Viaggio (virtuale) in Catalogna: tutto quello che si può visitare a Barcellona e dintorni senza muoversi da casa

images/stories/spagna_Catalogna/Barcellona_ParkGuell02.jpg

Un’esperienza virtuale nella regione spagnola, tra monumenti, musei e intere città. Barcellona e la Catalogna sono a portata di schermo e propongono una vera e propria “vacanza virtuale” in tappe: decine di tour interattivi per dare la possibilità a tutti di approfittare di questi momenti di pausa casalinga per continuare a viaggiare. In attesa di andarci davvero.

 

(TurismoItaliaNews) Su uno smartphone, con un computer o, perché no, sullo schermo di una smart-tv si può vivere un itinerario nella regione spagnola, iniziare a scoprire le meraviglie architettoniche e museali e pregustare il momento in cui si potrà vedere quelle esperienze con i propri occhi.

Barcellona, il Park Guell

Figueres, il Museo Dalì

Prima Tappa - I Musei
I turisti virtuali possono visitare i più importanti musei catalani: dal Teatre-Museu Dalí a Figueres, concepito dal padre del surrealismo Salvador Dalí e reale testimonianza della vita artistica di questo grandissimo maestro, al Museo della Moda di Barcellona, con la sua esposizione virtuale di oltre 600 pezzi di abbigliamento, simboli dell’evoluzione della moda catalana. Sempre a Barcellona si possono poi visitare i meravigliosi cortili del Museo Picasso; il Museo Nazionale d’arte della Catalogna e il Museo d’arte contemporanea.

Seconda Tappa – L’Architettura
Che vacanza sarebbe senza una visita ai monumenti e ai luoghi simbolo della propria meta? Nel loro tour virtuale a Barcellona i turisti possono ripercorrere le opere di Gaudí da Parco Güell, il meraviglioso giardino architettonico, a Casa Milà, uno dei più famosi edifici modernisti al mondo. Gli amanti della musica, poi, non vorranno certo perdersi un tour nel Palau della Música Catalana, detto il Giardino della Musica, un esempio architettonico di modernismo catalano; oppure il Gran Teatre del Liceu, il teatro attivo più antico e prestigioso di Barcellona e uno dei più importanti teatri d'opera del mondo. Uno lato positivo del viaggiare dal divano è che nel giro di un clic ci si può spostare di molti chilometri. Da Barcellona ecco che i turisti atterrano a Girona, pronti a visitare la sua meravigliosa Cattedrale.

Tarragona, il Pont del Diable

Barcellona, La Pedrera

Barcellona, il Palau de la Musica

Terza Tappa – Le città
Dopo aver visitato musei e monumenti la cosa più bella di un viaggio è girovagare per le strade della città senza una meta precisa, assaporando ogni dettaglio. Grazie alla realtà aumentata si può fare anche dal divano. I vicoli e i cortili di Girona e Tarragona sono infatti pronti ad essere virtualmente visitati dai turisti che hanno a disposizione un visore per la realtà aumentata. Sarà possibile vedere, vivere ed esplorare i luoghi e i monumenti più emblematici di senza muoversi di un centimetro. Ogni visita comprende poi testi descrittivi ed esplicativi scritti da esperti del settore e una galleria con i dettagli più interessanti di ogni visita.

 Ecco tutti i link per iniziare il viaggio 

Casa Milà, Barcellona

Teatro Liceu, Barcelona

Palau de la Música Catalana, Barcellona

Macba, Barcellona

Park Güell, Barcellona

Museu de la Moda, Barcellona

Museo Picasso, Barcellona

Mnac, Barcellona

Teatre-Museu Dalí, Figueres

Cattedrale di Girona

Girona

Tarragona

Patrimonio Unesco di Tarragona

 

Girona, il privilegio di sentirsi desiderata: dall’Arazzo della Creazione alle tapas

Da Figueres a Pùbol, ecco i luoghi di Salvador Dalì

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...