North Dakota: 40° anniversario del Theodore Roosevelt National Park, il Grand Canyon del Nord Usa

images/stories/stati_uniti/DakotaHeritage03PhStateMuseumNd.jpg

Il Theodore Roosevelt National Park quest'anno celebra il 40° anniversario. “Non sarei mai diventato presidente se non fosse stato per la mia esperienza in North Dakota” affermò il famoso Presidente. Il parco, fondato il 10 novembre 1978, si trova nelle parte occidentale del North Dakota ed ospita una varietà di piante ed animali, tra i quali il bisonte, i cani della prateria - prairie dogs - e il cervo. E da vedere nello Stato c'è anche molto di più...

 

(TurismoItaliaNews) Il presidente Roosevelt visitò per la prima volta le Badlands nel settembre 1883, per una battuta di caccia. Durante il soggiorno fu affascinato dal business delle mandrie ed acquistò il Maltese Cross Ranch. Vi ritornò l'anno successivo e creò l'Elkhorn Ranch. Un parco leggendario.

Il North Dakota Heritage Center and State Museum (foto State Museum ND)

Il North Dakota Heritage Center and State Museum (foto State Museum ND)

Il North Dakota Heritage Center and State Museum (foto State Museum ND)

Ma c’è un altro luogo che conserva testimonianze importanti di un’epopea che tutti amiamo. Il North Dakota Heritage Center and State Museum - definito “lo Smithsonian delle Praterie" e situato accanto al Capitol a Bismarck - è un bellissimo museo che conserva una favolosa collezione sui Nativi delle Praterie con reperti e mostre che presentano varie tribù del North Dakota, la storia militare ed agricola, così come la preistoria.

Questa collezione sui Nativi è seconda solo allo Smithsonian. Inoltre un esemplare di dinosauro della famiglia degli adrosauridi chiamato Dakota di 67 milioni di anni ritrovato vicino Marmarth accoglie i visitatori all'ingresso del museo. Collezioni da non perdere nel 2018: "Native Voices" e "The Horse" .

Il North Dakota Heritage Center and State Museum (foto State Museum ND)

C'è di più. In North Dakota si scopre la storia dei famosi esploratori del Passaggio a Nord Ovest Lewis&Clark a Fort Mandan, sulle sponde del Missouri River, dove tra l'altro qui incontrarono la nativa Sakakawea. Il Lewis& Clark Interpretive Center a Washburn offre una presentazione della Lewis & Clark Expedition, con un'enfasi speciale sul periodo trascorso a Fort Mandan durante l'inverno 1804- 1805. L'esposizione include manufatti dei Nativi Americani,una culla molto simile a quella che Sakakawea può aver usato per trasportare il proprio bambino e una canoa di legno autentica scavata nel tronco di una pianta di pioppo nero a dimostrazione dei preparativi effettuati in inverno durante la sosta a Fort Mandan dalla spedizione.

La cittadina di Minot, situata nel centro-nord del North Dakota, è una vero e propria mecca culturale, patria dell'annuale Norsk Hostfest, il festival che celebra la cultura e le tradizioni scandinave che si svolge a Stetembre. In città si visita anche lo Scandinavian Heritage Park con la sue bella chiesa in stile norvegese costruita interamente in legno. Per gli amanti del gossip Minot è' anche la casa natale del famoso attore americano Josh Duhamel.

Per saperne di più
www.nps.gov/thro
statemuseum.nd.gov
greatamericanwest.it/north-dakota
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...