BIT2016 La Romania approda a Milano con uno stand originale: per il 2016 due eventi di rilevanza internazionale e tante attrazioni

(TurismoItaliaNews) Uno stand originale per strizzare l’occhiolino ai tanti che amano la Romania o che pensano di sceglierla come loro prossima destinazione per una vacanza altrettanto originale e foriera di belle scoperte. La Romania approda all’edizione 2016 della Bit di Milano, in programma per questa settimana, accogliendo tour operator romeni quali A-Trip2Ro, Basilica Travel, Dagecom Travel Services, Invitation Romania, Karpaten Turism, Romania for All, Severin Travel, World Travel Group e Zenit Voyages, i tour operator italiani Estland e Caldana, la compagnia aerea romena Blue Air, il vettore di trasporto Saiz Tour Romania, la catena alberghiera Karpaten Hotels, l’Ufficio di promozione turistica della città di Cluj-Napoca “Visit Cluj-Napoca” e l’Associazione per la promozione e per lo sviluppo turistico del Litorale e del Delta del Danubio.

 

Il tema dello stand (padiglione 14, stand D07-E02) è “L’arte di Brâncuşi” in occasione dell’anniversario di 140 anni dalla nascita del grande artista romeno Constantin Brâncuşi. Allo stand sarà presente una rappresentazione della Porta del Bacio concepita come zona selfie per il pubblico. I visitatori avranno la possibilità di “assaggiare” la Romania durante l’evento enogastronomico di venerdì 12 febbraio, alle ore 12. La Romania si presenta inoltre con una ricca offerta turistica dedicata soprattutto a turismo culturale, city break, turismo religioso, rurale e verde. I principali punti turistici strategici saranno la Transilvania con la sua allure misteriosa e medioevale, la Bucovina con i suoi capolavori dipinti, il tradizionale Maramureş con la lavorazione del legno e il Delta del Danubio con i suoi canali acquei e fauna variegata, nonché tutta l’area naturalistica dei Carpazi.

 

Nel 2016 la Romania ospita due maggiori eventi di rilevanza europea ed internazionale. Il primo è dedicato al Festival Untold di Cluj-Napoca, festival che, organizzato per la prima volta nel 2015, ha vinto immediatamente il premio “Best Major European Festival”. Effettivamente, questo evento è stato ideato per il progetto europeo Cluj-Napoca, Capitale Europea della Gioventù. Il secondo evento è l’Anno Brâncuşi, una collana di iniziative culturali e artistiche legate alla figura del grande artista romeno Constantin Brâncuşi che si svolgeranno a Târgu Jiu e nei dintorni.

“La Bit resta un punto di riferimento per il settore turistico in Italia e la Romania è qui presente, fedelmente, fin dalla prima edizione, perché l’Italia si riconferma ogni anno un mercato prioritario con molte potenzialità sottolinea Ioana Podosu, direttore dell’Ente Nazionale per il Turismo della Romania in Italia - in questa edizione abbiamo previsto tante novità in linea con le richieste del mercato: destinazioni per turismo attivo e di avventura, una ricca serie di eventi nelle maggiori città dedicati a tutte le età e anche iniziative per le nicchie termali e balneari. Il turismo termale, difatti, continua a fare passi importanti dopo l’inaugurazione nel 2015 della prima struttura luxury 5 stelle a Băile Felix (Oradea, nord-ovest del Paese) registrando un nuovo first: l’apertura del più grande complesso termale d’Europa nella capitale Bucarest a gennaio 2016”.

 

Per quanto riguarda i dati dei flussi relativi al 2015, la Romania si riconferma una destinazione di grande interesse per il viaggiatore italiano. Bnel 2015 sono stati registrati oltre 210.000 pernottamenti degli italiani nelle strutture ricettive della Romania. Le principali attrazioni si confermano la Transilvania con le sue città medioevali e villaggi sassoni, la Bucovina con i monasteri dipinti e la capitale Bucarest con i suoi musei, l’attiva vita culturale ma anche per le varie possibilità di divertimento. La Transilvania diventa la meta più gettonata anche grazie alla classifica “Best in Travel 2016” della Lonely Planet che la rende al primo posto tra le regioni da non perdere quest’anno.

Allo stand della Romania i visitatori avranno la possibilità di vincere vari premi legati alla destinazione scattando inoltre anche un selfie con la “Porta del Bacio” oppure assagiando prodotti tipici romeni. Sabato 13 febbraio alle ore 12.30, l’Ente Nazionale per il Turismo della Romania ha programmato nella sala “World Meeting Room” per una presentazione insolita della meta, in collaborazione con il Centro Culturale Italo-Romeno di Milano.

 

L’Università Roma Tre presenta guida di viaggio sulla Romania: un e-book che offre una fotografia del Paese nelle tante sfaccettature

 

Alba Iulia simbolo degli ideali di identità e di unità della Romania, a dirlo sono i suoi monumenti più antichi

 

Romania, tradizioni e costumi in Bucovina e Maramureş per la Festa di Sant’Andrea

 

Discover Romania, la Moldavia: dal Museo d'arte neolitica Cucuteni alla Fortezza di Neamt

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...