Addis Abeba, l’ambizione di diventare principale hub dell’Africa e i troppi limiti alla qualità dei servizi

Giovanni Bosi, Addis Abeba / Etiopia

E’ la più importante struttura aeroportuale dell'Etiopia, ma l’aspirazione è quella di diventare il principale hub per l’Africa sotto la spinta della crescita della compagnia di bandiera Ethiopian Airlines. Eppure in termini di qualità, la struttura aeroportuale deve ancora crescere molto, soprattutto sul versante del personale di terra, per il quale non guasterebbe un corso di bon ton. Siamo andati a vedere.

 

(TurismoItaliaNews) Entrato in funzione nel 2003, di certo l’aeroporto della capitale dell’Etiopia, Addis Abeba, è uno dei più strategici dell’Africa. Una posizione che lo vede aspirare al ruolo di principale hub ovvero di nodo di scambio con gli altri continenti: Europa, America ed Asia soprattutto. A trainare è evidentemente Ethiopian Airlines, compagnia di proprietà del governo etiope, che sta puntando in questo 2015 ad una espansione che la vede fortemente competitiva nell’attrarre i passeggeri in transito tra Asia ed Africa, ma anche tra Europa ed Africa. Dal 2011 Ethiopian fa parte di Star Alliance, il network di cui fanno parte 28 compagnie internazionali, ed è stata la seconda al mondo (dopo il Giappone) a dotarsi del Boeing B-787 Dreamliner, l'aereo a più alto contenuto tecnologico (ed ecologico).

Uno dei Boeing 787 Dreamliner di Ethiopian Airlines

Rispetto al vecchio continente, tuttavia, la compagnia etiope in termini di comodità, modernità e dunque immagine “investe” di meno rispetto alle tratte africane, asiatiche o americane. I cinque Boeing 787 Dreamliner che possiede non vengono ad esempio generalmente impiegati sull’Europa, per la quale sono utilizzati gli altri modelli Boeing disponibili nella flotta composta da 60 aeromobili. Come ha rilevato il Centro per l'aviazione Capa, Ethiopian Airlines ha in programma un'ulteriore espansione della rete e della flotta in questo 2015, che consentirà di allargare il divario con gli altri vettori leader africani. In pratica già ora Ethiopian è la più grande compagnia aerea africana per dimensioni della flotta e a breve si potrebbe avere il sorpasso di South African Airlines per il numero di passeggeri trasportati.

 

Ma se in volo si fanno faville, a terra restano diversi punti dolenti. A partire dalla qualità dei servizi assicurati ai passeggeri in transito nell’aeroporto di Addis Abeba, non all'altezza della situazione. L’impianto si trova a circa 8 chilometri dalla periferia sud della capitale e può contare su un movimento di oltre 1,6 milioni di passeggeri all'anno. Considerando i numeri, i servizi essenziali come caffetterie e servizi igienici sono assolutamente insufficienti nel numero e nella pulizia. Per non parlare del personale aeroportuale addetto ai controlli di sicurezza all’accesso ai gates così come il personale di terra della stessa Ethiopian addetto al gate d’imbarco: all’ordine del giorno scortesia, maleducazione, improvvisazione e disapplicazione delle più elementari modalità per facilitare i passeggeri nel salire a bordo, come l'imbarco a zone.

 

Per tutti i viaggiatori un consiglio: segnarsi i nomi o ancor meglio fotografare le targhette di riconoscimento applicate sulla divisa del personale e inoltrare proteste formali all’amministrazione dell’aeroporto o alla stessa Ethiopian può essere il miglior sistema per farli crescere adeguatamente e armonicamente. La qualità di una compagnia non si misura infatti soltanto sul modello di aeromobile utilizzato nelle rotte.

Una delle lounge di Ethiopian Airlines all'aeroporto di Addis Abeba e, sopra, uno scorcio degli spazi di attesa

 

Il sito di Ethiopian Airlines

Il sito dell'Aeroporto di Addis Abeba

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...