HeForShe, Lui per Lei: le Nazioni Unite a supporto della campagna globale per la parità di genere

 SOCIETA ' E’ una violazione dei diritti umani tra le più diffuse e persistenti del nostro tempo. E’ la disparità di genere: nonostante molti anni di promozione della parità di genere, le disuguaglianze tra donne e ragazze da un lato e uomini e ragazzi dall'altro, continuano a manifestarsi in modalità anche eclatanti in molte parti del mondo. Le Nazioni Unite dedicano al tema sei francobolli a supporto della campagna globale HeForShe.

 

(TurismoItaliaNews) HeForShe è un movimento di solidarietà per la parità di genere sviluppato da Un Women (l’entità delle Nazioni Unite per l'Uguaglianza di genere e la responsabilizzazione femminile). Il suo obiettivo è fare in modo che uomini e ragazzi si impegnino come sostenitori e agenti di cambiamento per raggiungere la parità di genere e i diritti delle donne. La campagna li incoraggia a parlare e ad agire in prima persona contro le disuguaglianze che donne e ragazze devono affrontare. La parità di genere non è una questione solo femminile, osservano le Nazioni Unite, ma una questione di diritti umani che ci riguarda tutti, donne e ragazze, uomini e ragazzi. “Tutti noi beneficiamo dal punto di vista sociale, politico ed economico della parità di genere nella nostra vita quotidiana. Quando le donne sono in grado di autodeterminarsi, tutta l'umanità ne trae vantaggio. La parità di genere fa sì che non solo le donne ma anche gli uomini possano liberarsi da ruoli sociali prestabiliti e da stereotipi di genere” sottolinea l’Onu.

 

L'obiettivo globale della campagna è diffondere la consapevolezza e ispirare all'azione sul versante della responsabilità che uomini e ragazzi hanno nell'eliminare tutte le forme di discriminazione e di violenza nei confronti di donne e ragazze. Per saperne di più sulla campagna HeForShe e sul movimento di solidarietà, si può visitare il sito www.heforshe.org.

I sei francobolli entrano in circolazione l’8 marzo 2016, l’artista è Mirko Ilić mentre il disegnatore è Sergio Baradat delle Nazioni Unite. I dentelli postali sono stampati con valore facciale espresso nelle valute delle tre sedi di New York, Ginevra e Vienna. Lo studio multidisciplinare Mirko Ilić Corp. è stato fondato nel 1995 ed è specializzato in graphic design, animazione 3D, titoli di testa di film e illustrazione. Lo studio è famoso per i suoi concetti visivi sempre molto intensi. Prima di arrivare negli Stati Uniti, quando si trovava ancora in Europa, Mirko Ilić è stato l'art director per numerosi poster, libri e copertine di dischi.  Nel 1991 ha assunto il ruolo di art director per l'edizione internazionale della rivista Time e nel 1992 è diventato art director per le pagine op-ed del New York Times. 

 

Insieme a Milton Glaser, Mirko ha insegnato in corsi avanzati di design presso la Cooper Union e attualmente tiene corsi di illustrazione di livello master presso la School of Visual Arts di New York. Mirko ha scritto vari libri in collaborazione con Steve Heller, tra i quali "Genius Moves: 100 Icons of Graphic Design" (Icone della grafica), "Handwritten", e "The Anatomy of Design". Ha pubblicato anche "The Design of Dissent" con Milton Glaser. Mirko Ilić ha ricevuto numerosi riconoscimenti da diverse organizzazioni, e le sue opere sono presenti nelle collezioni di vari musei tra cui lo Smithsonian Institution e il Museum of Modern Art di New York.

Per saperne di più

 

Free & Equal, Liberi e Uguali: l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'uguaglianza della comunità Lgbt, arrivano anche i francobolli

 

 

 

turismo italia news
turismoitalianews
TurismoItaliaNews.it
www.facebook.com/turismoitalianews
www.twitter.com/turismoitalianw

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...