Alta velocità, Italo-Ntv accetta l’offerta del fondo americano Global Infrastructure Partners III Funds

images/stories/ferrovie/ItaloEvo01.jpg

Ha accettato l’offerta del fondo americano Global Infrastructure Partners III funds, piuttosto che quotarsi in Borsa (soluzione preferita dal Governo italiano) la società ferroviaria Italo - Nuovo Trasporto Viaggiatori Spa. L’investitore internazionale specializzato in infrastrutture che gestisce circa 40 miliardi di dollari per i propri investitori ha dunque vista accolta la propria proposta, con Ntv che ha pure deciso di ritirare la domanda di ammissione a quotazione delle azioni presso Borsa Italiana.

 

(TurismoItaliaNews) Tra gli azionisti attuali di Italo ci sono tra gli altri Luca Cordero di Montezemolo, Flavio Cattaneo e Intesa Sanpaolo. La società ha accettato la nuova offerta da 1,980 miliardi di euro ricevuta da Gip per il 100% del capitale sociale, offerta che prevede anche che la sottoscrizione del contratto di compravendita, la cui esecuzione è condizionata dal via libera dell'Antitrust, avvenga entro l'11 febbraio. Gli attuali azionisti hanno poi la facoltà di reinvestire fino ad un massimo del 25% dei proventi derivanti dalla vendita alle stesse condizioni di acquisto da parte di Gip.

Intanto Italo continua a promuovere anche nel 2018 numerose iniziative culturali: è il caso della mostra monografica su Antonio Ligabue, uno tra i maggiori pittori del Novecento, allestita a Rende (Cosenza) nelle sale espositive del Museo del Presente di fino al 17 febbraio. Con Italobus, il servizio di trasporto integrato treno+bus targato Italo, i viaggiatori possono raggiungere Cosenza partendo dalle diverse città del network e, grazie alla partnership siglata, potranno accedere alla mostra usufruendo di una riduzione sul prezzo d’ingresso mostrando il biglietto di Italo.

La mostra, curata dall'Associazione N.9 in collaborazione con la Casa Museo Ligabue di Gualtieri, non si limita a presentare al pubblico le opere di Ligabue, ma, attraverso l’esposizione di una selezione dei suoi oggetti personali e una serie di focus relativi ad aneddoti e personaggi collegati all’artista, vuole far luce sulla sua personalità, sulla sua singolare vicenda umana. Le 40 opere esposte per la prima volta in Calabria daranno la possibilità di ammirare dal vivo l’arte di Ligabue, un artista e genio tormentato, che fece dell’espressione artistica il suo principale mezzo di comunicazione.

Per permettere a tutti i viaggiatori di raggiungere Cosenza e visitare la mostra, Italo mette a disposizione due servizi Italobus giornalieri che collegano la città alle diverse destinazioni del network. Chi vuole recarsi a Cosenza, può salire a bordo degli Italobus dalla stazione di Salerno passando attraverso le fermate di Sala Consilina, Laurina e Frascineto (Castrovillari).

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...