Eductour golf Gran Premio Marocco: full immersion in campi da golf situati in paesaggi da sogno

Quattro giorni di full immersion in campi da golf situati in paesaggi da sogno con una formula che ha unito sport, turismo e cultura. E' l’eductour golf Gran Premio Marocco organizzato conclusosi con successo per iniziativa dell’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco in collaborazione con Royal Air Maroc e Golf Tours.

 

(TurismoItaliaNews) I 30 partecipanti, ospiti dell’hotel Amphitrite Palace Resort & SPA a Skhirat, località sull’Oceano Atlantico Rabat e Casablanca, hanno gareggiato nella prima giornata al Royal Golf Anfa Mohammedia, campo da 9 buche con un percorso di 2710m e con un handicap 35 che richiede una particolare destrezza a causa della presenza di alberi e fori che abbelliscono i fairway.

Pausa gare il secondo giorno dedicato al tour di Casablanca per riprendere la competizione l’indomani con la sfida finale al Golf Prestigia Tony Jacklin di Bouskoura. Inaugurato nel 2013 disegnato da Tony Jacklin, leggenda del golf, il campo di 18 buche è stato concepito con un approccio sostenibile nei confronti della preservazione dell’ambiente e nella gestione responsabile delle risorse idriche. Il campo ha difatti integrato al suo interno 10 laghi artificiali riservati allo stoccaggio delle acque piovane in grado di irrigare il percorso per tre mesi. E alla sera, per festeggiare i vincitori, cena presso l’Amphitrite con la presenza di Roberto Natali, ambasciatore d'Italia in Marocco. E prima del rientro, un ultimo giorno di meritato relax e visita di Rabat, città Patrimonio Unesco con i suoi siti storici e culturali. Una cena di gran gala con la consegna dei premi ha poi concluso l’eductour.

 

Il Marocco oggi vanta più di 37 campi da golf, dal primo percorso costruito nel 1917 a Tangeri, al golf di Meknès che è uno dei pochi al mondo provvisto di illuminazione notturna, al recente debutto del Golf Rio De Oro a Dakhla, primo golf al 100% ecosostenibile. Amato dai golfisti, ciò che rende il Marocco un punto di riferimento nel settore sono inoltre i green fee estremamente competitivi in termini di rapporto qualità-prezzo e l’offerta dei servizi in quanto la maggior parte delle strutture organizzano il trasporto gratuito verso i campi da golf e attività alternative per chi non pratica questo sport. In aggiunta tutti i nuovi campi da golf soddisfano i più recenti requisiti ambientali ed molti hanno predisposto un sistema di trattamento delle acque che ne consente il riutilizzo per l’irrigazione del manto erboso. Infine il Trophée Hassan II e la Coupe Lalla Meryem, parte del circuito internazionale ed europeo, continuano ad attirare i migliori golfisti professionisti mondiali: due eventi che hanno generano più di 800 ore di trasmissione in diretta su oltre 100 canali televisivi nell’edizione passata. E dopo cinque anni su campi di Agadir il Trophée Hassan II 2016 ritorna a svolgersi al Golf Dar Es Salam di Rabat (dal 2 all’8 maggio).

Facilmente accessibile, clima eccezionale, diversità dei percorsi creati da architetti famosi e paesaggi meravigliosi, tornei di fama mondiale fanno del Marocco una destinazione golf di prestigio. Fattori che hanno indotto l’Associazione Internazionale dei Tour Operator del Golf (Iagto) a eleggere Marrakech e il Marocco come migliore destinazione golfistica del 2015 dell’Africa, Paesi del Golfo e Oceano Indiano.

 

Nona destinazione mondiale per il turismo golfistico, il Marocco accoglie all’anno 100.000 golfisti che generano un fatturato 106 milioni di euro con l’obiettivo per il 2020 di aumentare i campi da golf a 40/45 e triplicare gli arrivi dei golfisti. E l’eductour Gran Premio Marocco s’inserisce infatti nell’ambito del potenziamento della promozione rivolto ai professionisti del golf con attività finalizzate allo sviluppo del mercato Italia valorizzando le competenze dei partner coinvolti e approfondendo la qualificata offerta golfistica e turistica del Marocco.

 

Marocco, le straordinarie concerie di Fes

 

 

La capitale Rabat dichiarata patrimonio mondiale dall’Unesco

 

 

Per saperne di più
Ente Nazionale per il Turismo del Marocco
Via Durini, 5 - 20122 Milano
Tel. 02-58303633
www.visitmorocco.com
www.marrakech.travel
www.espertidelmarocco-pro.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...