Paccheri di Gragnano Igp al sugo con piselli, salsiccia e Pecorino umbro

images/stories/ricette_laura/PaccheriGragnanoSalsicciaPecorino02.jpg

E’ conosciuta nel mondo come la Città della Pasta. Perché è proprio qui che nasce un prodotto amatissimo a tavola. Parliamo ovviamente della Pasta di Gragnano e in particolare dei paccheri, i cui formati al consumo – disciplinare alla mano – sono diversi, tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi. E allora questa ricetta che arriva da Casa Spineto è un omaggio al lavoro e alla tradizione di questo territorio campano con inserti di altre eccellenze italiane: Paccheri di Gragnano Igp al sugo con piselli, salsiccia e Pecorino umbro.

 

(TurismoItaliaNews) Paccheri che si accompagnano all’ottimo pomodoro San Marzano, al Parmigiano reggiano, al Pecorino stagionato umbro e alla salsiccia. Ingredienti di sostanza ma anche di qualità, come tiene a sottolineare Laura Bosi Celletti nel definire questa ricetta dalla cucina di Casa Spineto. Lo sapevate che l’origine della fama di Gragnano come patria della fabbricazione della pasta risale al 12 luglio 1845? In quel giorno il re del Regno di Napoli, Ferdinando II di Borbone, durante un pranzo concesse ai fabbricanti gragnanesi l’alto privilegio di fornire la corte di tutte le paste lunghe.

Dalla storia alla tavola. Ecco come preparare i Paccheri di Gragnano Igp al sugo con piselli e salsiccia e Pecorino umbro.

Ingredienti per 4 persone
-n.400 gr. di paccheri
-1 carota
-n.1 cipolla
-sale grosso iodato
-pepe nero.
-n.4 salsicce fresche
-200 gr piselli
-500 gr. salsa pomodoro San Marzano
-olio extravergine di oliva
-Parmigiano reggiano
-Pecorino stagionato umbro

Procedimento
In una padella accaldellare l’olio con la cipolla tritata, la carota a pezzettini, unire le salsicce spellate e sbriciolate, aggiungete i piselli. Cuocere a fiamma moderata per 10 minuti, unire il pomodoro ,un pizzico di sale grosso e di pepe nero. Portare a bollore, abbassare la fiamma e cuocere per 30 minuti. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolare al dente, evitando la rottura del pacchero. A questo saltare nel sugo, spolverare con Parmigiano e Pecorino. Servire il piatto ben caldo.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...