Liegi, la città "ardente" si anima con il Village de Noël, il più grande e antico mercatino di Natale

Il più grande e antico mercatino di Natale del Belgio è a Liegi con animazioni, sorprese e prodotti tipici dal 27 novembre al 30 dicembre 2015. Il Village de Noël è animato da 200 chalet che propongono tutti i prodotti di stagione possibili e immaginabili, nell'arco di cinque settimane. L'occasione perfetta per scegliere il regalo di Natale per i propri cari e anche l’opportunità di vi visitare una città piena di atmosfera e di carattere, con un passato ricchissimo di storia.

 

(TurismoItaliaNews) Il Mercatino è un vero e proprio villaggio con chalet a tema: lo Chalet de la Gruyère, la Maison ardennaise, la Maison du Pèket e lo Chalet "Au pied des pistes". E poi una pista per slittini, una pista di pattinaggio su ghiaccio e la nuova collezione di palline di Natale del Village de Noël di Liegi. Da qualche anno infatti, il Villaggio presenta una collezione di palline natalizie in vetro soffiato, dipinte a mano, che rappresentano dei personaggi del folclore vallone e della città di Liegi: Tchantchès, Nanesse, Marcatchou, il minatore, il Gilles di Binche… Quest'anno la collezione si arricchisce con nuovi pezzi straordinari: Saint-Nicolas e il suo asino, il Chin-Chin della Ducasse di Mons, l'Arlecchino di Binche…

Un po’ di storia. Feudo del Sacro Romano Impero germanico e primo principato vescovile nella storia della Chiesa, distesa sulle rive della Mosa, Liegi è una città cosmopolita, allegra ed esuberante grazie anche alle migliaia di studenti della sua importante università che fanno capo al famoso “Carré”, nel centro della città, il quartiere più popolato di caffè e ristorantini dove sembra che vi scorra più birra al mondo. Celebre per aver dato i natali a Georges Simenon il creatore del Commissario Maigret, proprio in questi ultimi tempi Liegi sta vivendo una fase di grande trasformazione.

 

E' stata infatti recentemente inaugurata la Stazione ferroviaria di Liegi - Guillemins progettata dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava (nella foto in apertura) e da pochi mesi sono stati riaperti due importanti musei: il Grand Curtius che ospita una straordinaria collezione di opere d''arte ed oggetti testimoni della maestria e di una tecnica artistiche che possono essere associate alle pagine più significative della storia della città, del principato e del territorio di Liegi e il  Museo della Vita Vallone a Liegi che con una nuova presentazione invita alla riscoperta della società vallone e della vita in Vallonia, della gente, dei popoli e delle idee che qui si sono mescolate, unite e concretizzate.

Il centro storico. Sulla Place Saint-Lambert sorgeva una delle Cattedrali più imponenti del Nord Europa. Demolita nel 1793 ne si può scoprire la maestosità all’Archéoforum, il sito archeologico più grande d’Europa, proprio sotto la piazza con un percorso insolito e affascinante in uno spazio multimediale a dir poco spettacolare. Domina la Place Saint-Lambert il Palazzo dei Principi -Vescovi di Liegi ricostruito nel 1536 in seguito a numerosi saccheggi. Oggi sede del Tribunale, si può visitare il primo cortile e il suo portico a colonne, una diversa dall’altra e con una grande varietà di motivi nei capitelli e nei basamenti. E' il più grande edificio gotico civile d''Europa.

 

Tra gli edifici religiosi, meritano una visita la Collegiata San Bartolomeo e Fonti battesimali, la più antica di Liegi e raro esempio di stile romanico e la Chiesa di Saint-Jacques. Fondata nel 1015 conserva una splendida scultura lignea del 1523 con una Madonna con Bambino. La Cattedrale di Saint-Paul del X secolo, conserva al suo interno lo stile gotico originario e un emozionante Cristo morto in marmo eseguito del 1696 di Jean Del Cour. Nei dintorni. A una decina di chilometri a nord-est da Liegi, il Blegny-Mine, importante sito minerario e Patrimonio mondiale Unesco (sotto nella foto), l’antica zona mineraria con la sua miniera di carbone chiusa per ultima nel 1980, è una meta da non trascurare. 

 

Fra storia e goliardia, il Manneken-Pis è il simbolo di Bruxelles: le leggende e i vestitini della Maison du Roi

 

A Bruxelles apre le porte Train World, il museo del treno con i gioielli ferroviari del Paese

 

Birrerie e abbazie trappiste: ecco il Belgio alternativo

 

Dal Belgio arrivano i francobolli che prevedono che tempo farà

 

 

Per saperne di più
Liège, Cité de Noël sur Facebook
Il sito ufficiale del Turismo Belga

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...