La Moldova decolla: arrivi a +20%, crescita a due cifre nel 2018 per la destinazione emergente che conquista gli italiani

images/stories/varie_2019/Moldova_Bit2019b.jpg

Il trend si è invertito negli ultimi due anni dopo che numerose testate e  operatori internazionali l’hanno inserita nelle top 10 delle destinazioni emergenti da non perdere. E soprattutto per il certosino lavoro di incoming svolto nel Paese. Così oggi la Moldova può annunciare un incremento a due cifre degli arrivi di turisti stranieri nella Repubblica ex sovietica.

 

(TurismoItaliaNews) I dati sono emersi nel corso della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo 2019 svoltasi a Milano, alla quale hanno partecipato l’Associazione del turismo incoming moldavo Antrim, i tour operator moldavi Solei Travel, Tatra-Bis, Ways Travel, Fly24, operatore che rappresenta la compagnia aerea Fly One in Italia e le aziende enoturistiche Asconi, Cricova e Purcari. Il trend positivo è stato presentato da Nadia Pasqual, responsabile Marketing & Pr in Italia di National Inbound Tourism Association of Moldova (Antrim) durante la conferenza stampa che si è svolta alla Bit lunedì 11 febbraio presso lo stand Moldova, che si è aperta con i saluti del console generale della Repubblica di Moldova a Milano, Sergiu Goncerenco.

Anche se i dati consuntivi del 2018 non sono ancora disponibili, le rilevazioni effettuate mostrano che la tendenza emersa nella prima parte dell’anno si è mantenuta con un incremento negli arrivi internazionali che si conferma a +20%, una crescita importante considerando che solo tre anni fa la Moldova era conosciuta per lo più per essere tra i Paesi meno visitati al mondo. Due anni fa sono iniziate anche le attività di marketing e comunicazione nel mercato italiano, dove il travel trade ha accolto la nuova destinazione europea con entusiasmo: diversi tour operator hanno inserito la Moldova nella loro offerta di tour organizzati.

Oltre a Francorosso che ha incluso la destinazione nel suo catalogo Eurasia 2019 in distribuzione, sono numerosi i tour operator che offrono la Moldova, come Apatam, Azalai Travel Design, Columbia Turismo, I Viaggi di Maurizio Levi, Estland, che ha anche dedicato dei monografici al paese, solo per citarne alcuni. A questi si aggiungono i circa cento operatori che hanno partecipato al webinar online lo scorso novembre e che hanno richiesto di partecipare ai viaggi educational che l’ente di promozione turistica e Antrim stanno organizzando, per cominciare a programmare la destinazione. Tra le prossime iniziative promozionali, annunciate in conferenza stampa, i press tour per giornalisti che avranno luogo in giugno e la partecipazione a Ttg Incontri in ottobre.

Come arrivare. La Moldova può contare su ottimi collegamenti aerei che con voli diretti in due ore raggiungono la capitale Chisinau da nove aeroporti italiani. Air Moldova vola dai sette principali aeroporti italiani, in particolare i voli da Milano e Verona diventano giornalieri da giugno a settembre, mentre da Roma nello stesso periodole partenze sono sei a settimana. Riconfermata la tariffa leisure in classe E per operatori turistici con advance purchase (min. 14 giorni e bagaglio incluso). FlyOne collega Verona e Parma con due voli la settimana, che diventano tre la settimana da marzo a ottobre, mentre Wizz Air vola da Treviso, Bergamo, Bologna e Roma Ciampino.

 

Cattedrali di città o chiesine dei villaggi, in Moldova la storia, l’arte e le tradizioni si incrociano nei luoghi di fede

Moldova, a Castel Mimi vini di alta qualità con una lunga storia: la nuova frontiera è la wine-spa

La tradizione è di casa a Meșter Faur: benvenuti da Pavel e Nelea Taranu, la guest house di Cioburciu, Moldova

Moldova, viaggio nella pancia della Terra: nel dedalo di gallerie di tufo bianco le cantine più esclusive del mondo, Cricova

Cattedrali di città o chiesine dei villaggi, in Moldova la storia, l’arte e le tradizioni si incrociano nei luoghi di fede

Moldova, a Castel Mimi vini di alta qualità con una lunga storia: la nuova frontiera è la wine-spa

Moldova, nel Paese dei vigneti le cantine sono vere e proprie città sotterranee

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...