosi un budget per interventi di recupero o di valorizzazione. Per l'edizione appena conclusa il più votato è Monte Pisano, sistema montuoso del Subappennino Toscano, nelle località Calci - Vicopisano, in provincia di Pisa, che ha ottenuto 114.670 voti. Il Monte Pisano vince 'I Luoghi del Cuore' del FAI 2019
    „La
    La grande mobilitazione per questo territorio era scattata dopo il tremendo incendio dello scorso settembre che ha devastato 1.400 ettari di bosco coivolgendo i versanti dei Comuni di Calci e Vicopisano.

  • MARCHE | Colle dell’Infinito, il “genius loci” di Leopardi riprende vita: a Recanati il Fai recupera l’Orto delle monache

    Il Colle dell’Infinito a Recanati sta cambiando aspetto: il degrado e quel senso di abbandono che lo caratterizzavano stanno man mano lasciando spazio a un’atmosfera rustica e romantica al tempo stesso, a quello spirito del luogo tanto caro a Giacomo Leopardi. L'intervento grazie all'attività del Fondo per l'Ambiente Italiano.

  • SALENTO | Dopo due anni di restauri condotti dal Fai, riapre la chiesa dell'abbazia di Santa Maria di Cerrate

    Dopo oltre due anni di restauri condotti dal Fai, che hanno interessato l’edificio sacro, splendido esempio del Romanico pugliese, e soprattutto gli eccezionali affreschi risalenti al XII secolo, la chiesa dell'abbazia di Santa Maria di Cerrate, a Squinzano, torna al suo splendore e alla sua funzione originaria con una cerimonia solenne di riconsacrazione.

  • SALENTO | L’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, a Lecce, ritrova la sua vocazione originaria grazie al Fai

    L’Abbazia di Santa Maria di Cerrate, a Lecce. Si appresta a ritrovare la sua vocazione originaria grazie al Fondo per l'Ambiente italiano e ai sostenitori che hanno consentito il restauro dell'antico edificio. In vista dell’inaugurazione al pubblico nella prossima primavera, volge al termine il cantiere della ristrutturazione. Un tempo monastero di rito greco ortodosso, poi centro di produzione agricola: una testimonianza notevole del romanico pugliese che restituisce ora l’affascinante racconto della sua doppia anima di luogo di culto e masseria storica.

  • Un voto per i Luoghi del cuore che hanno emozionato per salvarli dall’incuria o l’inutilizzo: il Fai di nuovo in azione

    Piccoli o grandi, famosi o sconosciuti, questi luoghi emozionano e raccontano la nostra storia personale: un sogno, una scoperta, una gioia, un rifugio. Vederli in stato di degrado o di abbandono, senza la cura necessaria a proteggerli o un’adeguata valorizzazione per farli conoscere, ci rattrista, ci ferisce ma ci fa anche impegnare e lottare per offrirgli un futuro. Sono i Luoghi del cuore, modo di dire entrato ormai nel lessico comune e utilizzato abitualmente per indicare luoghi unici. Sui quali si possono ora accendere i riflettori grazie al Fondo per l’Ambiente italiano.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...