Camelie Locarno, sulle sponde del Lago Maggiore torna a marzo la profumatissima kermesse ticinese dedicata ai fiori

images/stories/svizzera/Locarno_PiazzaGrande01_CreditAsconaLocarnoTourism_PhAlessioPizzicannella.jpg

Attira migliaia di appassionati e visitatori, che possono ammirare la rinomata esposizione di fiori recisi. Dal 25 al 29 marzo 2020 si svolge la famosa rassegna ticinese, fra le principali manifestazioni europee del genere. E' l'occasione per visitare Locarno, la città del cinema sul Lago Maggiore, ed esplorare le sue particolarità e i suoi dintorni. Tra cultura, lago e montagna non c'è da annoiarsi: è la destinazione perfetta per vacanze di relax o d'intrattenimento allo stato puro.

 

(TurismoItaliaNews) Camelie Locarno – che si svolge ovviamente nel Parco delle Camelie - ospita più di 200 varietà di questo tipo di fiori, presentate in un allestimento di grande suggestione e curato nei minimi dettagli. Il cuore della rassegna è lo splendido parco diventato un'attrazione internazionale, sia per il suo alto valore paesaggistico, sia per i suoi preziosi contenuti botanici, che si estende su una superficie di 10mila metri quadrati in riva al Lago Maggiore. La struttura è inserita nel circuito dei “Gardens of Switzerland” e si fregia del marchio “Garden of excellence” attribuito dall’International Camellia Society ai giardini più belli e che vantano le collezioni di piante più significative. Il giardino è la dimora di oltre un migliaio di piante e quasi altrettante varietà di camelie, che fra marzo ed aprile si offrono allo sguardo del visitatore nel momento di massima fioritura e bellezza. Per Camelie Locarno, il parco accoglierà anche delle installazioni floreali, un bar e il tradizionale mercato dedicato alla vendita di piante. Come tutti gli anni non mancheranno i momenti collaterali: i tradizionali concerti delle camelie.

Locarno, la Casa dei Canonici (credit Ascona Locarno Tourism - foto Alessio Pizzicannella)

Locarno (credit Ascona Locarno Tourism - foto Alessio Pizzicannella)

Conosciuta a molti come il luogo dove si firmò il "Patto di Locarno", la cittadina affacciata sul Verbano si caratterizza per la sua atmosfera pittoresca e piena di storia. La Città Vecchia offre sorprese ed interessanti scoperte grazie ai suoi palazzi, le chiese, il castello Visconteo e le strette viuzze, lungo le quali si respira un'aria di pace e tranquillità. Il ricco patrimonio artistico si completa in Piazza Grande, il cuore pulsante di Locarno, dove hanno luogo la maggior parte delle attività ricreative e culturali. Dal Locarno Festival ai concerti di Moon and Stars, dall'ammaliante Locarno on Ice alle feste popolari e al mercato cittadino: la piazza regala momenti unici che riflettono sia una ricca tradizione sia una creatività innovativa, grazie alla quale la città elvetica è riuscita a guadagnarsi il nome di località tra le più mondane della regione del Lago.

A Locarno il paesaggio è lacustre e alpino allo stesso tempo. A due passi dal Lago Maggiore, la funicolare che porta da Locarno a Orselina, così come la funivia Orselina-Cardada e la seggiovia Cardada-Cimetta, completamente rinnovate su progetto dell'architetto Mario Botta, vi porteranno in poco tempo ad un'altitudine di 1670 metri. Il panorama è indescrivibile... Provare per credere...

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...