I bambini e il cibo: dal clima sereno in famiglia può scaturire una buona educazione alimentare a tavola

images/stories/ricette_laura/Alimentazione_Bambini.jpg

Il cibo racconta sempre una storia. Una storia che esorta ed invita a mangiare, una storia che è lo specchio del benessere interiore di chi si appresta a consumarlo. Ma spesso è anche una storia che può inviare segnali importanti di disagio se c’è un rifiuto a mangiare da parte di chi invece dovrebbe gustarlo. E se parliamo di bambini, ci rendiamo conto che tutto questo assume un’importanza rilevante. E’ questo che ci dice Laura Bosi Celletti, dalla cucina di Casa Spineto.

 

(TurismoItaliaNews) Ecco il contributo di Laura Bosi Celletti sul tema del rapporto tra i nostri bambini e il cibo:

“Occupandomi di Gastronomia e non solo, non potevo fare a meno di dare spazio a questo delicato ed interessante tema. Il rapporto che i bambini iniziano ad avere con il cibo si crea fin da quando sono molto piccoli e man mano che crescono le loro abitudini alimentari si radicano.
Un buon rapporto con il cibo lo avranno i bambini che vivono in famiglia un clima sereno, tranquillo e soprattutto che hanno un rapporto di amore con i genitori. Il primo passo di un buon rapporto con il cibo è infatti un buon rapporto con i genitori. La tavola deve essere invitante, il piatto di bell'aspetto, colorato e profumato.
Ai bambini vanno trasmesse le buone abitudini, condividere la tavola non è solo mangiare ma anche costruire dei rapporti con gli altri. Evitare troppe distrazioni, mai mostrare il cibo come ricompensa.
Favorire un'alimentazione varia, sapori diversi. Un consiglio che mi sento di dare, è quello di cucinare con i vostri figli, scoprirete quanto sia meraviglioso farlo!
Quando i bambini non mangiano, lasciano nel piatto il cibo, lo rifiutano, vuol dire che il piatto sta raccontando qualche malessere che va approfondito. Tutti i cibi hanno i loro benefici. Realizzate ricette per i vostri bambini semplici con prodotti freschi e genuini, facendo capire loro che tutto il cibo è buono e che va sempre assaggiato prima di esprimere un giudizio.
Il condimento che suggerisco è sempre un ottimo olioextravergine di oliva. Il compito di noi genitori è proprio questo: riuscire ad avvicinare i nostri bambini al cibo con la massima tranquillità e soprattutto di trasmettere loro un concetto fondamentale: il cibo non va sprecato”.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...