Scialpinismo sull’Etna: in un luogo decisamente unico per fascino e peculiarità si riscopre l’amore per la montagna

C’è un luogo straordinario, decisamente unico per fascino e peculiarità, dove praticare lo scialpinismo. E’ una montagna, ma non una qualsiasi: niente meno che un vulcano. L’Etna, grazie alla sua singolare forma conica, offre numerose possibilità sci-alpinistiche. E l’assenza di crepacci e valanghe facilita il fuori-pista. Con le pelli di foca si possono raggiungere le quote più alte. Ecco allora gli itinerari più belli in quello che è un Patrimonio dell’Umanità per volere dell’Unesco.

 

(TurismoItaliaNews) Il clima sull’Etna favorisce una neve abbastanza compatta e l’inclinazione dei pendii è adatta anche per i medi sciatori. I percorsi sono agibili da febbraio a marzo, e spesso anche da aprile a maggio. Tramite la funivia si arriva a quota 2500 metri in meno di quindici minuti, permettendo agli sci-alpinisti di proseguire con gli sci e le pelli di foca e raggiungere la sommità in circa tre ore, potendo vedere da vicino i quattro crateri sommitali fino alla quota di oltre 3300 metri. Siamo nel cuore del Parco dell’Etna, il primo ad essere istituito tra i parchi siciliani nel 1987: con i suoi 59.000 ettari ha il compito di proteggere un ambiente naturale unico e lo straordinario paesaggio che circonda il vulcano attivo più alto d’Europa e di promuovere lo sviluppo ecocompatibile delle popolazioni e delle comunità locali.

 

Nel rispetto delle esigenze di conservazione dei valori naturali e delle attività di fruizione, in tutto il territorio del Parco è presente una fitta rete di sentieri che, attraverso una conoscenza dei valori naturalistici, scientifici e culturali, consente ai visitatori di comprendere la necessità di preservare ecosistemi ed habitat eccezionali anche attraverso attività ricreative, escursionistiche e di tempo libero. I sentieri etnei si sviluppano in gran parte su colate laviche recenti e storiche, in aree boscate e in ambienti privi di vegetazione arborea nonché su terreni sottoposti da antica data ad attività rurale, presentando pendenze spesso mutevoli conseguenti alle morfologie dei luoghi. E ovviamente anche gli itinerari sci-alpinistici sono fruibili in un contesto di massimo rispetto per la natura. Vediamo dunque quali sono.

 

La Traversata dell’Etna

Prevede la traversata dal versante Sud al versante Nord dell’Etna. L’itinerario parte dal piazzale del Rifugio Sapienza versante Sud, quota 1910 metri, da qui con l’ausilio della funivia fino a quota 2500 m si arriva a Piano del Lago, teatro delle ultime eruzioni etnee. Messe le pelli di foca, si arriva fino ai piedi dei crateri sommitali, dove si valuteranno le condizioni meteo e vulcaniche per la salita. Dopo si inizierà la discesa verso Piano Provenzana, versante Nord quota 1800 metri, passando tra il Cratere Ellittico ed il Piano delle Concazze fino agli impianti di risalita presso Monte Conca.
Dislivello: + 800 m; - 1400 m
Difficoltà: Ms (sciatore medio)
Tempo di percorrenza: 6 ore

Itinerario per Punta Lucia

Dopo essere saliti dal Rifugio Sapienza, l’itinerario proposto consente di raggiungere Punta Lucia a quota 2930 metri e di scendere al bivacco forestale di Monte Scavo, posto a quota 1785 metri nel versante Nord Ovest, su pendii ampi ma spesso ghiacciati fino alla primavera. Tramite la Pista Altomontana si ritornerà al Rifugio Sapienza.
Dislivello: +500 m; - 1200 m
Difficoltà: Bs (buon sciatore)
Tempo di percorrenza: 8 ore

 

Itinerario Valle del Leone

Si parte dal Rifugio Citelli in direzione Ovest per raggiungere i Pizzi Deneri a quota 2847 metri e poi scendere dentro la Valle del Leone costeggiando alla base le pareti rocciose del versante Sud dei Pizzi Deneri. Si prosegue arrivando al Cratere Rittman a quota 2377 metri e dopo al Monte Simone a quota 2084 metri, per poi risalire a Serra delle Concazze e in discesa verso il Citelli.
Dislivello: +1200 m; - 1100 m
Difficoltà: Bsa (buon sciatore con capacità alpinistiche di base)
Tempo di percorrenza: 5 - 6 ore

Per saperne di più
www.visitetna.net
www.parcoetna.it

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...