Trippa di vitello con Cipolla rossa di Cannara spolverata con Pecorino

images/stories/ricette_laura/TrippaCipollaCannara01.jpg

E’ un piatto tradizionale che sa farsi conquistare. Non tutti sono convinti per la verità, eppure chi la conosce la ama. E’ la trippa, che in questa versione proposta da Laura Bosi Celletti sa farsi apprezzare per la delicatezza del gusto, assicurato anche dalla Cipolla rossa di Cannara.

 

(TurismoItaliaNews) Tradizione per tradizione, antichissime sono anche  le notizie sulle molteplici proprietà terapeutiche della Cipolla rossa di Cannara, tra le quali la più importante e riconosciuta è quella diuretica e depurativa. Accertata anche una sua blanda azione coleretica e colagoga simile a quella del carciofo. Il territorio interessato alla produzione è il comune di Cannara, in Umbria, che si caratterizza per terreni sabbiosi, sciolti, ricchi di silice ed irrigui. Questa cipolla rossa è uno degli ingredienti della ricetta che viene proposta da Casa Spineto; ecco allora come si prepara la Trippa di vitello rossa con Cipolla rossa di Cannara e spolverata con Pecorino.

 

Ingredienti per 4 persone
-1 kg di trippa di vitello già lessata (da acquistare presso il macellaio di fiducia)
-sedano
-n.1 carota
-n.1 Cipolla rossa di Cannara
-n.6/7 chiodi di garofano
-n.1 cucchiaino di mentuccia
-1/2 cucchiaino di noce moscata in polvere
-buccia di limone edibile
-sale grosso iodato q.b
-pepe nero q.b.
-1/2 bicchiere vino bianco per sfumare
-1/2 lt di vino bianco per lavare la trippa
-500 gr di passata di pomodoro
-n.3 cucchiai di olio extravergine di oliva
-Pecorino stagionato grattugiato
-300 ml di brodo di verdure

Preparazione
Lavare la trippa con il vino bianco, sciacquare, tagliare a listelle, insaporire in una pentola larga e fonda, con olio extravergine di oliva, trito di sedano, carota, cipolla, noce moscata, buccia di limone e sale grosso iodato. Coprire, far cuocere per circa 20 minuti; alzare il bollore e sfumare con il vino bianco. Unire la passata di pomodoro, mantenendo la fiamma moderata e aggiungendo durante la cottura qualche cucchiaio di brodo affinché il condimento risulti cremoso.
Continuare la cottura ancora per circa 40 minuti. Servire la trippa calda con una spolverata di pepe nero e Pecorino. Un'ottima Bonarda e del pane casereccio renderanno tutto perfetto.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...