UNESCO La settima edizione del Wte World Heritage Tourism Expo a Padova a settembre per il terzo anno consecutivo

(TurismoItaliaNews) Per il terzo anno consecutivo il Salone nazionale del Turismo nelle città e siti Unesco fa tappa a Padova, nella suggestiva cornice di Palazzo della Ragione. Il World Heritage Tourism Expo 2016 si tiene dal 23 al 25 settembre grazie alla collaborazione tra Cml Consulting, agenzia organizzatrice dell'evento, l'Associazione Beni e Città Italiani Siti Unesco, il Comune di Padova, la Regione Veneto e la Camera di Commercio di Padova, la Fondazione CariPaRo, Padova Terme Euganee Convention Bureau, e il Consorzio Città d'Arte del Veneto, con il patrocinio del ministero per i Beni culturali e turismo e dell'Unesco.

 

Tour operator, espositori, stampa e pubblico saranno, per il terzo anno consecutivo, ospitati all'interno del bellissimo Palazzo della Ragione, in Piazza delle Erbe, cornice ideale per accogliere i siti Unesco di tutto il mondo che esporranno nell'ambito del Salone. Dopo il successo dell'anno scorso con ventimila visitatori, 126 siti Unesco presenti e un centinaio di buyer italiani e stranieri, il Salone si conferma ulteriore occasione di promozione, di conoscenza e di sensibilizzazione nei confronti dei siti Unesco e di un Turismo sostenibile e responsabile, sempre più attento a mantenere l'ambiente e il patrimonio artistico e culturale inalterato.

Confermata la formula espositiva aperta al pubblico con ingresso gratuito e un ricco calendario di approfondimenti sia per i visitatori che per gli operatori del settore. I primi hanno, infatti, l'opportunità di conoscere un'offerta turistica completa sui siti Unesco, mentre, per i secondi il Wte rappresenta sicuramente un'occasione di visibilità, di contatti e di confronto e scambio di buone pratiche. Venerdì 23 settembre sarà la giornata dedicata all'ormai tradizionale Workshop b2b, finalizzato a mettere in contatto diretto domanda e offerta di turismo nei siti Unesco. Oltre a quelli italiani, sono stati selezionati tour operator provenienti da Austria, Belgio, Canada, Francia, Germania, Olanda, Regno Unito, Russia, Svizzera, Spagna, Stati Uniti.

 

"L'Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco, che ho l'onore di presiedere - afferma Giacomo Bassi - considera il World Heritage Tourism Expo una straordinaria occasione per promuovere la conoscenza e la diffusione dei Luoghi Italiani Patrimonio dell'Umanità. I Siti Unesco possono e devono costituire il sistema di riferimento intorno al quale iniziare un percorso d'eccellenza per la valorizzazione dell'immenso Patrimonio culturale ed ambientale del nostro Paese sia quale imprescindibile memoria culturale, che potente strumento di crescita economica e sociale”.

 

Il Wte è, peraltro, l'unica manifestazione al mondo finalizzata alla valorizzazione turistica dei siti Unesco, che, in questi sette anni, ha contribuito a rendere il brand Unesco come un significativo traino per l'industria del turismo, oltre che a sensibilizzare verso un turismo responsabile e sostenibile. Altri partner del Wte 2016 sono Fai Fondo Ambiente Italiano, Astoi Associazione Tour Operator Italiani, Fiavet, Federazione Italiana delle Agenzie di Viaggio e la rivista “L'agenzia di Viaggio” che, anche quest'anno, propone al Wte il Premio Turismo Culturale e il Premio Turismo Responsabile intitolati a Cristina Ambrosini e rivolti agli operatori del turismo.

 

Per saperne di più

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...