Tre chiavi per capire Toledo: la città spagnola patrimonio dell'Umanità è uno straordinario esempio di arte e coesione [VIDEO]

images/stories/spagna_Toledo/Toledo011_PhToledoTurismo.jpg

Angelo Benedetti, Toledo / Spagna

E' stata un municipium romano, la capitale del regno visigoto, una fortezza dell'emirato di Cordoba, un avamposto dei regni cristiani che combatterono i Mori e, nel sedicesimo secolo, la sede temporanea del potere supremo sotto Carlo V: questa città è depositaria di oltre 2.000 anni di storia. I suoi capolavori sono il risultato di civiltà eterogenee in un ambiente in cui l'esistenza di tre grandi religioni - ebraismo, cristianesimo e islam - era un fattore importante. E oggi? Food e shopping sono motivi ulteriori per venirci... Siamo a Toledo, la “città delle tre culture”.

 

(TurismoItaliaNews) Arrivare da Madrid a Toledo è semplice e rapido: in treno, autobus o auto, sono appena 70 chilometri di distanza. Una tentazione irrinunciabile quando si è nella capitale spagnola, perché Toledo – città patrimonio dell'umanità Unesco – è un insieme di arte e cultura che va assolutamente visto e soprattutto vissuto. Il suo centro storico è appassionante, perché conserva integro il tracciato medievale e perdersi nelle sue stradine svela un complesso monumentale incredibile e vivo, sia dentro che fuori.

“Toledo è una città in cui storia, arte, patrimonio e artigianato si mescolano. Ma soprattutto è un mix delle tre religioni che potrebbero essere considerate quelle più importanti. Chiese, sinagoghe e moschee dimostrano la coesistenza permanente della religione cristiana, ebraica e musulmana - ci spiegano dal Patronato Municipal de Turismo di Toledo - qui si respira una vera integrazione culturale, come dimostrano le testimonianze che le sono valse l'appellativo di Città delle Tre Culture”. “Toledo, sole ispanico, crogiolo della razza iberica. Beato chi è nato spagnolo e toledano” commentava Miguel de Cervantes.

Museo a cielo aperto.
Il valore artistico di Toledo è incalcolabile, tanti sono gli stili che si possono rilevare in città: arabo, mudéjar, gotico, rinascimentale. Ed è proprio questa ricchezza storica e artistica che l'ha resa degna del titolo di Città Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco dal 1986. In pochi luoghi del mondo è possibile vedere, mescolati e completarsi a vicenda, una moschea come Bab-al Mardum, una sinagoga come come quella di El Tránsito o quella di Santa Maria La Blanca, e una grande cattedrale della statura di Santa Maria de Toledo. E allora cosa non perdersi in un'offerta artistica così variegata? Toledo è stata per secoli una città leggendaria, addormentata nel sogno di una storia che l’ha resa una capitale europea e centro indiscutibile della vita spagnola. “Ancora oggi è una città in espansione, la moderna capitale amministrativa di Castiglia-La Mancia, che ancora preserva il fascino delle sue viuzze e labirintiche, lo splendore dei suoi monumenti, intagliato come un diamante nella roccia che delimita il Tago e, soprattutto, la sua scia di mistero e la sua apertura al mondo nonché al turismo” aggiungono dal Patronato Municipal de Turismo.

Il cuore storico della città è delimitato dal fiume Tago ed è – neanche a dirlo - di grande pregio. La mura che circondano il nucleo più antico è di origine romana, ma il suo assetto attuale è opera degli arabi. La muraglia possedeva numerose porte, alcune delle quali sono conservate in ottime condizioni come la Puerta del Sol o la Puerta Bisagra: di origine musulmana conserva, nella parte interna, ancora i resti di quell’epoca anche se completamente ricostruita sotto i regni di Carlo V e Filippo II. Inoltre, è presente l’unico edificio prima della riconquista cristiana, conservato in ottime condizioni: la Moschea del Cristo della Luce (conosciuta come Bab-al Mardum) del X secolo. La cattedrale di Santa Maria de Toledo, in Calle Cardenal Cisneros, è così grandiosa che si potrebbero passare delle ore a visitarla: la Capilla del Rey, il famoso Ostensorio d'Oro, i prestigiosi quadri della Sacrestia, il Coro e molto altro...

Food, altra esperienza...
“La gastronomia toledana è parte dell’identità della città e delle tre culture. È giusto sapere che la cucina toledana è un misto tra la gastronomia moresca, sefardita e cristiana, con pietanze di buona qualità, influenzate soprattutto da tradizioni di pastorizia e cacciagione prettamente di questa zona” ci spiegano dal Patronato Municipal de Turismo. La ricchezza della gastronomia di Toledo è varia, proprio come la storia della città, ed ha una forte influenza sulle zone vicine della Mancia, considerata una regione con formaggi, vini ed olio particolarmente apprezzati. Tutto ciò si combina perfettamente con il tipo di gastronomia proposta in questa regione: le carni, la selvaggina e le verdure trovano spazio nella gastronomia di Toledo per entusiasmare i gourmand.

Alcuni dei piatti più famosi sono la pernice toledana e i carcamusas (stufato di vitello o maiale con pomodorini e piselli). Numerose sono le ricette preparate con coniglio, cinghiale o cervo, quindi è impossibile visitare Toledo e non assaggiare alcuni degli stufati preparati con la selvaggina. La carne alla griglia o lo stufato di cervo con funghi o pere è un piatto tipico di Toledo che non si può non assaggiare. Senza dubbio, tra i dolci tipici di Toledo, quello più importante è il Mazapan: la preparazione è basata su una miscela fine di mandorle, zucchero e uova. Con il Mazapan vengono create divertenti e varie forme, come quelle di Natale.
Per scoprire i ristoranti da segnare in agenda

Cosa fare
Visto che a Toledo hanno vissuto nel corso della sua storia molteplici culture, è una città con un gran numero di proposte a seconda del tipo di viaggiatore. Per gli appassionati di storia, una visita al Toledo Imperial è sicuramente una tappa obbligata: caratterizzata dall'imponente Alcazar (sulla collina più alta della città, la solitaria struttura rettangolare domina l'orizzonte), le strade di Toledo sono piene di ricordi dei secoli trascorsi. Strutture storiche come la muraglia, il Puente de Alcántara e il Puente de San Martín mostrano una città che non dimentica il suo passato, prendendosene cura per migliorare il proprio presente.

Ma qui dominano pure le forme e i colori di un artista amatissimo come El Greco, e nell’itinerario turistico non possono mancare i luoghi sono conservate le sue opere, così come non si può assolutamente perdere la meravigliosa veduta panoramica sulla città, sicuramente una delle più belle della Spagna: osservare da qui lo spettacolo del tramonto è un'esperienza indimenticabile. Al pari di passeggiare per le strade, di perdersi nei vicoli di giorno e di notte.

Cosa comprare
Toledo emana arte in ogni angolo e spazio: è una città artigianale, dove i prodotti vengono realizzati a mano da maestri artigiani, che fanno parte della storia e dell'evoluzione della regione. Del resto qui l’arte manuale ha uno stile proprio, che raccoglie riconoscimenti e apprezzamento in tutto il mondo. E naturalmente sono molti i negozi in cui acquistare prodotti, oggetti e souvenir tipici. Ci sarà sempre un posto speciale in ogni casa per l'artigianato di Toledo, frutto del lavoro di persone che fanno questo mestiere per passione culturale ed amore verso la propria terra, spesso tramandato di generazione in generazione: la famosissima forgiatura delle spade, il legno, la ceramica e il ferro battuto.

Come arrivare
L'aeroporto più vicino è quello di Madrid Barajas (79 km). Ci sono voli diretti tra Madrid e Milano Malpensa, Bergamo, Roma, Torino, Bologna, Cagliari, Pisa, Venezia, Catania, Napoli, Firenze, Palermo, Alghero, Bari, Genova, Olbia e Verona.

Per saperne di più
turismo.toledo.es
www.spain.info/it/

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...