AMBIENTE Il Parco più bello d'Italia, i due vincitori dell'edizione 2016: Villa Melzi d'Eril sul Lago di Como e Villa Litta a Lainate

(TurismoItaliaNews) Il comitato scientifico del premio “Il Parco più bello d'Italia” ha selezionato i due parchi vincitori della XIV edizione del concorso, entrambi in Lombardia ma diversi per la loro storia e per l'emozione che offrono al visitatore.

 

Villa Visconti Borromeo Litta a Lainate (Milano) è il Parco più bello d'Italia 2016 per la categoria “Parchi Pubblici". Una delle più suggestive residenze nei dintorni di Milano, con un giardino tardocinquecentesco di circa tre ettari aggiornato nel Settecento e impreziosito dalla carpinata, che con i suoi ottocento metri di lunghezza, rappresenta l’esempio più lungo d’Europa, un “corridoio verde” utilizzato dai signori come passeggiata soprattutto nella stagione estiva. Altri punti di interesse sono la settecentesca fontana di Galatea, il prezioso patrimonio botanico e l’articolato Ninfeo (un unicum nel suo genere). Alla bellezza e importanza del ninfeo e del parco di Villa Litta a Lainate, restaurati con sapienza e rigore filologico, si aggiunge una gestione del complesso da parte di un’associazione che si avvale anche dell’apporto di volontari, con la regia del Comune di Lainate, proprietario del bene. Molto incisivo, ai fini della gestione, è il coinvolgimento della comunità locale, non solo mediante visite guidate (in particolare destinate anche alle scuole) ma anche attraverso numerose attività creative che uniscono il diletto alla conoscenza.

Villa Melzi d'Eril a Bellagio (Como) è il Parco più Bello d'Italia 2016 per la categoria “Parchi Privati” La villa, perfetta espressione dello stile neoclassico, è circondata da incantevoli giardini dove campeggiano statue classicheggianti e piante secolari ed esotiche. La passeggiata a lago lungo il viale dei platani, la cappella affacciata sul porticciolo di Loppia, il padiglione museo nell’aranciera, si ispirano anch’essi ai canoni eleganti, equilibrati, rigorosi dell’arte neoclassica. Autentico spirito romantico emana invece dai gruppi di rododendri giganti e di azalee sparsi sui prati e lungo i pendii, verso l’idilliaco laghetto.

 

Particolare attenzione merita la componente botanica dei Giardini di Villa Melzi di Bellagio che, nonostante gli inevitabili avvicendamenti, ha rispettato e valorizzato nel tempo l’originario rapporto tra pieni e vuoti e tra specie autoctone ed esotiche, tra cui le pregiate collezioni di camelie e di aceri giapponesi, mentre l’ampio viale rettilineo, delimitato da platani pluricentenari abilmente potati, asseconda la riva del lago esaltandone le visuali.

In occasione dell'annuncio dei due vincitori 2016, Il “Parco più bello” lancia un sondaggio tra gli utenti e i visitatori dei Parchi e Giardini d'Italia, che possono votare il loro preferito tra i 10 finalisti, ed eleggere così il vincitore popolare 2016.

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...