La Traversata dei Giganti, a luglio un pretesto imperdibile per essere in Bretagna: ecco la Francia che vive al ritmo delle grandi maree

images/stories/francia/ValleeDesSaints01aPhBoelleYvonTourismeBretagne.jpg

Nel cuore della Bretagna, decine di statue dei Santi bretoni hanno eletto il proprio domicilio su una collina da dove sembrano contemplare la regione. E ogni anno, nuovi giganti vengono scolpiti nel granito rendendo il paesaggio sempre più fantastico. L’appuntamento di fine luglio si rivela una ghiotta occasione per andare alla scoperta di questa magnifica regione nel nord-ovest della Francia: la Traversata dei Giganti per la Vallee des Saints, un parco d'arte open air.

 

(TurismoItaliaNews) Terra natura dai paesaggi selvaggi, la Bretagna vibra dei profumi del salmastro, dei campi e dei giardini, rifugio di una biodiversità preservata con cura. I suoi capi e le sue punte, il suo emblematico litorale, le sue foreste e i suoi canali sono un invito all’esplorazione a piedi, in bicicletta, in coppia o con la famiglia, tutto evoca grandi spazi e una natura allo stato puro.

E proprio in Bretagna in luglio si ripete quella che ormai è ben più di una tradizione grazie all’associazione "La Valle dei Santi", che festeggia i 10 anni e inaugura la sua centesima scultura monumentale in un originale ed irripetibile museo all’aperto. L’appuntamento è in calendario dal 26 al 29 luglio 2018, durante il quale si avrà l’occasione di assistere ad un evento unico al mondo: la "Traversata dei Giganti", un progetto che da queste parti non esitano a definire "folle" e che consiste nel far scolpire un santo bretone in uno dei Paesi celtici e fargli attraversare la Manica su un vecchio veliero. Questa prima traversata prenderà le mosse dalla Cornovaglia britannica, al di là del Canale della Manica.

"Traversata dei Giganti” dunque, ma del resto in Bretagna tutto è ciclopico: dai suoi 2730 km di costa alle maree tra le più grandi d’Europa che ne scandiscono la quotidianità. Vi evocano qualcosa Mont Saint-Michel e la sua baia? La Côte d’Emeraude segue il ritmo delle grandi maree, promessa di lunghe passeggiate iodate sul litorale, pronto ad offrire su un vassoio d’argento un patrimonio eccezionale, comprese ostriche, cozze e roccaforti. Qui in effetti c’è un’unicità di cui ci si rende conto solo vivendola e respirandone l’aria a pieni polmoni. “Celtica nel cuore, orgogliosa della sua identità, la Bretagna attinge la sua energia e la sua vitalità urbana in un patrimonio storico senza pari – spiegano da Tourisme Bretagne – attaccate alle  loro tradizioni, che reinventano ogni giorno, le città della Bretagna offrono occasioni di svago all’insegna della cultura e della festa”.

Terra di collegamento, la Bretagna coltiva un altro tesoro: i suoi abitanti. Porto di avventurieri  da sempre, la Bretagna tiene un occhio aperto sul mondo. “I Bretoni di tutte le generazioni hanno il gusto dell’accoglienza e il senso della festa. Non si nasce Bretone, lo si diventa per passione” chiosano da Tourisme Bretagne. E allora come si arriva quassù? In auto è la condizione ideale perché partendo dall’Italia si ha modo di attraversare buona parte della Francia e di godere della varietà dei paesaggi, conoscendo da vicino zone altrettanto affascinanti ed accoglienti. Oppure in aereo con Air France/Klm da tutte le principali città italiane: facendo scalo a Lione si possono raggiungere Rennes, Quimper, Brest. Ci sono voli diretti da Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Napoli, Venezia e Pisa per Nantes.

Si può inoltre prendere un volo su Parigi e arrivare in Bretagna con il collegamento diretto del Tgv dall’aeroporto, partendo da Parigi a bordo del treno ad alta velocità francese che si può prendere direttamente al “Charles de Gaulle” oppure dalla stazione di Parigi Montparnasse. Dalla capitale sono necessarie 1.25 ore per raggiungere Rennes (se si parte dall’aereoporto “Charles de Gaulle” è necessario considerare circa un’ora in più), 3.25 ore per Brest e 3.30 per Quimper (con cambio a Rennes).

Per saperne di più
www.lavalleedessaints.com
www.latraverseedesgeants.com
www.bretagna-vacanze.com

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...