Per il Worlds Penguin Day grande festa nel celebre parco Phillip Island Nature Park nello stato del Victoria, in Australia

Stampa
images/stories/australia/Victoria_Worlds_Penguin_Day03.jpg

Oltre 320.000 simpatici pinguini saranno al centro delle celebrazioni del Worlds Penguin Day. che coinvolgeranno l’isola e il celebre parco Phillip Island Nature Park, nello Stato del Victoria. L'appuntamento è per il 25 aprile.

 

(TurismoItaliaNews) A partire da sabato 22 e durante i giorni seguenti Phillip Island sarà animata da tantissimi appuntamenti in nome della salvaguardia e della protezione della specie con giornate di workshop sull’ambiente, visite guidate con veterinari e ranger alla scoperta dei pinguini ma anche dei molti altri animali che popolano il parco. Phillip Island è nota, infatti, per il grande insediamento di 32.000 pinguini che si trovano nel Phillip Island Nature Park, un’area protetta di oltre 2.750 ettari. Ogni sera dalla piattaforma Penguins Plus è possibile assistere al fenomeno della parata dei pinguini: al calar del sole 2.000 piccoli pennuti fanno rientro sulla terraferma dopo aver trascorso l’intera giornata in mare alla ricerca di cibo.

Dal lontano 1920 questo fenomeno è una delle attrazioni principali del parco naturale. I pinguini blu minori risalgono la spiaggia ogni notte e ritornano nelle loro tane tra le dune. Piattaforme sopraelevate e punti di osservazione opzionali permettono ai visitatori di osservare i pinguini presso la Penguin Parade senza interferire con le loro attività di vita quotidiane. Gli eucalipti ed il naturale bushland australiano di Phillip Island ospitano una popolazione selvaggia di koala. Due percorsi che si sviluppano tra le chiome degli alberi al Koala Conservation Centre permettono di osservare da vicino i koala di Phillip Island mentre dormono, mangiano o si muovono tra gli alberi. A 1,6 km dalla costa, Seal Rocks è abitata dalla popolazione di otaria da pelliccia australe più grande al mondo. Le otarie che occupano le rocce e popolano le acque circostanti possono essere osservate con telecamere e schermi interattivi direttamente dal Nobbies Visitor Centre che gode di una vista stupenda della costa.

Tra settembre ed aprile più di un milione di berte codacorta migrano su Phillip Island dalle Isole Aleutine vicino all'Alaska per riprodursi. Le berte codacorta possono essere osservate mentre tornano al tramonto ai loro nidi in varie località su Phillip Island. Sono da non perdere anche i wallabies, le echidne, gli opossum e gli altri animali selvatici. Ogni anno oltre 1.300.000 visitatori giungono nel Victoria per visitare il parco, considerato uno dei più importanti in tutta l’Australia e situato a soli pochi chilometri da Melbourne. A soli 90 minuti dalla metropoli, Phillip Island Nature Parks è una organizzazione no-profit impegnata nella protezione della fauna nativa e dell'ambiente di Phillip Island. Ogni visita permette di finanziare numerose attività di conservazione attualmente in corso e future.

Al Phillip Island Nature Parks, scienziati da tutto il mondo monitorano e studiano le varie specie di animali al fine di conoscere meglio il loro comportamento e gli effetti dei cambiamenti ambientali, condividendo queste scoperte con la comunità scientifica globale. Un centro per la riabilitazione della fauna è stato costruito per curare e riabilitare animali feriti o malati trovati nella regione. Un piano di riforestazione, di rimozione di specie invasive e di gestione ambientale sono inoltre elaborati al fine di garantire la sostenibilità a lungo termine e la protezione della fauna e flora nativa tipica di Phillip Island.

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...