LIGURIA Il Festival della Comunicazione a Camogli: lungo weekend per esplorare il linguaggio e i suoi cambiamenti

(TurismoItaliaNews) Quattro giornate di fine estate nello splendido scenario del Golfo Paradiso dedicate ad approfondire uno degli aspetti fondanti di ogni comunicazione: il linguaggio. Dopo il successo della prima edizione con 20.000 presenze di pubblico che l’ha accreditato tra i principali festival culturali italiani, torna a Camogli da giovedì 10 a domenica 13 settembre 2015 il Festival della Comunicazione. Insieme a oltre 110 ospiti, che si alterneranno nelle variegate iniziative del ricco calendario, il pubblico potrà scoprire da punti di vista diversi quanti e quali modi di fare narrazione esistono oggi e si stanno sviluppando per il futuro.

 

Dal linguaggio della memoria con Umberto Eco, che chiuderà il festival con la sua lectio magistralis, al linguaggio degli italiani con il linguista Tullio De Mauro, che invece terrà l’intervento di apertura; dal linguaggio della scienza con il geologo Mario Tozzi al linguaggio dell’architettura con Massimiliano Fuksas; dal linguaggio della musica con il violinista Uto Ughi al linguaggio del gossip con la giornalista Concita De Gregorio. E poi si parlerà dei cambiamenti del linguaggio nella cultura digitale e nei nuovi media con lo youtuber Daniele Doesn't Matter e il blogger Matteo Bordone, di storytelling e narrazione d’impresa con il cofondatore di Storyfactory Andrea Fontana, per arrivare a toccare anche ambiti come la storia con Alessandro Barbero, la giustizia con il magistrato Edmondo Bruti Liberati, il cinema con i registi Pupi Avati e Marco Tullio Giordana, la moda con la blogger Anna Venere e la cucina con lo storico dell’alimentazione Massimo Montanari.

 

Mentre i genitori saranno impegnati a seguire le conferenze, i bambini potranno esplorare nuovi linguaggi grazie ai laboratori organizzati proprio per loro: dalla pittura sotto la guida dell’artista Pietro Spica all’osservazione al microscopio, da “Coderdojo” – corsi di informatica e robotica per i più piccoli per imparare la programmazione di videogiochi – alla scoperta del plantoide, il primo robot ispirato alle piante. In programma anche workshop per i più grandi, in collaborazione con l’tituto Italiano di Tecnologia di Genova e con la partecipazione del direttore scientifico Roberto Cingolani, Twitter, Costa Edutainment e Talent Garden.

Al termine delle attività tutti insieme, adulti e bambini, potranno poi riunirsi per osservare l’installazione ambientale sulla spiaggia della cittadina: dieci modelli di cetacei a grandezza naturale per sensibilizzare il pubblico alla tutela dell’ambiente marino. Oppure potranno passeggiare e ammirare l’originale galleria di ritratti di scrittori e artisti di fama internazionale appesi ai lampioni delle vie Garibaldi e Repubblica, in occasione della mostra “Danzando con la mente, ritratti di Leonardo Céndamo”. Sarà bello riconoscere nelle fotografie anche alcuni degli ospiti visti durante la giornata, come i giornalisti Piero Angela e Corrado Augias e lo scrittore Andrea De Carlo.

 

E al calare della sera, le piazze del centro si animeranno con i suoni e le voci di alcuni grandi artisti, con esibizioni in grado di accontentare tutti: dai concerti del cantautore Giorgio Conte e dei musicisti Gianni Coscia e Gianluigi Trovesi all’irriverente recital di Marco Travaglio sul rapporto tra i mezzi di comunicazione e gli organi di potere “Slurp! Lecchini, cortigiani & penne alla bava. La stampa al servizio dei potenti che ci hanno rovinati” e allo spettacolo di Federico Rampini per rileggere la crisi economica “All you need is love. L’economia spiegata con i Beatles”. Per chi preferisce i film, tornano le serate di cinema sotto le stelle, con tre pellicole di Marco Tullio Giordana: I cento passi, La meglio gioventù e Romanzo di una strage.

Il festival non coinvolge solo il centro della cittadina, ma tutto il territorio circostante, per dare la possibilità ai visitatori di scoprire le bellezze del Golfo Paradiso e del Parco di Portofino. Sono previste infatti due escursioni in mare alla scoperta dei fondali e della vita sottomarina tramite un collegamento audio-video con operatori subacquei e un’uscita di avvistamento cetacei con il biologo Maurizio Wurtz nel Santuario Internazionale dei Cetacei. Per gli amanti del trekking, quattro sono i percorsi proposti: dal giro alla scoperta degli insediamenti religiosi nel parco di Portofino (con visita all’abbazia di San Fruttuoso) alla passeggiata naturalistica con lettura di poesie, dall’itinerario delle Batterie alla gita per esperti lungo l’antico acquedotto.

 

Anche gli amanti dell’arte non resteranno delusi, quest’anno infatti saranno quattro le mostre collaterali visitabili nei giorni del festival, tra cui “Zoom – Fotografia Italiana dalla Collezione Remotti” a cura di Francesca Pasini, dove il pubblico potrà scoprire opere storiche, da Luigi Ghirri a Olivo Barbieri, e scatti di generazioni più recenti, come Maria Mulas, Francesco Jodice, Rä Di Martino. Insomma, un ricchissimo programma per tutti i gusti. Perché cambieranno i modi, i mezzi e i tempi del comunicare, ma quel che è certo è che non smetteremo di parlare e interagire con gli altri. Ed è bene prepararci ad affrontare ciò che ci riserverà il futuro anche grazie a iniziative come questo festival. La manifestazione, ideata e diretta da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer, è promossa da Regione Liguria e dal Comune di Camogli. Tutte le iniziative sono gratuite e aperte al pubblico fino a esaurimento posti.

 

Per saperne di più

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...