Olanda: le installazioni e le opere d'arte dell’Amsterdam Light Festival, Gouda si mostra a lume di candela

images/stories/varie_2017/AmsterdamLightFestival_BridgeOfrainbowGilbertMoityCopyrightJanusVanDenEijnden.jpg

Dal 30 novembre al 21 gennaio 2018 il centro di Amsterdam si trasforma nuovamente nel più grande museo della luce all’aperto. Durante la sesta edizione dell’Amsterdam Light Festival, installazioni ed opere d'arte realizzate da artisti contemporanei, designer e architetti illumineranno i canali di Amsterdam e la zona portuale. Gli artisti presenteranno ben 35 opere d’arte. E poi c'è l'attrazione di Gouda...

 

(TurismoItaliaNews) Ai Weiei, rinomato artista e attivista a livello mondiale, è l’artista di spicco di questa edizione: creerà una linea di luce lunga sette chilometri che rappresenta una frontiera attraverso la città che collega tutte le opere. Quest’opera d'arte, chiamata "thinline", corre come una stringa di luce rossa lungo i canali e l’esposizione. Con l’opera, Ai Weiwei vuole che i visitatori superino i confini figurativi e letterali: confini nazionali e confini linguistici, ma anche confini personali e delle possibilità. Con una lunghezza di sette chilometri, sarà l’opera più lunga realizzata per l’Amsterdam Light Festival.

L’Amsterdam Light Festival è un festival annuale dedicato all’arte della luce che si tiene nel centro di Amsterdam. Artisti, architetti e designer provenienti da tutto il mondo trasformano e illuminano la città e i suoi canali con le loro installazioni.

E Gouda si mostra a lume di candela il 15 dicembre 2017. “Gouda bij Kaarslicht”, in olandese, è un evento natalizio che si svolge ogni anno nella cittadina famosa per il formaggio, a metà strada tra Rotterdam e Utrecht. La tradizione vuole che si accendano tantissime candele, si canti e si festeggi l’arrivo del Natale. Il 15 dicembre tutte le luci elettriche della città vengono spente e la serata è illuminata solo dalle candele poste sui davanzali delle case che si affacciano sulla piazza principale e nei dintorni. Il sindaco pronuncia il suo discorso e accende le migliaia di luci dell'albero di Natale. La tradizione vuole che l'albero di Natale venga donato ogni anno dalla città norvegese di Kongsberg, con cui Gouda è gemellata. Ad accompagnare lo spettacolo diversi cori che cantano le tipiche canzoni natalizie per la delizia degli spettatori.. Per l’occasione le chiese e i musei dei dintorni rimangono aperti fino a tarda sera.

La tradizione di Gouda a lume di candele è una tradizione nata molti decenni fa, quando Gouda divenne famosa, insieme al formaggio che da questa cittadina prende il nome, per la produzione di candele di qualità attorno alla metà del XIX secolo. Le candele di Gouda sono fatte di cera naturale, in grado di bruciare in modo costante per ore, e possono essere acquistate in tutta la città come souvenir.

La cittadina di Gouda gode tutto l’anno di un'atmosfera incantata e non solo durante l’evento a lume di candela: deliziosi canali, chiese d'epoca e la tipica architettura olandese ne fanno infatti una città magnifica, conosciuta anche per i suoi birrifici, le sue pipe e i suoi tipici biscotti i “stroopwafels” (cialde allo sciroppo). Gouda è facilmente raggiungibile in treno da Amsterdam. Il tragitto dura circa un'ora.

Per saperne di più
Il sito del Festival di Amsterdam
Il sito dedicato alla tradizione di Gouda

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...