Carciofi all’aglio, al pane grattugiato e Parmigiano: cottura in padella e morbidezza di gusto

images/stories/ricette_laura/CarciofiAglioPanGrattato01.jpg

Buonissimi a tavola e consigliati per il basso contenuto calorico, i carciofi sono tra quegli alimenti (di cui peraltro l’Italia è produttore leader nel mondo) apprezzati in molteplici versioni. La proposta che arriva da Casa Spineto combina elementi semplici con una modalità altrettanto semplice di preparazione, che assicurano gusto e apprezzamento da parte dei commensali.

 

(TurismoItaliaNews) Ecco la ricetta che Laura Bosi Celletti suggerisce da Casa Spineto, non senza ricordare che i carciofi sono particolarmente valorizzati in alcune cucine territoriali, come ad esempio in Liguria per la torta pasqualina, e a Roma nella versione “alla romana” o “alla giudia” piuttosto che fritti.

Ingredienti per 4 persone
-4 carciofi Violet
-3 spicchi di aglio
-olio extravergine di oliva
-sale fino iodato
-sale  grosso iodato
-pepe
-5 cucchiai di pane grattugiato
-2 cucchiai di Parmigiano
-1 limone

Procedimento
Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne e la punta. Tagliarli a metà, gambo compreso, e metterli in acqua con uno spicchio di limone per 15 minuti circa. Preparare un composto di pane grattugiato, sale, pepe, olio extravergine di oliva, Parmigiano e cospargervi le parti di carciofo. Ungere con abbondante olio una padella antiaderente, posizionare le verdure, aggiungere gli spicchi di aglio schiacciati, qualche cucchiaio di acqua e sale grosso iodato.
Mettere la padella a fiamma vivace, fare rosolare leggermente, coprire molto bene, cuocere a fiamma moderata per circa 20 minuti, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua tiepida per non fare asciugare il condimento. I carciofi dovranno essere morbidi e ben cotti.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...