EVENTI Comincia il Ferrara Sharing Festival: fino al 22 maggio il mondo sharing si incontra nel capoluogo estense

(TurismoItaliaNews) Economia collaborativa in festa nel capoluogo estense. Dal 20 al 22 maggio 2016 la prima edizione del Ferrara Sharing Festival promuove il confronto sulle sfide poste dal cambiamento strutturale che sta trasformando il volto dell'economia mondiale. Istituzioni, associazioni ed esperti del settore indagheranno le risposte da offrire a cittadini sempre più consapevoli e attenti a formule di consumo che prediligono l'accesso a beni e servizi, piuttosto che il loro possesso. Lo conferma il recente studio della società di rilevazione Tns secondo cui il 70% degli italiani conosce la sharing economy e di questi circa il 25 (il 17% sul totale) ne ha utilizzato i servizi nel 2015.

 

#condividopienamente è la parola d'ordine del Ferrara Sharing Festival, ideato e organizzato dall'Agenzia Sedicieventi, con il patrocinio della Regione Emilia - Romagna, del Comune di Ferrara e la prestigiosa partnership dell'Università degli Studi di Ferrara, con il suo Dipartimento di Economia. A dare il loro sostegno alla manifestazione, la cui direzione artistica è affidata a Davide Pellegrini (presidente dell'Associazione Italiana Sharing Economy), anche Aiccon, Aise, Alleanza delle Cooperative Italiane, Ami Ferrara, Arci, Ascom Ferrara, Camera di Commercio di Ferrara, Cittadinanza Attiva, Cna Ferrara, Confesercenti Ferrara, Eccom, Generazioni Legacoop, Legambiente, Rai Emilia Romagna, Strada dei Vini e dei Sapori, Tns.

Più di cento speaker e oltre cinquanta appuntamenti, fra sessioni plenarie e workshop, scandiranno il calendario dell'iniziativa, autentico “evento collaborativo” realizzato con la partecipazione di alcuni fra i principali esponenti del settore: VizEat, Smartika, HomeAway, BlaBlaCar, Guide Me Right, GoGoBus, iCarry, Timerepublik, Gnammo, Tabbid, CoContest, Produzioni Dal Basso, LastMinuteSottoCasa, L'Alveare che dice Sì e molti altri ancora. Fertile anche il contributo delle associazioni di categoria e culturali del territorio che parteciperanno attivamente all'evento, esprimendo la loro presenza in tutti i seminari in programma. Startup e imprese avranno a disposizione uno spazio all’interno del Chiostro di San Paolo, dove saranno ospitati anche i principali sponsor della manifestazione, a partire da Carisbo, banca del gruppo Intesa Sanpaolo.

 

Lo Speaker’s Corner accoglierà, invece, un gruppo selezionato di persone desiderose di condividere con il pubblico le proprie idee e i propri progetti. L'evento, gratuito e aperto alla partecipazione del grande pubblico, sarà arricchito da esibizioni musicali e appuntamenti con amati personaggi del mondo dello spettacolo, a partire da Alessandro Bergonzoni, attore e autore teatrale che incontrerà il pubblico portando il suo saluto creativo venerdì 20 maggio alle ore 21, nella Sala Estense.

Il Festival sarà davvero sharing: nei giorni dell'evento, grazie al contributo di Smartika, la copertura wi-fi gratuita raggiungerà anche il Chiostro di San Paolo, in aggiunta alla rete wi-fe del Comune di Ferrara già presente in gran parte del centro storico. Piazza Trento e Trieste, gli antichi palazzi e le prestigiose Sala Estense, Sala della Musica e Sala Alfonso I, oltre all'Aula Magna del Dipartimento di Economia e Management dell'Università degli Studi di Ferrara saranno le location di questo vasto e partecipato evento diffuso che conferma il capoluogo estense una città dal vivace tessuto culturale.

 

Per saperne di più
www.sharingfestival.it
Facebook, Twitter e Instagram: @SharingFestival

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...