ALTO ADIGE Una collana di Perle corona le Dolomiti: le proposte di Funes, Tires, Malles, Moso e Racines

(TurismoItaliaNews) Funes, Tires, Malles, Moso in Val Passiria e Racines rappresentano l'Alto Adige e l'incanto delle sue Dolomiti all'interno del network Alpine Pearls, che dal 2006 riunisce alcune tra le più belle località dell'arco alpino nel segno del turismo sostenibile e della mobilità dolce. A cavallo tra la cultura italiana e tedesca e nel cuore di montagne ricche di storia, tradizioni e paesaggi di leggendaria bellezza, le cinque Perle altoatesine offrono ai turisti un'esperienza unica tra sport e relax, nel rispetto dell'ambiente. Numerose sono le iniziative per vivere e conoscere queste montagne da vicino e muoversi sul territorio senza automobile grazie alle ottime infrastrutture e alla Mobil Card Alto Adige e alla Museomobil Card, valide in tutta la Provincia autonoma.

 

Funes: l'essenza delle Alpi nella patria di Reinhold Messner

La Val di Funes, piccola valle laterale della Val d'Isarco, riunisce in sé tutto ciò che si può desiderare da un soggiorno nelle Dolomiti: il maestoso profilo delle torri dentate delle Odle, i boschi fittissimi, i meravigliosi masi immersi nel verde brillante delle malghe e dei pascoli, i piccoli e caratteristici borghi disseminati lungo i 24 km della valle e l'ottima cucina a base di prodotti e vini locali. La carta vantaggi Dolomiti Card permette di accedere a numerose iniziative e opportunità sul territorio della valle, come le escursioni guidate nel Parco Naturale Puez-Odle (patrimonio paesaggistico Unesco dal 2009) e i programmi didattici naturalistici per tutta la famiglia. Per celebrare l'importanza della mobilità sostenibile in montagna, il 28 giugno la valle sarà completamente chiusa al traffico in occasione della giornata cicloturistica Börz-Plose Bike Day. Per conoscere le bellezze di Funes, Alpine Pearls propone pacchetti forfettari a partire da 313 euro/settimana con pernottamento, mezza pensione, escursione guidata e offerte in mobilità dolce.

Tires: Panorami mozzafiato ai piedi del Catinaccio

Tires al Catinaccio è un paese di circa 1000 abitanti posto a 1020 metri di quota sulla rete escursionistica che collega l'Alpe di Siusi al massiccio dolomitico del Catinaccio. Il paese è anche la porta di accesso al Parco Naturale Sciliar-Catinaccio che, con i suoi 6796 ettari di estensione, i circa 600 km di percorsi escursionistici, dieci vie ferrate e angoli di incontaminata bellezza come la Valle di Camin e il laghetto di Fiè, è il paradiso di ogni escursionista. Agli amanti del trekking in quota Alpine Pearls offre un appuntamento imperdibile: la Settimana escursionistica con Reinhold Messner (20-27 giugno) al prezzo forfettario da 309 euro con pernottamento, escursioni, pic-nic e colloqui con il grande alpinista. Per i più golosi, la ricca tradizione gastronomica locale e i vini d'alta quota dell'Aica di Fiè saranno celebrati con eventi ad hoc, come la colazione in alpeggio Bergler "Harass" (2 giugno) e la Berglertafel (16 luglio), tavolata panoramica con prodotti tradizionali dell'Alpe e vista sul Catinaccio che si incendia di luce al tramonto. A fine estate, la tradizionale transumanza (4 ottobre) si trasforma come ogni anno in una festa di musica e sapori dal fascino irresistibile.

 

Malles in Val Venosta: cultura e natura allo stato puro

Malles è il comune più esteso della Val Venosta, transito storico tra Alto Adige, Lombardia e Svizzera, ai piedi del Parco Nazionale dello Stelvio e dominato dal massiccio dell'Ortles-Cevedale. Il territorio comunale è costituito da numerose frazioni caratteristiche e ricche di storia e monumenti, tra cui l'abbazia di Marienberg, il convento benedettino più in quota d'Europa. Il comprensorio Watles, raggiungibile con una comoda seggiovia che sale ai 2150 m della stazione a monte, è un paradiso per camminatori con numerosi sentieri ben segnalati tra malghe, vette e rifugi. Le famiglie possono fermarsi presso il Lago di giochi Watles, un bacino biologico costruito per il divertimento dei ragazzi. La Val Venosta offre anche le condizioni ideali per chi ama pedalare in montagna, grazie alle pendenze miti del fondovalle, al transito della ciclabile dell'Adige (80 km) e alle offerte di trasporto misto per ciclisti. Per chi vuole scoprire le numerose possibilità turistiche di questo territorio, Alpine Pearls propone un'offerta di soggiorno con pernottamento e pensione gourmet, escursioni, degustazioni, attività wellness e pernottamento in rifugio a partire da 595 euro/settimana.

Moso in Passiria: Eldorado del trekking

Moso è un idilliaco villaggio alpino nel cuore del Parco Naturale Gruppo di Tessa, la più estesa area a tutela naturale dell'Alto Adige con numerosi sentieri, tra cui la famosissima Alta Via di Merano, che conducono a malghe, cascate, laghi alpini e accoglienti punti di ristoro. Gli uffici turistici della valle offrono ai turisti l'opportunità di vivere da vicino la natura e le tradizioni di queste montagne belle e selvagge con escursioni gratuite guidate nel Parco, visite ai masi tradizionali e percorsi didattici per bambini. Alpine Pearls ha progettato una serie di pacchetti forfettari per invitare i turisti a conoscere i diversi volti di questa Perla altoatesina: un soggiorno settimanale in mobilità dolce con gita in carrozza nella romantica frazione di Plan (da 249 euro), l'offerta trekking per esplorare vette e sentieri accompagnati da una guida (da 286 euro) o la vacanza per i più piccoli (da 511,50 euro per 1 bambino e 2 adulti) con animazione e percorsi didattici in compagnia della mascotte della valle, la marmotta Murmi.

 

Racines: divertimento, avventura e relax

La Perla di Racines, posta tra la Val Ridanna e la storica città alpina di Vipiteno, offre tutti gli ingredienti per una vacanza sulle Dolomiti a 360 gradi, tra natura, sport e cultura. Le montagne circostanti offrono infinite possibilità per gli escursionisti, che possono spostarsi fino all'imbocco dei sentieri con il servizio di Trekking Bus. Tra gli spettacoli naturali da non perdere, le cascate di Stanghe e la gola Burkhardklamm. Per gli amanti delle tradizioni è d'obbligo una visita al mondo delle miniere di Ridanna Monteneve o al castello di Wolfsthurn con la sua esposizione su caccia e pesca. La valle può essere esplorata in modo ecologico e senza fatica anche su due ruote, a bordo delle comode e-bike a noleggio. In collaborazione con l'Ufficio turistico locale, Alpine Pearls ha selezionato alcuni pacchetti di soggiorno per esplorare la Perla di Racines a prezzi competitivi: dalla settimana escursionistica con accesso alle funivie (da 145 euro) alla vacanza in famiglia con escursione, corso di arrampicata e visita al MondoAvventuraMontagna di Racines (da 221 euro). Entrambe le offerte includono la TourCard, la speciale carta all-inclusive che permette di accedere a moltissime offerte turistiche della valle risparmiando e senza stress.

 

 

Malles: sulla Strada del Romanico in alta Val Venosta

 

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...