Il mondo da leggere

Turismo Italia News

Tahiti: tra le onde di Teahupo'o, un viaggio alle origini del surf sullo scenario dell'oceano Pacifico [ VIDEO ]

 

C'è un'onda, in particolare, che racconta di grandi sfide, con la natura e con se stessi, di contatto profondo con l'oceano e di una cultura ancestrale tramandata per secoli. E' la celebre onda di Teahupo'o, a Tahiti: estrema, spettacolare e potentissima, può raggiungere fino ai 7 metri di altezza e atterra su un fondale poco profondo, proprio per questo uno spot molto complesso. Le onde dell'oceano Pacifico, è risaputo, hanno visto nascere il surf diversi secoli fa. La prima testimonianza scritta di questo sport tanto affascinante risale al 29 maggio 1769, quando il botanico Joseph Banks ne trattò nei propri appunti di viaggio a bordo dell'Endeavour, capitanata dal comandante James Cook, tenendo traccia dell'energia vitale degli abitanti de Le Isole di Tahiti che cavalcavano le potenti onde dell'oceano su semplici tavole di legno.

La pesca artigianale dell'Isola del Giglio è il nuovo Presidio Slow Food: la tradizione delle acque del Tirreno

 

Sette pescatori che non si arrendono alle logiche del profitto e del sovrasfruttamento della risorsa ittica. Il neonato Presidio Slow Food della pesca artigianale dell'Isola del Giglio ha come missione di combattere il sovrasfruttamento della risorsa ittica, rivitalizzare un'area preziosa e fragile, promuovere la cultura alimentare attraverso l'impegno di persone che – prima ancora di pescatori – sono appassionati di pesca.

Tihany, la meravigliosa terra della lavanda ungherese sulle sponde del Lago Balaton

 

Tihany, gioiello del Lago Balaton, che, anno dopo anno, incanta sempre più turisti con le sue bellezze naturali e i suoi tesori architettonici, ospita dal 21 al 30 giugno il Festival della Lavanda. Durante la settimana la pianta profumata è protagonista indiscussa e i visitatori sono invitati a partecipare alla raccolta della lavanda, iniziative a tema, alle mostre e ai tour guidati. Il programma prevede l'osservazione della distillazione, l'acquisizione delle conoscenze necessarie per la coltivazione della lavanda e la scoperta della vasta gamma di prodotti che ne derivano.

Amburgo: un nuovo hotel nell’ex bunker, uno dei pochi grattacieli conservati della città

 

L’ex bunker St. Pauli è uno dei pochi grattacieli conservati della città, che negli ultimi anni è diventato simbolo di creatività e cultura urbana. Nel quartiere creativo e urbano di Amburgo è stato ampliato di cinque piani a forma di piramide e da fine maggio ospiterà il primo hotel europeo "Reverb by Hard Rock" con 134 camere e suite elegantemente attrezzate, oltre a spazi espositivi, una sala per eventi sportivi e culturali e vari concetti di ristorazione.

Alla scoperta della “grande muraglia” simbolo della viticoltura: i muretti a secco della Valtellina

 

Un esempio di architettura primitiva che ha ricevuto il riconoscimento come "Paesaggio Storico Rurale" e la cui arte di costruzione è annoverata come Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall'Unesco. Sono uno dei simboli della viticoltura e rappresentano il forte legame che da sempre scorre tra uomo e natura. Sono i muretti a secco della Valtellina.

Hide Main content block

Ultime novità

 

Giovanni Bosi, Cagliari / Sardegna

Per due secoli e mezzo è stato il bacino più ricco dell’Isola per l’estrazione del sale marino, oggi per i sardi è ̀un’oasi di svago a pochi passi da casa, e per i fenicotteri rosa la dimora perfetta. Per tutti è uno straordinario patrimonio naturalistico da vivere in simbiosi con l’ambiente, tra mare e cielo. E’ l’ulteriore conferma della bellezza della Sardegna, peraltro a poca distanza da Cagliari e da quello spettacolo che è la Spiaggia del Poretto. Questo è il Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline.

 

Assicura un anno di magia nei punti vendita dell’agenzia di viaggi più grande d’Italia la partnership esclusiva in Italia siglata con Disneyland Paris: Academy, eventi b2b e b2c, attività di pr su stampa e social, happening in store. Il network di agenzie di viaggi Bluvacanze e Vivere&Viaggiare presenta il calendario delle attività che nel corso del 2024 avranno il Parco parigino al centro della comunicazione e della formazione nei propri punti vendita, oltre che attraverso i suoi touchpoint digitali.

 

Giovanni Bosi, Montefiascone / Lazio

Storia, tradizione, leggenda, mito. In effetti non è semplice dare la giusta definizione della vicenda che lega Montefiascone, nella Tuscia viterbese, al suo Est! Est!! Est!!!, l’amatissimo Bianco Doc alfiere di questa porzione di Lazio. Di certo, però, è talmente intrigante e suggestiva che la sola conoscenza appaga anche i più curiosi. Tutto ruota intorno alla figura di un grande amatore di vini italiani che viene identificato nel vescovo tedesco Johannes Deuc, più noto come Defuk… Ma il segreto resta per sempre custodito nella Basilica di San Flaviano, a Montefiascone. Ecco perché.

 

Il Salento in base al vento. La rima potrebbe sembrare casuale, ma in realtà mette in evidenza una realtà che dovrebbe essere presa in considerazione da chi trascorre una vacanza in Salento, meraviglioso territorio della Puglia che si caratterizza per il fatto di avere due coste: quella adriatica e quella ionica. Il fatto è che quando il mare è più mosso sul versante del mar Adriatico, di norma risulta più tranquillo e con migliore balneabilità sul versante del mare Ionio; questo a seconda di quali sono i venti che spirano. E allora dove andare? E soprattutto come scegliere la propria spiaggia?

 

Ha cambiato volto in più occasioni sino a diventare lo scalo strategico di oggi, uno snodo nel cuore del Mediterraneo che connette la Sicilia a mete nazionali e internazionali, raggiungendo quasi 11 milioni di passeggeri annui. Raggiunge i suoi cento anni di attività l’aeroporto di Catania Fontarossa, che si presenta oggi come uno snodo fondamentale del traffico aereo non solo nazionale, ma anche internazionale, propulsore della crescita e dello sviluppo della regione, con lo sguardo rivolto al futuro e a nuovi voli.

 

L’opportunità di vivere momenti indimenticabili alla scoperta della bellezza naturale e culturale delle Alpi. A bordo del Trenino Verde delle Alpi si scopre l’itinerario su rotaia che parte dalla pittoresca città di Domodossola e si dirige verso l'affascinante Berna, capitale della Svizzera, in poco più di due ore, con tappe incantevoli lungo il percorso. E c’è anche un importante contributo alla tutela dell'ambiente.

 

Un'esperienza sotto le stelle da ricordare. Lontano dalle luci della città, Formentera offre il palcoscenico perfetto per una serata di contemplazione della luna e dei suoi astri. Al via la prima delle Noches Astronomicas, promosse dall'Associazione Astronomica di Formentera, che accompagneranno i viaggiatori durante tutta l'estate.

 

Giovanni Bosi, Ancona

Il segreto di tanto successo? Aver dato voce a tutto il territorio, riuscendo a trasmettere l'autenticità che ha saputo conservare nel tempo, pur nelle sue diversità di tradizioni, folclore, eccellenze, patrimoni culturali. La sottolineatura arriva dal presidente della Regione, Francesco Acquaroli in occasione della partenza ufficiale dell'undicesima edizione del Gran Tour delle Marche ad Ancona, nella cornice di “Tipicità in Blu” e nella location più adatta: la Marina Dorica. Oltre venti iniziative, da maggio a dicembre, per immergersi nella regione dal nome plurale.

Il piacere di mangiare

Stoccafisso all’Anconitana, viaggio nel gusto della tradizione con chef Roberta Carotti e l’accademica Cassandra Mengarelli

  Giovanni Bosi, Ancona / Marche Stoccafisso, per gourmet e gourmand più semplicemente è stocco. E se ti trovi ad Ancona, sei davvero nel posto perché il capoluogo marchigiano con la sua storia di mare di lungo corso, è uno dei sancta sanctorum di questo prelibato alimento. Un vero e proprio piatto della tradizione. C’è un’Accademia che ne tramanda l’originalità delle ricette e ci sono locali storici dove lo Stoccafisso all’Anconitana è il vero richiamo. Siamo andati a vedere, anzi ad assaggiare.

Maldive, la creatività dello chef stellato Andrea Aprea al Siyam World: tocco personale al menù del ristorante italiano Del Mare

  Un tocco personale al menu del ristorante italiano Del Mare al Siyam World. Siamo alle Maldive, in una cornice tra le più amate del mondo. E dove la qualità della cucina italiana non manca. Lo chef stellato italiano Andrea Aprea è stato ospite della struttura nell'ambito del programma Chef Residencies lanciato dal gruppo Sun Siyam Resorts per impreziosire l'esperienza gastronomica del propri ospiti. Ecco com’è andata…

Ape Maia, il dessert per celebrare le api creato da chef Filippo Sinisgalli: un piccolo capolavoro di pasticceria al profumo di miele

  Un piccolo capolavoro di pasticceria al profumo di miele che si può gustare al ristorante Zur Kaisekron di Bolzano. Non c’è modo migliore per celebrare le piccole api operose che gustare un po' del loro nettare. Se poi è sapientemente accostato a passion fruit, mango e cioccolato bianco è sublime. L’occasione è la Giornata Internazionale delle api, istituita per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza degli impollinatori e sul pericolo di inquinamento e pesticidi chimici per la loro sopravvivenza. Ecco la creazione di chef Filippo Sinisgalli.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...