La Norvegia coming soon: nuovi musei, battelli elettrici, un centro per la conservazione dell'Artico e tante spettacolari attrazioni

Stampa
images/stories/varie_2021/Norvegia_HavilaKystruten01.jpg

 

Giovanni Bosi

Le meraviglie naturali amplificate da arte, design e architettura. Traghetti con pilota da remoto per navigare sui fiumi. Un centro visitatori per la conservazione dell'Artico sul permafrost. Navi elettriche più rispettose dell'ambiente per navigare tra I fiordi ad emissioni zero. Sono davvero tante le novità che la Norvegia mette in calendario per il 2021, il 2022 e il 2023. Eccole tutte.

 

Munch a Oslo
Il pittore norvegese Edvard Munch (Løten 1863 – Oslo 1944) è tra gli artisti più significativi nel mondo e il nuovo Museo Munch nel centro di Oslo offre esperienze artistiche suggestive, coinvolgenti e moderne. Questo contenitore culturale è uno dei più grandi musei del mondo dedicati a un singolo artista, che nel caso specifico è inserito tra i simbolisti e tra i primi esponenti dell'espressionismo. Il museo ospita tre mostre permanenti, dunque molte delle sue 28.000 opere - tra cui "L’Urlo” - sono sempre esposte, oltre ai lavori di rinomati artisti norvegesi e internazionali, e a quelli di innovativi artisti contemporanei. Il museo ha in programma anche concerti, letture ed altre attività ed eventi culturali. Accanto al museo c’è la nuovissima “spiaggia” Operastranda, pensata per accogliere le famiglie con un molo galleggiante, una piattaforma per i tuffi e un'area verde ricreativa. L’apertura è in calendario per l’estate 2021.
Per saperne di più

Tromso

L'Osservatorio Solare di Harestua

Nasjonale Turist Veger
Lungo alcuni straordinari percorsi della Norvegia le meraviglie naturali sono amplificate da arte, design e architettura, pensate per avvicinare i visitatori alla natura in modi nuovi e sorprendenti. Sono le Norwegian Scenic Routes: dall'estremo nord al “profondo” sud-ovest, l'architettura e il design norvegese ed internazionale sono entrati a far parte del paesaggio rendendolo ancor più suggestivo. Gli itinerari sono 18 e ciascuno offre diversi siti innovativi: punti panoramici, installazioni artistiche o aree di sosta con alcuni dei bagni più belli del mondo. Tra le grandi novità del 2021 la nuova area di sosta a Høllesli a Ryfylke (apertura ad aprile) e l'area di sosta Oscarshaug a Sognefjellet con una spettacolare toilette (apertura a settembre).
Per saperne di più

L'Osservatorio Solare di Harestua
L'Harestua Solar Observatory è la più grande struttura astronomica del nord Europa ed è stato un centro di ricerca solare leader a livello mondiale tra gli anni Cinquanta e Ottanta del Novecento; da allora funge da centro di apprendimento e formazione per l'astronomia e la scienza. L'Osservatorio Solare propone attività, visite guidate e lezioni di astronomia, il tutto immersi nella splendida natura in ambienti unici. L'Harestua Solar Observatory ha incaricato gli architetti di Snøhetta di rinnovare ed espandere il centro: il progetto prevede l'aggiunta di un planetario di 1.500 metri quadrati e di cabine interstellari sparse, ciascuna a forma di piccolo pianeta. L'osservatorio si trova a 45 minuti a nord di Oslo e la riapertura con il nuovo assetto è previsto entro il 2022.
Per saperne di più

Tromso, l'aurora boreale (foto Creative Vacations)

Zeabuz, traghetti a guida autonoma

Zeabuz, traghetti a guida autonoma
Il futuro è qui. Zeabuz dà disco verde a un nuovo sistema di trasporto urbano sulla via d'acqua. Eleganti traghetti a guida autonoma e rispettosi del clima trasporteranno le persone attraverso o lungo i corsi d'acqua su richiesta, quasi come una sorta di ascensore galleggiante. I nuovi modelli Zeabuz saranno dotati di telecamere per evitare eventuali ostacoli e di un sistema di navigazione per monitorare la velocità e la posizione della barca. Il traghetto è stato sviluppato dai ricercatori della Norwegian University of Technology (Ntnu) a Trondheim come alternativa a un ponte proposto per bypassare il canale portuale della città. Zeabuz entrerà in esercizio a Trondheim così come in altre città norvegesi e lungo la costa proprio nel 2021.
Per saperne di più

La via ferrata Haldenkanalen
Il ponte sospeso più lungo d'Europa - 15 metri sopra l’Haldenkanalen (il canale Halden) - è situato presso le chiuse di Brekke, con emozionanti percorsi per l’arrampicata e una zipline lunga 250 metri. Queste sono soltanto alcune delle avventure che attendono grandi e piccini quando la Via Ferrata Haldenkanalen riaprirà ad aprile 2021. Le chiuse di Brekke sono tra le barriere sui canali più imponenti d'Europa e sono un'attrazione in sé e la destinazione preferita per quanti si recano ad Halden. Proprio il canale Halden è l'ideale per praticare canoa e kayak e, in combinazione con la Via Ferrata, rappresenta un'entusiasmante combinazione di arrampicata, volo e pagaia. Le strutture sono adatte a bambini dai 10 anni in su ed offrono divertimento per tutta la famiglia. Halden si trova a sud di Oslo, vicino al confine svedese.
Per saperne di più

A Longyearbyen, Svalbard, 78 gradi a nord dell'equatore terrestre, Snøhetta ha progettato un centro visitatori per la conservazione dell'Artico chiamato The Arc

The Arc
Collocata direttamente sul permafrost, 1.300 chilometri oltre il Circolo Polare Artico, la remota isola di Svalbard è nota per la sua stabilità geopolitica e climatica unica ed è quindi un luogo adatto per lo stoccaggio sicuro a lungo termine. Sia come struttura di stoccaggio a lungo termine costruita per resistere alla prova del tempo, sia come sfida a disastri naturali o causati dall'uomo. A Longyearbyen, Svalbard, 78 gradi a nord dell'equatore terrestre, Snøhetta ha progettato un centro visitatori per la conservazione dell'Artico chiamato The Arc, facendo riferimento alla sua posizione e alla sua funzione di archivio per la memoria mondiale. Il centro metterà in mostra i contenuti dello Svalbard Global Seed Vault, il più grande deposito di semi al mondo, e dell'Arctic World Archive, un caveau che mira a preservare il patrimonio digitale del mondo. Apertura nel 2022.
Per saperne di più

Havila Voyages
Dal 2021 Havila Voyages farà salpare le navi più rispettose dell'ambiente sulla costa norvegese tra Bergen a sud e Kirkenes a nord, facendo scalo in 34 porti (come Hurtigruten). I battelli navigheranno attraverso stretti fiordi e in alto mare, oltre montagne ripide e isolotti stagionati, sotto l'aurora boreale e il sole di mezzanotte. Le prime due navi (su quattro) possono contare sul più grande parco batterie del mondo e per quattro ore avranno la possibilità di navigare senza produrre rumore o emissioni attraverso i fiordi. Le batterie vengono ricaricate con energia idroelettrica pulita a riva e quando sono scariche si passa al gas naturale che riduce il CO2 di circa il 25%. Lo scafo è appositamente progettato per la massima efficienza energetica e il calore in eccesso dell'acqua di raffreddamento attinta dal mare utilizzato per il riscaldamento a bordo. Le quattro navi potranno trasportare 640 passeggeri con 179 cabine, tra cui Deluxe Seaview & Junior Suite e Presidential Suite. Si salpa a primavera 2021.
Per saperne di più

Dal 2021 Havila Voyages farà salpare le navi più rispettose dell'ambiente sulla costa norvegese tra Bergen a sud e Kirkenes a nord

Kunstsilo, il nuovo museo d'arte nordica
Sulla banchina del porto di Kristiansand, sorgerà un nuovo museo d'arte da un silos per la conservazione del grano. E’ Kunstsilo, destinato a diventare un punto di riferimento nazionale, come testimonial dell'unicità di Sørlandet (Norvegia meridionale). Questo contenitore culturale fungerà da catalizzatore per l'arte modernista nordica, attraverso un mix di mostre importanti, un profondo coinvolgimento educativo e una costante interazione sociale. Il museo avrà mostre permanenti e temporanee, e comprenderà anche le opere d'arte del vecchio museo e donazioni d'arte da un collezionista privato. L'ambizione è diventare uno dei principali musei d'arte della regione nordica. Apertura nel 2022.
Per saperne di più

The National Museum
Nel 2022 aprirà a Oslo il più grande museo d'arte dei Paesi nordici con l’intento di proporre arte antica e moderna, arte contemporanea, architettura e design, tutto sotto lo stesso tetto e in modi completamente nuovi. Il museo sarà un luogo per esporre nuove idee, ispirazioni ed esperienze culturali significative. I nuovi ampi spazi espositivi consentiranno al Museo Nazionale di presentare la sua collezione come mai avvenuto. Fino all'apertura, il centro informazioni Mellomstasjonen anticipa come sarà il museo una volta terminato, offrendo visite guidate e conferenze con gli artisti. Apertura nel 2022.
Per saperne di più

Nel 2022 aprirà a Oslo il più grande museo d'arte dei Paesi nordici

Sommerro House, Oslo - Il quartiere dell'hotel ridefinito
Con l'utilizzazione dell'ex quartier generale della Oslo Lysverker, la compagnia elettrica della città, l'apertura di Sommero House nell'estate 2022 segna la rinascita di un punto di riferimento degli anni '30 in uno dei quartieri più belli della capitale. Ridefinendo il settore dell'ospitalità, con una forte attenzione a quanti sono assettati di cultura, Sommerro si presenterà come una comunità a se stante, una casa aperta con un hub di ristoranti e bar, progetti per una biblioteca e un piccolo cinema privato, e la prima piscina sul tetto con sauna e terrazza. Attrazioni vive tutto l'anno con una stupenda vista sulla capitale. L'hotel offrirà 246 camere inclusa una villa con 15 camere e suite. Sommerro appartiene alla stessa famiglia di The Thief e Amerikalinjen, due degli hotel di altaqualità di Oslo. Aprirà nel 2022.
Per saperne di più

The Whale
The Whale, ovvero La balena, che sorge nello straordinario paesaggio delle Vesterålen, nella Norvegia settentrionale, sarà un museo culturale per l'osservazione delle balene e la fauna sottomarina, sotto le magiche luci artiche. Per lo più sommersa nelle profondità dell'oceano dal colore blu scuro, la più recente attrazione artica di livello mondiale, The Whale, attirerà i visitatori con la sua straordinaria architettura che si fonde con il meraviglioso paesaggio che la circonda. Il museo si posiziona come uno dei posti migliori al mondo per vedere le balene e conoscere i mammiferi acquatici attraverso scienza, arte e architettura. Aprirà nel 2023.
Per saperne di più 

The Whale, ovvero La balena, che sorge dallo straordinario paesaggio delle Vesterålen, nella Norvegia settentrionale

Tromso, il Museo Polare

La Norvegia è il posto giusto per vivere la magica aurora boreale e il sole di mezzanotte al di sopra del Circolo Polare Artico; per visitare i fiordi famosi in tutto il mondo circondati da montagne e ghiacciai spettacolari; e in mezzo a uno scenario mozzafiato, godendosi cibo gourmet e cultura nelle città di Oslo, Trondheim, Stavanger, Bergen e Tromsø.

Per saperne di più

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...