A Foligno la ventunesima edizione del Festival “I Primi d'Italia”, si parla con gusto anche di Leonardo da Vinci

images/stories/varie_2019/Foligno_FestivalPrimidItalia01.jpg

Il centro storico di Foligno si trasforma per l'occasione in Villaggi dei Primi, con punti di degustazione all'interno della città umbra. Dal 26 al 29 settembre 2019 si svolge infatti la ventunesima edizione del Festival “I Primi di'Italia”: oltre cento ricette di primi piatti sono serviti con orario no-stop. Pasta, zuppe, riso, polenta, gnocchi, varianti senza glutine e condimenti, tipicità locali, ma anche innovazione e interpretazioni di grandi chef.

 

(TurismoItaliaNews) Pe quattro giorni Foligno, in provincia di Perugia, offre a tutti un’esperienza imperdibile, tra spettacoli, ottimo cibo, cultura, arte e intrattenimento per grandi e piccoli. Prevista la partecipazione dello “chef atomico” Andrea Mainardi, che sarà sul palco il giorno dell’apertura del Festival. E non solo. In occasione dei cinquecento anni dalla morte di Leonardo Da Vinci si sta organizzando una bellissima mostra con i suoi disegni e un convegno dedicato al genio e il buon mangiare. Leonardo, infatti, era un amante della buona cucina e sembra che abbia ideato la prima macchina degli spaghetti della storia.

A Foligno la ventunesima edizione del Festival “I Primi d'Italia”, si parla con gusto anche di Leonardo da Vinci

A Foligno la ventunesima edizione del Festival “I Primi d'Italia”, si parla con gusto anche di Leonardo da Vinci

Torna anche il grande appuntamento con “A tavola con le Stelle”. Quest’anno il pubblico potrà gustare le specialità di: Valeria Piccini del ristorante da Caino di Montemerano, Marco Bottega del ristorante Aminta d Genazzano e Silvia Baracchi del Falconiere di Cortona. Tre stellati della guida Michelin di altissimo livello per una manifestazione che da sempre punta su qualità ed eccellenza. Ai Primi d’Italia il pubblico troverà ancora una volta l’intrattenimento migliore. Tanti i nomi che animeranno il palco della manifestazione. Dopo Mainardi i visitatori potranno ridere con Paolo Migone, ballare con la Little Tony Family Band, con la musica di Annalisa Baldi e di Napoli punto e a capo.

Un calendario di appuntamenti ricco e pensato per coinvolgere tutti, anche per i più piccoli grazie a I Primi d’Italia Junior e al pranzo della domenica dedicato ai bambini e alle loro famiglie con una coinvolgente animazione. La manifestazione veste così a festa l’intero centro storico, promuovendo a tutto tondo la cultura del primo piatto in tavola e proponendo imperdibili Villaggi del Gusto, ognuno con il proprio tema, nazionale e internazionale. Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi chef, produzioni alimentari di qualità e spettacolo per tutti. Un universo di degustazioni continuative e di cultura alimentare, dove tutte le vie portano al gusto.

A Foligno la ventunesima edizione del Festival “I Primi d'Italia”, si parla con gusto anche di Leonardo da Vinci

A Foligno la ventunesima edizione del Festival “I Primi d'Italia”, si parla con gusto anche di Leonardo da Vinci

“Dalla tavola alla realtà aumentata" è la mostra che celebra il genio italiano a 500 anni dalla sua morte; inaugurazione venerdi 27 settembre, alle 18.30, a Palazzo Balducci Spinola per rimanere aperta fino al 27 ottobre.

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...