Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira

images/stories/francia/Chambord_Chateau03.jpg

Giuseppe Botti, Chambord / Francia

A distanza di 500 anni il suo fascino è rimasto intatto, tanto che arrivando la prima sensazione è quella sorta di timore reverenziale che doveva incutere già al momento della sua costruzione a chi arrivava al suo cospetto. Il Castello di Chambord, nella Valle della Loira, è una gemma preziosa del Rinascimento francese: ispirato da Leonardo da Vinci, è circondato da ben 5.440 ettari di riserva forestale, è in pratica il più grande parco murato d'Europa.

 

(TurismoItaliaNews) Cinquecento anni dopo il 1519, anno di avvio della costruzione del più grande castello rinascimentale del mondo, Chambord continua a suscitare ammirazione e fascino. Con l'ingannevole simmetria di un'equazione con diversi fattori sconosciuti, questa imponente costruzione si svela come il più intrigante e misterioso dei palazzi reali. La rilettura di un monumento enigmatico e la conservazione di un'enorme tenuta si intrecciano nella celebrazione dei cinque secoli dall'avvio della sua realizzazione.

Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira (foto Chateau Chambord)

Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira (foto Chateau Chambord)

Con una particolare coincidenza: il 2019, anno del mezzo millennio, è anche il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci ad Amboise e la nascita di Caterina dei Medici, così che a celebrazione assume un significato ancor più importante. “Chambord è un'opera d'arte eccezionale – sottolineano dall'istituzione pubblicadel Castello - inserito già nel 1840 nella prima lista dei monumenti storici francesi, dal 1981 è stato dichiarato Patrimonio mondiale dell'Unesco”. I suoi numeri sono formidabili: è protetto da un recinto lungo 20 miglia e con una superficie di 5.440 ettari è in pratica il più grande parco murato d'Europa. “È un risultato radicalmente unico, uno dei gioielli della corona del patrimonio umano – spiegano ancora da Chambord - la sua vocazione è simbolica, estetica e spirituale. Affermazione immediata del potere reale ed evocazione di una città ideale, il monumento rimane un enigma che non ha ancora svelato tutti i suoi segreti”.

Ma come e perché è nato? “Concepito da Francesco I e Leonardo da Vinci, Chambord è un monito che incarna un matrimonio di bellezza e intelligenza. È l'espressione emblematica del Rinascimento e il suo simbolo costante in tutto il mondo. Come capolavoro architettonico, è paragonabile alla Gioconda come un dipinto. Non è solo l'edificio civile più imponente della sua epoca, ma anche, nel suo design e nella sua importanza simbolica, espressione dell'idea di rinnovamento perpetuo, ciclo della vita, luogo dell'uomo nel cosmo e, in definitiva, una forma di eternità”.

Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira (foto Chateau Chambord)

Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira (foto Chateau Chambord)Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira (foto Chateau Chambord)

Non solo: cinque secoli dopo Chambord recupera le viti apprezzate da Francesco I. L'architetto di fama internazionale Jean-Michel Wilmotte è stato incaricato della costruzione di una cantina di vinificazione, che farà parte della prima cantina architettonicamente progettata nella Valle della Loira. La produzione nella tenuta di un vino che porta il nome di Chambord è un elemento essenziale della strategia che punta al potenziamento del brand e del territorio circostante.

Del resto, la celebrazione del 500° anniversario è anche il modo per offrire le chiavi di lettura di un Chambord come è stato concepito dal suo fondatore, Francesco I e dall'architetto ispiratore, Leonardo da Vinci. L'obiettivo è quello di mostrare la matrice originale di Chambord: una materiale, la costruzione, e l'altra immateriale, i suoi simboli, come parte di un ricco programma di restauri, associato a una mostra che ripercorre esattamente questa genesi. “Contrariamente all'idea preconcetta della casa di caccia, Chambord è stata progettata come una città ideale. È il monumento e l'intera tenuta che compongono questa città. Fondamentalmente, i progetti che stiamo realizzando oggi fanno parte di questa idea di utopia al lavoro” ha sottolineato Jean d’Haussonville, direttore del Domaine national de Chambord.

Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira (foto Chateau Chambord)Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira (foto Chateau Chambord)

Chambord compie 500 anni: è il castello ispirato da Leonardo da Vinci nella Valle della Loira (foto Chateau Chambord)

Il francobollo che le Poste francesi hanno dedicato ai 500 anni del Castello di Chambord

I cinquecento anni del Castello sono stati celebrati dalla Francia anche attraverso l'emissione di un francobollo da 0,88 euro emesso il 31 maggio anche in versione foglietto.

Per saperne di più

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...